1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gabry62

    gabry62 Nuovo Iscritto

    buongiorno a tutti qualcuno puo' aiutarmi a capire il costo dell'operazione per lo sfratto esecutivo???
    con l'avv. avevo patuito un prezzo e mi sono visto recapitare il doppio, posso rifiutarmi di pagare oltre la cifra patuita
    grazie
    G
     
  2. carlor

    carlor Nuovo Iscritto

    Non mi risulta che gli avvocati facciano dei veri e propri preventivi, credo che ciò dipenda dal fatto che la loro prestazione non è nota a priori: molte sono le strade che può prendere il procedimento, anche a causa degli infiniti cavilli burocratici.
     
    A gabry62 piace questo elemento.
  3. gabry62

    gabry62 Nuovo Iscritto

    grazie per l'informazione
    ho capito, che siamo sempre noi a rimetterci
     
    A carlor piace questo elemento.
  4. gabry62

    gabry62 Nuovo Iscritto

  5. goost0804

    goost0804 Membro Attivo

    eh si purtroppo devo dire che ha perfettamente ragione CARLOR nessun avvocato ti dirà quanto spenderai per una causa ma solo a causa finita ti manderà il conto.
     
    A gabry62 piace questo elemento.
  6. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Gentile Signora che crede di rimetterci (???),
    se ha pattuito per iscritto il compenso con il suo avvocato può ovviamente pretendere il rispetto dell'accordo oltre le eventuali spese se non previste come normale, altrimenti può chiedere l'applicazione delle tariffe professionali e dopo aver ricevuto la parcella calcolata in questo modo se anche in questo caso non vuole pagare dovrà contestarla ed eventualmente rivolgersi al consiglio dell'ordine degli avvocati competente perchè venga trovato un accordo.
    Che "siamo sempre noi a rimetterci" cosa vuol dire ? Il fai da te non è possibile in questi casi salvo trovare lei un accordo con l'occupante e riuscire a riavere l suo immobile ma evidentemente non c'è riuscita avendo incaricato un avvocato.
    Da quello che scrive non ha senso il suo "rimetterci" visto che il risultato è stato ottenuto ovvero riavere il possesso del suo immobile come sembra di capire dal poco che scrive.
    Chiaramente è difficile preventivare all'inizio di una qualsiasi causa o di una procedura di sfratto le spese da sostenere e l'attività da svolgere e soprattutto i tempi e gli accessi che il legale deve compiere per farle riavere al termine il suo immobile.
    A Roma dove svolgo la mia attività queste procedure sono a dir poco snervanti viste tutte le difficoltà che si incontrano con gli ufficiali giudiziari, l'occupante che si barrica nella casa e la forza pubblica talvolta necessaria per liberare l'immobile.
    P.S. Avvocati che leggono nei fondi di caffè o nelle interiora degli animali e poi sanno cosa dovranno fare e spendere non ne conosco forse qualcuno dei tanti amici di propit.it le potrà indicare a chi rivolgersi la prossima volta.
    Stia serena, paghi il giusto come le ho spiegato e buona giornata.
    Avv. De Valeri
     

    Files Allegati:

    A opunzia e Marco Giovannelli piace questo messaggio.
  7. goost0804

    goost0804 Membro Attivo

    esattamente come dice l'avvocato sopra una causa si sa quando inizia ma non si saprà mai quando finisce sarebbe troppo facile avere dei tempi certi non solo per chi ha bisogno dell'avvocato ma anche per gli avvocati stessi :daccordo:
     
  8. carlor

    carlor Nuovo Iscritto

    E' vero, 'non si saprà mai quando finisce', ma in Italia, ove il sistema giudiziario è a pezzi, si parla di x anni, altrove di x mesi!
     
  9. goost0804

    goost0804 Membro Attivo

    purtroppo noi in Italia abbiamo sempre dei primati negativi in quasi tutti i campi :rabbia:
     
  10. opunzia

    opunzia Nuovo Iscritto

    sono daccordo con il collega. Purtroppo i costi e il l'attività che è necessario porre in essere non è sempre la stessa e dipende da tante varianti. Constato che è opinione abbastanza diffusa quella dei clienti che chiedono aiuto agli avvocati perchè hanno un problema e poi sono soliti lamentarsi dichiarando che "ci rimettono sempre".
     
  11. carlor

    carlor Nuovo Iscritto

    Si fa confusione tra l'avvocato e la giustizia. Il male non è di norma nell'avvocato: è nella giustizia.
     
  12. opunzia

    opunzia Nuovo Iscritto

    E' verissimo. Purtroppo passa spesso inosservato che i costi della giustizia, intesi come spese vive, aumentano in maniera sproporzionata e in un arco di tempo brevissimo. si pensi ai diritti di cancelleria che nel giro di pochi mesi sono quasi raddoppiati e anche il costo del contributo unificato, che non è poco, ha subito un aumento del 10%. e la cosa bella sai qual'è? che nonostante si paghini i diritti per le copie degli atti, siamo noi avvocati che dobbiamo provvedere a fare le copie. Questo è il sistema della giustizia in Italia.
     
