1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. goliath

    goliath Nuovo Iscritto

    In data 2003 Caio riceve con atto di donazione dai propri genitori appezzamento di terreno su cui insiste un fabbricato abusivo realizzato tra gli anni 80 – 90 e di conseguenza non contemplato sull'atto stesso.
    Detto fabbricato è stato accertato e inserito dall'Agenzia del Territorio di Agrigento tra gli immobili non dichiarati e da regolarizzare.
    Esso non è conforme alla disciplina urbanistica e quindi è impensabile una sanatoria con l'art. 13. Caio è al corrente dei rischi a cui va incontro accatastando (tanto o lo fai o lo fanno) e decide di voler procedere ugualmente.
    Ora il dilemma è il seguente: l'Agenzia del T. una volta ricevuta la denuncia del fabbricato e riscontra la discordanza tra la data dell'atto di donazione (2003) in cui non è riportato il fabbricato in questione e l'anno di costruzione dichiarato sul Docfa (80/90) può richiedere una rettifica dell'atto? O meglio sono accertamenti che fanno? Possono Farlo???
    Se si sarà possibile per il notaio rettificare l'atto inserendo l'immobile non sanato?
    Da tecnico incaricato come ci si comporta?

    saluti Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina