• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

effemme8

Membro Attivo
Proprietario Casa
rieccomi a voi, per riportare un "classico"

Amministratore-A (non residente nei condomini amministrati, comunque amministrati da 20anni ininterrottamente) : ora ha 75 anni e dal 2017-2018 si rifiuta di "partecipare" agli aggiornamenti, dovuti di legge, per amministratori) - a fine 2019 ha però iscritto 2 "giovani leve" al corso per amministratori, che dovrebbero certificarsi a breve (probabilmente dopo l'estate) - con esse manutienie 5 grossi condomini

condomino abitante in un condominio gestito da Amministratore-A : lo chiamo Amministratore-B perchè "esso è certificato"

per uno sgarro personale (di altra natura) l'Amministratore-B, tramite legale, intima di presentare la certificazione attestante la frequentazione obbligatoria per gli amministratori di condominio, ex DM140, per gli anni 2018 e successivi ... entro il termine perentorio di 7gg

come funziona ?

una volta che Amministratore-A "non rispnderà" si attiverà procedura legale (quanto tempo?) per attivare il giudice

...poi il giudice (suppongo dopo verifica ....convocherà le parti ? ) avrà un certo tempo per decidere (quanto tempo passa ancora ?)

...e deciderà tout court la nomina di Amministratore-C ? se si... SCACCO MATTO !

ma l'amministratore-C "dovrà essere" accettato (votato con i giusti millesimi) dall'assemblea...oppure ?
 
Ultima modifica:

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Il Giudice dichiarerà la nullità/revoca di chi non possiede i requisiti ma non procederà ad alcuna nomina perché di competenza dell'assemblea.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
se l' Amministratore A) non presenta la certificazione di aggiornamento il condomino che l'ha richiesta deve rivolgersi al giudice per far dichiarare inidoneo l'attuale amministratore. Oppure deve raccogliere un quantitativo di millesimi per far indire una assemblea straordinaria avente per oggetto la revoca dell' amministratore attualmente in carica e la nomina di un nuovo amministratore. Se non si trova l'accordo sulla nomina occorrerà che un condomino si rivolga al giudice per farne nominare uno giudiziale che rimarrà in carica almeno 12 mesi poi potrà essere sostituito da un professionista che avrà ottenuto il quorum necessario per la nomina.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
se l' Amministratore A) non presenta la certificazione di aggiornamento il condomino che l'ha richiesta deve rivolgersi al giudice per far dichiarare inidoneo l'attuale amministratore. Oppure deve raccogliere un quantitativo di millesimi per far indire una assemblea straordinaria avente per oggetto la revoca dell' amministratore attualmente in carica e la nomina di un nuovo amministratore. Se non si trova l'accordo sulla nomina occorrerà che un condomino si rivolga al giudice per farne nominare uno giudiziale che rimarrà in carica almeno 12 mesi poi potrà essere sostituito da un professionista che avrà ottenuto il quorum necessario per la nomina.
OK: l'unica cosa saggia da fare è proprio quella, riunirsi in assemblea e con un nr. legale di condomini e chiedere la sostituzione dell'amministratore
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Gli altri condomini tuoi vicini come la pensano? quanti ne siete di teste e di millesimi? le risposte che gli amici di cui sopra già ti hanno dato sono risposte tecniche ma se rispondi alle domande che ti ho posto potranno/potremmo darti anche dei consigli pratici.
 

effemme8

Membro Attivo
Proprietario Casa
L'amministratore-b vuole comunque farlo decadere (anche da solo, con la sola azione del giudice)

Quindi, nemmeno se l'assemblea, dopo l'azione del giudice, confermerà l'amministratore-a con i millesimi normali.... Si potrà risolvere?
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
il condominio non potrà mai deliberare, anche all’unanimità, di nominare un amministratore, non in regola con gli obblighi di aggiornamento professionale, in deroga a quanto disposto dell’articolo 71 bis, delle Disposizioni di Attuazione al Codice Civile.
 

effemme8

Membro Attivo
Proprietario Casa
OK, quindi SCACCO MATTO !!!

e l'amministratore-A ... deve pure "rimborsare" tutto il compenso ricevuto ?

e per quanti mesi indietro?
....non credo possano invalidare tutto il retroattivo .... o quanto, sinora, è stato approvato dall'assemblea "compreso" il consuntivo approvato nell'ultima assemblea


...ma decade "in automatico" (per volontà del giudice) anche per gli altri "immobili amministrati" ....dove , sembra, non interessa che lui abbia una certificazione ancora valida ?
 

effemme8

Membro Attivo
Proprietario Casa
insomma : per l'amministratore-A, nessuna chance, non può nemmeno "iscriversi come fosse un giovane-amministratore" e chiedere di passare solo l'esame.... e nemmno fare richiesta di aggiornamento solo da quest'anno , giusto ? ....come si dice in altre parti "ha da morì"
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Effemme8 nelle tue parole lasci capire una sorta di punizione da dare alla persona, attenzione che le leggi in Italia non vengono applicate ma interpretate, non a caso abbiamo tre gradi di giudizio, rischi di lasciarci le penne ne vale la pena? per lasciarci le penne significa spendere soldi per un avvocato e poi avere non uno scacco matto ma una partita pari con l'addebito delle spese.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
insomma : per l'amministratore-A, nessuna chance, non può nemmeno "iscriversi come fosse un giovane-amministratore" e chiedere di passare solo l'esame.... e nemmno fare richiesta di aggiornamento solo da quest'anno , giusto ? ....come si dice in altre parti "ha da morì"

Aldilà del rispetto di ogni singola norma sui requisiti...io mi concentrerei sull'onestà ed il servizio irreprensibile svolto finora dall'amministratore contestato.

Appare più che tu voglia ottenere una vendetta personale verso la sua persona e non per demeriti o ladronerie perpetrate.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Non so quanto vale il tuo scacco matto, se non porti pezze giustificative dell'operato non coerente alle normi condominiali
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

di cancellare la data di nascita
desidero vedere i messaggi
Alto