1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dema

    dema Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti. Avevo affittato il mio alloggio con contratto 3+2, la prima scadenza è il 31/12/2014. Avendo una figlia (con una bimba piccola) in disoccupazione volevo farla subentrare,per tale motivo ho inviato la raccomandata alla inquilina,per disdetta del contratto di locazione. Dopo circa due mesi , l'inquilina ha trovato un altro alloggio per cui mi ha chiesto di potersene andare prima. Ho parlato con l'avvocato dell'ASPPI il quale mi ha preparato una lettera per risoluzione consensuale, quindi dal 1° giugno 2014 l'inquilina lascera' il mio alloggio. qui tutto ok sono stata fortunata. Mia figlia ha dovuto dare i sei mesi per potersene andare dall'appartamento dove paga un caro affitto ( caro perche' fra 30 giorni le scadono anche gli 8 mesi della disoccupazione) per cui entrera' nel mio alloggio ad ottobre. Le mie domande sono prettamente personali: il periodo che intercorre dal 01/06/2014 al 01/10/2014 che subentrera' mia figlia, l'alloggio mi risultera' come seconda casa per la Tares, per l'Enel,per l'Amministratore e quant'altro? Quando poi entrera' mia figlia e cambiera' residenza, non facendole pagare alcun affitto pago sempre come seconda casa? Grazie spero di essere stata abbastanza chiara
     
  2. massandro6

    massandro6 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    A disposizione o in comodato, è sempre una seconda casa. La tares, quando entrerà sua figlia, verrà pagata dalla medesima con le modalità dettate dal regolamento del comune ove va a risiedere.
     
  3. dema

    dema Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buonasera. Quando entrera' mia figlia e' ovvio che paghera' lei ma nel periodo in cui l'alloggio e' vuoto (dal 01/06 al 01/10/2014) e quindi risulta intestato a me come proprietaria devo dichiararlo al comune (per la tares)? Dopo che l'inquilina va via
    devo sospendere l'erogazione del gas, dell'enel, dell'acqua e intestarla a me che non ci abito o posso aspettare che subentri mia figlia ed intestare tutto a lei? Grazie
     
  4. massandro6

    massandro6 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    1. Sì
    2. I servizi li deve chiudere l'inquilina, altrimenti i fornitori la inseguono (i contratti con loro li ha fatti lei, cioè l'inquilina).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina