1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Lanzo Cosimo

    Lanzo Cosimo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Amici del forum,
    a giorni otterrò la convalida di sfratto esecutivo dal giudice che mi è costata finora € 724,00.
    Qualcuno, che ha avuto questa amara esperienza, sa aiutarmi a capire grosso modo quanto spenderò ancora per l' avvocato per la seconda fase cioè con l' ufficiale giudiziario. Il mio avvocato ha risposto che ci vogliono ancora soldi senza specificare quanto.
    Con la legge di oggi l' avvocato è tenuto a fare un preventivo scritto dettagliato ? Ringrazio anticipatamente.
     
  2. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Ciao, lo sfratto è suddiviso in due fasi.
    La prima, cosiddetta sommaria, termina con l'emissione del provvedimento di rilascio del bene e con l'ingiunzione di pagamento (qualora si tratti di uno sfratto per morosità).
    La seconda è la fase cosiddetta esecutiva, che inizia con la notifica del preavviso di sfratto, si articola in più accessi (solitamente mai meno di 3) e termina al momento dell'effettivo rilascio del bene.
    Ad ognuna delle due fasi corrisponde un compenso cui il legale ha diritto.
    A seguito delle recenti riforme i professionisti sono obbligati a fornire al cliente un preventivo; esso non deve essere redatto necessariamente per iscritto, anche se il preventivo assolve alla propria funzione soltanto quando è scritto.
    E' difficile per un avvocato predeterminare il proprio compenso per la fase esecutiva dello sfratto, perché l'attività necessaria non è prevedibile a priori.
    Ti consiglio comunque di pretendere una indicazione sufficientemente precisa degli oneri (sia spese, sia onorari) che ti attendono; se del caso, il collega potrà comunicarti quali sono le variabili che incidono sull'importo complessivo e di quanto possono variarlo. Ad esempio prevedendo un importo che potrà essere aumentato di tot qualora il numero degli accessi necessari sia superiore a tot.
    Buona giornata
     
    A Pitiuso piace questo elemento.
  3. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Secondo la mia esperienza terminata a novembre 2012 con un avvocato di Roma per un immobile sito a Ciampino (RM) e quindi presso il tribunale distaccato di Albano Laziale le spese per la parte esecutiva sono state, tutto compreso, 450 € .
    Per la prima parte ho speso 750 €.
    Gli accessi dell'Ufficiale Giudiziario sono stati 4.
    Ho dovuto poi aggiungere le spese per il fabbro, sostituzione della serratura alla presenza dell' U.G., fabbro da me incaricato, pari a 180 €.
    Auguri per una rapida esecuzione !
     
  4. Lanzo Cosimo

    Lanzo Cosimo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie mille, sei stato molto gentile. Speriamo.
     
  5. Lanzo Cosimo

    Lanzo Cosimo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve happysmileone di Roma, potresti informarmi se il giudice il giorno della convalida di sfratto esecutivo voglia verificare se i pagamenti delle tasse da parte del proprietario sono stati fatti regolarmente ? IMU e IRPEF ? Grazie anticipate.
     
  6. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nel mio caso no, non ho assistito alla causa ma l'avvocato non mi ha chiesto nessuna ricevuta in merito salvo quella della registrazione del contratto. Se non erro avevo letto da qualche parte che una volta bisognava essere in regola con i pagamenti delle tasse e dimostrarlo ma ora non piu'.
     
    A ingros76 piace questo elemento.
  7. Lanzo Cosimo

    Lanzo Cosimo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie ancora, saluto i romani e la grande Roma.
     
  8. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
     
  9. Flexlight

    Flexlight Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Con tutto il rispetto, gli avvocati ti dicono sempre così. Io faccio il libero professionista e, da lavoro a lavoro, nel mio ambito, un preventivo di massima lo so ben dare, anche in base all'esperienza regressa. La cosa poi del "preventivo" non per iscritto, boh, è assurda, dato che a noi invece ci chiedono che per aver valenza, tutto deve esser scritto nei contratti...
     
  10. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Infatti io ho detto che un preventivo di massima lo si può dare, di massima perché necessariamente variabile a seconda delle attività che saranno necessarie (e nel preventivo verrà indicato il costo di ogni attività o, comunque, quali e quante attività sono ricomprese nel prezzo indicato):
    Ti consiglio comunque di pretendere una indicazione sufficientemente precisa degli oneri (sia spese, sia onorari) che ti attendono; se del caso, il collega potrà comunicarti quali sono le variabili che incidono sull'importo complessivo e di quanto possono variarlo. Ad esempio prevedendo un importo che potrà essere aumentato di tot qualora il numero degli accessi necessari sia superiore a tot.
     
    A madi.buzz piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina