1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. annatroccolo

    annatroccolo Nuovo Iscritto

    2 anni fa, io e mio compagno abbiamo fatto un mutuo per l'aquisto prima casa.
    Ora, per motivi familiari ci dobbiamo trasferire a casa con i miei.
    Vogliamo afittare il nostro appartamento, per coprire in parte la rata del mutuo.

    O letto perecchio in internet e mi risulta che:
    - non perdiamo le agevolazioni sul aquisto "prima casa" inquanto non e necessario abitarci,

    - ma non possiamo piu scaricare gli interessi passivi del mutuo nel modello 730.

    Ora, 500euro di affitto, (pagato le tasse e tolto gli interessi passivi che non recuperiamo piu) diventano forse 300.
    E la cosa non conviene piu... :triste:

    Una delle agenzie immobbiliari ha detto che esiste un escamotage per afittare l'immobbile e godere del recupereo di interessi passivi del mutuo.
    Ci hanno suggerito di lasciare la nostra residenza in medesimo immobbile e affittarlo a qualcuno che non necessita portarci la sua.
    Ovvero, una famiglia che possiede la residenza da qualche parte e non gli ocorre portare la residenza in appartamento che affittera.

    Ho un po paura delle eventuali conseguenze di questo escamotage.
    E legale?
    Vogliamo registrare un contratto regolare.
     
  2. cappottone

    cappottone Nuovo Iscritto

    Le agevolazioni come prima casa le hai SOLO se hai la RESIDENZA in quell'abitazione. Avere la residenza significa che, per legge, devi poter dimostrare di vivere in quell'abitazione almeno 6 mesi + 1 giorno all'anno.
    Ora, se l'affitti regolarmente, e l'agenzia delle entrate ti fa un controllo...SON DOLORI a meno che non sia una casa con 8 camere da letto allorche' uno dispone dello spazio come meglio crede, fa un regolare contratto d'affitto delle camere (perche' tanto lo spazio c'e'), ci paga le tasse ed e' tutto ok, ma ci abita anche nel vero senso della parola...ma non mi sembra questo il caso.
    Detto questo, se vuoi mantenere le agevolazioni, di contratti REGOLARI non se ne parla proprio, come fai a giustificare che la tua casa e' PRIMA CASA per te e poi e' anche in affitto ??? Non sta in piedi !!!
    Se vuoi affittarlo puoi fare un contratto SCRITTURA PRIVATA, ma non e' legale, i contratti d'affito VANNO REGISTRATI, diversamente, in caso di accertamento...SON DOLORI.

    Pero' raga', ora, capiamoci, delle agevolazioni uno ne gode se le usa veramente, altrimenti non e' carino fare sti giochetti. Capisco tutte le vostre ragioni, pero' poi non e' che possiamo lamentarci della situazione generale in Italia...se siamo i primi a volre fare i birichini no ???
     
  3. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Bisogna distinguere tra i benefici in acquisto e le agevolazioni "correnti" (esenzione ICI, detrazione interessi mutuo, IRPEF, utenze a tariffe abitazione principale ecc.)
    Quando si compra la prima casa la PRIMA volta, NON è necessario prendere la residenza nell'immobile, ma é SUFFICIENTE prenderla nel comune ove è ubicato l'immobile entro 18 mesi (entro 12 per gli interessi passivi del mutuo). Quando si compra la prima casa entro 1 anno dalla vendita di una precedente prima casa, per quanto riguarda le agevolazioni è INDISPENSABILE prendere la residenza nell'immobile in oggetto.
    Per le agevolazioni che io chiamo "correnti" (non so come definirle), è INDISPENSABILE adibire l'immobile ad abitazione principale del proprietario e quindi prenderci la residenza.
    Per quanto riguarda i contratti di locazione e le relative registrazioni, concordo con cappottone.
     
    A maidealista piace questo elemento.
  4. annatroccolo

    annatroccolo Nuovo Iscritto

    Recapitolando:
    abbiamo capito i termini "prima casa" e "abitazione principale", sappiamo distinguerli e sappiamo quali benefici ci potrano.
    Vi posso garantire, che si puo afittare una abitazione principale mantenendo le agevolazioni di detrazione di interessi passivi.
    Magari e vero che tutto cio non e proprio giusto e legale, ma lo fanno in tanti.
    Visto che appartamento e bello grosso,
    (non si tratta di 8 camere da letto purtroppo ;) ma sono 110m2 calpestabili, con 2 bagni e 3 camere da letto, grande sala, ampia cucina...)
    si puo registrare il contratto regolare, ma bisognia specificare che si tratta di : "locazione parziale di abitazione principale".
    Quindi uno affitta non intero immobbile, ma una parte soltanto. Mantene la sua residenza nel medesimo immobbile.
    E mantiene il diritto di scaricare gli interessi passivi del mutuo :)
    Sbaglio?
     
    A valeria60 piace questo elemento.
  5. annatroccolo

    annatroccolo Nuovo Iscritto

    nessuno che se ne intende?
    nessuno ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina