• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

sverza

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buongiorno,
sono unico erede di un pensionato defunto a giugno 2019.
Ho ricevuto da INPS una comunicazione riportante un credito spettante all'erede (non potendo INPS eseguire conguagli non essendo più in essere la pensione del dante causa).
Leggo, se capisco bene, esserci la possibilità di fare richiesta di accredito su proprio CC tramite portale Agenzia delle Entrate:
1) sto capendo giusto?
2) essendo già operativo all'interno del portale Agenzia delle Entrate e risposta al punto 1 affermativa, in quali sezioni potrei trovare i form/moduli necessari (non ne vengo a capo)?

Vi ringrazio
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Leggo, se capisco bene, esserci la possibilità di fare richiesta di accredito su proprio CC tramite portale Agenzia delle Entrate:
Su Fisconline puoi fare la richiesta di accredito dei rimborsi e di altre somme su conto corrente. Quindi di rimborsi di imposte. Il credito comunicato da INPS a che cosa si riferisce?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Ho scorso rapidamente la lettera postata. Penso che in sostanza dovranno essere esposti debiti o crediti risultanti nella prossima dichiarazione Redditi presentata dall’erede Per conto del de cuius.
Se risulta necessario versare un conguaglio a debito o in compensazione, userai i canali telematici della Agenzia delle Entrate (obbligatorio per compensazioni)
Se il risultato della dichiarazione comportasse un credito d’imposta finale, non potendosi più riportare in compensazione in una futura dichiarazione, dovrai indicarla “a rimborso” nel quadro Rx: solo dopo la liquidazione della dichiarazione, verrà predisposto dal fisco il rimborso ( sul c/c eventualmente comunicato)
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
io non sono il coniuge
Ma hai detto di essere l'erede.
Quindi dovrai presentare la dichiarazione dei redditi del de cuius (Mod. Redditi Persone fisiche 2020) per il periodo d'imposta 2019, indicandovi l'eventuale credito 2018 non conguagliato dall'INPS.
 

sverza

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ma hai detto di essere l'erede.
Quindi dovrai presentare la dichiarazione dei redditi del de cuius (Mod. Redditi Persone fisiche 2020) per il periodo d'imposta 2019, indicandovi l'eventuale credito 2018 non conguagliato dall'INPS.
Ecco, non avrei voluto arrivare a tanto.
In questo caso non so se posso direttamente in autonomia - da sito come faccio per me - o devo rivolgermi ad un ente terzo (caf, ...)

Ho scorso rapidamente la lettera postata. Penso che in sostanza dovranno essere esposti debiti o crediti risultanti nella prossima dichiarazione Redditi presentata dall’erede Per conto del de cuius.
Se risulta necessario versare un conguaglio a debito o in compensazione, userai i canali telematici della Agenzia delle Entrate (obbligatorio per compensazioni)
Se il risultato della dichiarazione comportasse un credito d’imposta finale, non potendosi più riportare in compensazione in una futura dichiarazione, dovrai indicarla “a rimborso” nel quadro Rx: solo dopo la liquidazione della dichiarazione, verrà predisposto dal fisco il rimborso ( sul c/c eventualmente comunicato)
A seguito di queste 2 pagine ce ne sono altre 2 riportante entrambi delle tabelle
In allegato quella relativa il DICHIARANTE in cui compare l'importo.
L'altra pagina è relativa il CONIUGE e tutte le cifre sono = 0

Vi ringrazio per le risposte ma sono un po' confuso
 

Allegati

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
sono un po' confuso
Se per il de cuius non ricorrono le condizioni di esonero dalla dichiarazione, dovrai necessariamente presentare il Modello Redditi per conto del deceduto, relativamente ai redditi che ha conseguito dal 1° gennaio 2019 alla data del decesso. Il credito IRPEF 2018 di 103 euro dovrà essere indicato al rigo RN36.
Se invece vi sono le condizioni di esonero, dovrai presentare un'istanza di rimborso ex art. 38 del D.P.R. n. 602/1973.
All'INPS puoi presentare la richiesta di pagamento del rateo 2019: somma delle rate o quote di pensione non riscosse dal pensionato (come la tredicesima mensilità per le quote maturate o la quota parte dell’ultimo mese di pensione spettante) al momento della cessazione della pensione.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
In questo caso non so se posso direttamente in autonomia - da sito come faccio per me - o devo rivolgermi ad un ente terzo (caf, ...)
La Ag Entrate mette a disposizione il SW Redditi (purtroppo abbastanza tardi di solito): bisogna chiedere le credenziali che sono personali del contribuente/dichiarante. Si chiedono on-line e per posta arriva il completamento. Però bisogna avere un po' di dimestichezza con la compilazione: è abbastanza guidata e fa molti conti; ma poiché rispecchia le istruzioni del modulo cartaceo, in certi casi bisogna imputare dei valori già precalcolati. Dipende anche dai redditi che occorre dichiarare. Alcuni quadri non sono complicati. Puoi sempre provare: e una mano la potresti avere anche qua.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Aveva già affermato (e tu l'hai citato) che "da sito come faccio per me".
Si, la tua quasi certamente è l'interpretazione corretta: avevo avuto la sensazione fosse un errore di sintassi e che volesse chiedere se poteva arrangiarsi per conto suo.
Se già sapeva farlo per se, non avrebbe dovuto avere i dubbi che ha esposto.
 

sverza

Membro Attivo
Proprietario Casa
Io compilo già e invio il mio 730 da portale Agenzia delle Entrate, utilizzando chiaramente il mio CF come identificativo.
La vedova, che ha rinunciato ufficialmente all'eredità, riceve la pensione di reversibilità.
Quindi dovrei presentare 730 a nome del defunto? Dovrei quindi creare una nuova registrazione in Agenzia delle Entrate a nome del defunto (ma si può?) e poi andare a compilare il campo RX come detto precedentemente? Ma come poi questo credito viene legato al mio iban?
Mi sfugge qualcosa
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Qui ci vuole Nemesis: per via della non accettazione della eredità.
In condizioni normali è l’erede col suo CF e password che presenta la dichiarazione a nome del de cuius e collega il proprio IBAN. (Almeno se ricordo bene: l’ho fatto per mia moglie)
Nel tuo caso chi eredità? La denuncia di successione è stata presentata?
 

sverza

Membro Attivo
Proprietario Casa
Si è tutto "chiuso", atto ufficiale in tribunale, successione conclusa riportante la rinuncia eredità.
Eredito io in qualità di figlio (unico), nessun testamento
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Ok. Allora sarai tu a compilare non un 730, ma il modulo Redditi: cambia la grafica ma il concetto è simile.
Attento ad una cosa: se non sbaglio il 730 è strutturato per fornire i dati grezzi senza elaborazione. Perché poi ci pensa il sostituto. Con Redditi fa attenzione.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Quindi dovrei presentare 730 a nome del defunto?
Come avevo già precisato, non è possibile presentare il Mod. 730 per conto di un soggetto deceduto. Occorre necessariamente presentare il Modello Redditi.
Dopo aver effettuato l'accesso ai Servizi Telematici cliccherai, nella parte centrale della pagina, sul box della precompilata e poi selezionerai "Accedi alla precompilata in qualità di erede". Digiterai, quindi, il codice fiscale della persona deceduta per la quale intendi presentare la dichiarazione dei redditi.
L'Agenzia delle Entrate metterà a tua disposizione un modello Redditi senza alcun dato precompilato, con l'eccezione dei tuoi dati anagrafici e di quelli della persona deceduta. Dopo aver compilato la dichiarazione, potrai inviarla direttamente tramite l'applicazione web.
Preventivamente, in qualità di erede, dovrai acquisire dall'INPS la CU relativa ai redditi di pensione del deceduto del 2019, e naturalmente inserire nella dichiarazione anche tutti gli eventuali altri suoi redditi e oneri deducibili/detraibili (oltre al credito IRPEF 2018 al rigo RN36).
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

di cancellare la data di nascita
desidero vedere i messaggi
Alto