1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Paul McCarteney

    Paul McCarteney Nuovo Iscritto

    ciao,chi mi puo' aiutare con un'informazione legale sui figli e per la precisione su:tra poco diventero' padre.Poiche' d'accordo con la mia compagna non abbiamo intenzione di sposarci,se MALAUGURATAMENTE dovesse capitare qualcosa a uno dei due come funzionerebbe per l'affidamento del bambino?
    e se invece fosse anche tra 10 anni la relazione finisse,come si farebbe per l'affidamento?:triste:
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    In attesa che risponda chi è piu' titolato dico la mia opinione.
    In caso di separazione in genere il figlio viene affidato alla madre (salvo impedimenti gravi dovuti a manifesta incapacità della madre ,p.es. se avesse problemi psichiatrici o conducesse una vita dissoluta o inadatta all'educazone della prole) ; per la migliore tutela della prole (che è il problema prioritario che si pone la Giustzia ) viene anche assegnata alla madre la casa ove la coppia avesse abitato prima della rottura. Il tribunale deciderà l'aspetto economico con particolare riguardo al mantenimento del figlio ed in base ai redditi dei genitori.
    Nel caso specifico per meglio tutelare il minore sarebbe opportuno a parere di chi scrive redigere un testamento da parte dei due genitori eventualmente favorendo l'altro patner o solo il figlio o entrambe , come aggrada.
    Senza testamento il patrimonio potrebbe subire destinazioni diverse da quelle effettivamente volute
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Intanto AUGURI per il bimbo che ormai sarà nato. Tuo figlio, che suppongo avrai riconosciuto, avrà tutti i diritti di un figlio, ci mancherebbe altro! Il problema è la tua compagna alla quale, in assenza di testamento a suo favore, verranno riconosciuti pochi diritti. Di sicuro però qualora malauguratamente succeda qualcosa ad uno dei due l'altro resta genitore del piccolo dunque il problema dell'affidamento non sussiste, in caso di separazione invece possono porsi i problemi di qualsiasi altra coppia sposata perchè non è in discussione il regolamento dei rapporti patrimoniali tra le parti, che cambia tra convivenza e matrimonio, ma l'interesse del bimbo che resta quello ad avere entrambe le figure genitoriali. Il problema che hai prospettato si pone per le coppie dello stesso sesso dove solo uno/una risulta genitore del minore mentre l'altro è, per la legge, un estraneo/a a tutti gli effetti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina