• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

15650riccardo

Nuovo Iscritto
Conduttore
Buongiorno,

Ho vissuto in affitto a Firenze dal 1992 all'inizio del 2010.

Nel gennaio 2010 ,a seguito prima crisi nazionale, ho perso il lavoro e sono stato sfrattato per morosità, con provvedimento esecutivo dello stesso Comune di Firenze.

Pertanto ho perduto la disponibilità dell'immobile ex locato da tale data, e quindi non ho prodotto rifiuti a partire dal giorno dello sfratto, 25.1.2010. Le utenze erano già state interrotte, sempre per morosità.

Raccontare le mie peregrinazioni qui sarebbe fuori luogo. Sta di fatto che solo nel dicembre 2020 mi è stata data la residenza a Lucca.

Non appena avuta la residenza a Lucca e fatti i documenti di rito (CIE, Patente, etc) a Febbraio 2021 mi arriva ieri 22.2.2021 una raccomandata del comune di Firenze con la quale mi viene richiesta la TARI 2015 (?) a seguito di un accertamento fatto dal comune nel giugno 2020.

Ho immediatamente fatto ricorso con raccomandata aperta contro l'Ufficio indicatomi, esponendo la mia situazione ed allegando il foglio di Attestazione di Sfratto Eseguito dall'Ufficio incaricato del Comune di Firenze. Concludevo dicendo che "nulla devo poichè sfrattato dal 25.1.2010".
Al ricorso ho allegato copia del provvedimento di sfratto datato come sopra e copia della mia CIE.

Vorrei sapere se il mio ragionamento è corretto e se sono comunque costretto a pagare per tasse su servizi rifiuti pur non avendo piu' da anni la disponibilità dell'immobile.

Ringrazio anticipatamente chi vorrà darmi un cortese cenno di risposta.
 
Ultima modifica di un moderatore:

gattaccia

Membro Assiduo
Proprietario Casa
credo che, a fronte della documentazione che hai inviato, il comune accetti il tuo "ricorso" come istanza di annullamento in autotutela, anche se secondo me avresti dovuto comunicare a suo tempo (credo entro il 2010) la cessazione della tassa a tuo nome
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
Quando si è intestatari di un'utenza TARI bisogna comunicare al Comune o all'azienda incaricata qualsiasi variazione avvenga su di essa (dismissione, variazione numero componenti familiari ecc.). Il regolamento TARI del Comune di Firenze dovrebbe specificarlo. In caso contrario come fa l'ente impositore a sapere che uno non produce più rifiuti in quel luogo ?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, sono nuova di qui, e devo capire come entrare nel Forum
Buongiorno. Dopo aver messo in vendita la casa scopro che esiste una scrittura privata fatta tra mio padre e mio zio (quest'ultimo defunto) per la vendita di due spazi divenuti poi terrazzi i quali sono stati accatastati ma il documento in questione non è stato autenticato quindi c'è il catasto c'è la provenienza ma non la SCIA. Come risolvo?
Alto