  13. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sto interessando anche io di capire i costi per uno sfratto esecutivo per morosita' e comprendo perfettamente i proprietari che cercano di ottenere informazioni sui costi ben sapendo che dovranno sostenerli interamente e sommarli al credito pregresso dell'inquilino moroso per l'affitto ed i canoni condominiali.

    A seguire l'esito attuale della mia ricerca :
    Immobile in Ciampino (Roma) - Tribunale Velletri (Roma) - credito cumulato 4.310 €

    - avvocato di una associazione di proprietari dopo pagamento della tessera sociale annuale ( 90 €) mi ha stilato il presente preventivo:

    procedura di sfratto 1.000 € comprensive di iscrizione a ruolo (42,50€) , marche (8€) notifica atto (20 €)
    convalida ed esecuzione 800 € comprensive di marca convalida (14,62€), 2 accessi ufficiale giudiziario (75 €)

    ulteriori costi eventuali non quantificati : intervento forza pubblica, medico e fabbro per apertura e sostituzione serratura porta.

    negozio giuridico on line :
    procedura di sfratto senza opposizione 800 €
    procedura di sfratto con opposizione 1.800€ spese vive a parte come a seguire descritte:
    L'importo delle spese vive varia a seconda del valore della controversia e possono consistere in:
    costo dell'eventuale "contributo unificato" da versarsi allo Stato, anche nostro tramite, per l'iscrizione della causa a ruolo;
    costo di eventuali notificazioni, diritti di cancelleria, consulenze tecniche, ecc.;
    costo della registrazione della sentenza;
    tutte quelle altre eventuali spese che si dovessero rendere necessarie in virtù del caso trattato (es. marche da bollo, diritti, spese postali, ecc.).

    - avvocato aderente al franchising "negozi su strada" :
    procedura di sfratto senza opposizione : 750 €
    - convalida e liberazione immobile spesa max indicativa 1.250 €

    con queste indicazioni ed un po' di fortuna credo potro' cavarmela con un min. di 750 € o un max di 2.000 €.
    Vi terro' al corrente del consuntivo .
    Saluti a tutti.
    Roberto Vernacchia
     
    A Pitiuso e piace questo messaggio.
  14. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Aggiungo una precisazione pervenuta dal negozio giuridico on line a seguito di richiesta chiarimenti :

    il costo del servizio riguarda solo i nostri onorari le spese di contributo unificato, notifiche, copie ed eventuali accessi sono a carico del cliente.
    Tali spese variano a seconda del valore di causa per il contributo unificato ed invece sono di circa €.10,00 per ogni notifica, di €. 10,32 per ciascuna copia del decreto di convalida di sfratto (almeno due), e di circa €. 20,00 per ciascun accesso dell'ufficiale giudiziario (di solito due).
    Il costo potrà essere interamente recuperato al termine della procedura se la controparte viene condannata alle spese e si riesce a recuperare a carico della stessa l'intero costo.
     
  15. patos73

    patos73 Nuovo Iscritto

    guarda che gli avvocati ci speculano sui guai degli altri , come fanno ad essere credibili se lo stato in prima persona non lo è? chi è credibile su questo pianeta?
    il solo pensare che un inquilino a cui noi concedidiamo un bene cosi importante, possa usufruire gratuitamente dell'immobile per 1 anno 1 anno e mezzo, e il proprietario adirittura paghi avvocati, abbia cavilli di tribunali, faccia malesangue, non sia risarcito minimamente e tutelato minimamente mi fa pensare
    che lo stato non merita niente in sto schifo di società

    io no naffittero mai piu un abitazione in vita mia e faro morire sotto i ponti eventuali inquilini bisognosi , perche le leggi le fanno gli avvocati o i magistrati sono loro che la studiano la giurisprudenza, ed oggi ancora i proprietari devono suicidarsi per colpa di alcuni farabutti che s'infilano dentro casa a spese loro , e loro che fanno? prendono la parcella prendono , spero solo che scoppi una guerra civile e tutte ste classi privilegiate , avvocati notai commercialisti facciano la fine della gente ammazzata in strada in siria compresa qualche potenziale inquilino in malafede
     
    A perugina, Cusan Irene, aussie e 1 altro utente piace questo messaggio.
  16. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    :-o:-o:-o
    Grande lezione di diritto condita da amore per il prossimo...
    Complimenti sempre che non sia uno scherzo... se non lo è meglio stendere veli pietosi.
    Luigi De Valeri:fico:
     
  17. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Comprendo il tuo sfogo comunque nel mio caso:
    - l'inquilino si e' reso irreperibile, non ha giustificato la sospensione dei pagamenti ed una sola volta che sono riuscito a trovarlo telefonicamente mi ha anche minacciato! Se avesse avuto problemi me ne poteva parlare e probabilmente avremmo trovato un accordo. Un momento problematico puo' capitare a tutti.
    - senza avvocato non posso recuperare il mio appartamento ed al momento mi sono affidato ad uno che ha richiesto 750 € (300 € di anticipo) per la pratica per sfratto senza opposizione e mi ha indicato un max di 2000 € nel caso di opposizione. L'avvocato e' su Roma e lo posso guardare in faccia e parlarci a differenza di quello del negozio on line che mi sarebbe stato automaticamente assegnato.
    Terro' al corrente il forum degli sviluppi, al momento incarico affidato immediatamente prima di Natale ed ancora nessuna notizia
     
  18. chiaretta1960

    chiaretta1960 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Se vuoi possiamo fare una cronaca/confronto tra il tuyo sfratto a Roma e il mio a Milano. Sui costi non ti so dire perché il mio lo segue un'avvocatessa amica che, spero, mi applicherà delle tariffe scontate. Comunque io mi sono mossa a fine novembre e la prima udienza è stata fissata i primi di gennaio. L'inquilino non si è presentato per cui l'udienza è stata rinviata al fine marzo 2012. A quel che ho capito se l'inquilino non si presenta lo sfratto diventa esecutivo. Mi scuso se ho usato termini poco legali...
     
  19. patos73

    patos73 Nuovo Iscritto

    c'è poco da scherzare, abbiamo speso 30 mila euro per ristrutturare case con enormi sacrifici, per recuperare le spese l'abbiamo affittata, ed adesso l'inquilino è moroso ed ha perso il lavoro, e non rivedremo casa per 1 anno, anticiperemo tasse non dovute, pagheremo avvocati, faremo cause legali, e l'inquilino potra distrurci casa, con il beneplacito consenso dello stato e della legislazione , gli avvocati fregandosene altamente di tutto cio continuerano a incassare parcelle malgrado le ingiustizie sociali esistenti nella stessa legislatura
    quello che mi chiedo io , in questo mondo conta solo il denaro o si puo lottare per una vera giustizia sociale fra uomini , il sig. monti dovrebbe inserire la galera per gli inqulini insolventi come minimo , non possono rovinare famiglie che gli procurano pure un tetto dove stare in cambio di poco denaro che per lo piu finisce nelle casse dello stato, che sa solo intascare e non tutelare nessuno, io da oggi non affitto piu , lo stato non avra nemmeno un centesimo dalle mie proprieta o dalle mie rendite visto che non partecipa alle spese, agli imprevisti e non tutela in primis il proprietario, in quando alla maggior parte degli avvocati e notai meglio non parlarne, speriamo che liberizzino le categorie almeno lavorerete meno , guadagnerete meno , e abbaserete le tariffe che spesso sono scandalose , e mi fermo qua, sempre pronto a chiamare il 117 per rendere la vita degli avvocati + serena e dare qualche grattacapo anche a loro , ho imparato che se si puo fare male agli altri bisogna farlo come gl ialtri lo fanno a me visto che in italia tutti se ne fregano , e visto che la giustizia e una mera utopia con un velo di sogno
     
  20. patos73

    patos73 Nuovo Iscritto

    ragazzi per chi dovesse leggere il forum, vi posso garantire al 100% in maniera indiscutibile che non conviene assolutamente affittare nessuna proprietà a qualche conoscente o qualche sconosciuto , fra IRPEF al 25% IMU dello 0,76%x mille, ristrutturazioni edilizie, inquilini insolventi che possono distruggervi casa in caso di morosità ,
    oppure possono fare danni che poi civilmente potrebbero imputare a voi , ci rimetterete sempre soldi , è un 'investimento a perdere al 100% alla lunga, per cui o vendete o ci andate a vivere, se tutti i milioni di proprietari leggessero sto post e nessuno affiterebbe questi lerci lestofanti di potenziali truffatori( inquilini) , avrebbero ciò che meritano ( altro che tutela del giudice per i bisognosi), vi mettete in casa la peggior specie di persone che vi posso capitare, e se voi siete delle brave persone, possono distruggervi l'esistenza , ecco perchè esiste la galera in alcuni stati, perchè questa gentaglia che nemmeno risponde al telefono come se fosse casa loro , non se ne frega assolutamente di rovinarvi l'esistenza, e la cosa + bella è che lo stato che dovrebbe rappresentare un qualcosa in cui credere li difende pure e tratta il proprietario come un malfattore che vuole sfrattare il povero indifeso inquilino pargolo ,nato solo per truffare, caluniarre, approfittare , della bontà altrui.
    chi è che puo amare il prossimo? solo chi sta bene economicamente, vallo a dire ad un morto di fame di amare il prossimo minimo ti ammazza , seguite le atrocità che stanno avvendo in siria da mesi , per rendervi conto che razza di gente incivile esiste al mondo , questa gente (inquilini) vanno puniti severamente , inpoveriscono i proprietari e gli distruggono la salute e li prendono in giro vivendo gratis in casa loro come dei barbari e poi non risarciscono nulla , meditate, riflettete, per me nel codice civile dovrebbero inserire un articolo in cui , è reato affittare una proprietà a terzi , e non vi fate ingannare dalle apparenze , s eproprio dovete affittare fidejussione bancaria o polizza assicurativa , senno mandate tutti al diavolo e fatevi dare busta paga referenziata degl iultimi 12 mesi , io cmq non affittero piu non ne vale cmq la pena dal punto di vista economico
     
    A perugina e 55a piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina