• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

altea5050

Nuovo Iscritto
chiedo aiuto per un quesito:
nel ruolo ditre figli e di una vedova avviamo la successione testamentaria dove nostro padre lasciava la quota disponibile ad un figlio nel 2006.
Ora nel 2010 muore una sorella di mio padre , nubile e senza figli,che lo lascia erede universale.
Come dobbiamo avviare questa nuova successione?
Noi eredi dobbiamo inserire o no il testamento di mio padre?
Grazie per le vostre risposte
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Tua madre riceverà il 33,33 % di quanto lasciato dalla zia.
I tre fratelli si divideranno equamente il 66,66 %.
 

massimo binotto

Membro Attivo
Professionista
Per quanto riguarda la successione testamentaria del padre, tutta la quota disponibile pari ad 1/4 del patrimonio, va ad un figlio che chiameremo Caio. Il rimanente, pari a 3/4 della quota legittima, va divisa come per legge, ovvero 1/3 alla moglie e 2/3 divisa fra i tre figli. In tal caso Caio avrebbe 1/4 + 2/9 (2/3 : 3 = 2/9).

Nel secondo caso, la zia ha un grado di parentela in linea collaterale con Caio [la linea retta è padre, figlio, nipote (figlio di figlio)]. Non avendo eredi legittimi in linea retta ed avendo fatto testamento a favore di Caio, tutta l'eredità va a Caio. In questo caso non c'è quota disponibile o legittima e dispone del suo patrimonio come vuole.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Quesito:siamo 3 locatori,uno è deceduto che si fa' del contratto?
Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Alto