1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Giogio1966

    Giogio1966 Nuovo Iscritto

    Buongiorno vorrei sottoporre un quesito relativo a vendita di quote tra coeredi. Mio padre è deceduto otto mesi fa. Sto provvedendo insieme a mia mamma e ai miei tre fratelli alla successione. Mio padre era proprietario al 40% di un immobile indiviso insieme ad altri quattro fratelli (rispettivamente proprietari di quote al 20%, 20%, 10% e 10%). Può mia zia proprietaria di un 10% vendere solo a me la sua quota senza notificarlo agli altri coeredi?
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Anche secondo me può farlo. perchè tu adesso sei proprietario di una quota di quel bene in quanto erede di tuo padre.
     
    A Giogio1966 piace questo elemento.
  4. Giogio1966

    Giogio1966 Nuovo Iscritto

    Ringrazio tutti per le risposte ma volevo aggiungere che l'immobile dovrà essere riaccatastato in quanto i dati catastali non sono aggiornati. Mia zia non vuole pagare le nuove spese e io sono disposta a pagare al posto suo. Come posso fare per garantirmi poi l'acquisto? Non vorrei pagare io le spese e poi lei cambiasse idea.
     
  5. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Fai il rogito dal Notaio facendo specificare in esso che compri il 10% dell'immobile nello stato di fatto e di diritto in cui si trova e che le spese di un "eventuale" riaccatastamento saranno a tuo carico. Sono d'accordo con gli altri amici del Forum che puoi senz'altro comprare la quota di tua zia anche senza dirlo a nessuno.
     
    A Giogio1966 piace questo elemento.
  6. Giogio1966

    Giogio1966 Nuovo Iscritto

    grazie mille a tutti per le risposte
     
  7. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    scusate se mi intrometto, ma mi sembra di vedere una grossa svista(spero di non sbagliarmi)

    io sapevo che quando vi solo più persone che hanno diritto di prelazione(in questo caso si parla di prelazione ereditaria), a tutte và notificata la proposta di vendita, e se succede che più di una persona è interessata all'acquisto, la quota in vendita verrà comprata in quote paritarie dai coeredi interessati, anche per non ledere i diritti di nessuno

    quindi, un coerede con diritto di prelazione può comprare al 100 % la quota in vendita solo se non vi sono altri coeredi interessati; diversamente, se gli interessati all'acquisto sono ad esempio 2, ognuno di essi potrà comprare il 50 % della quota in vendita

    mi stò sbagliando?
     
  8. Giogio1966

    Giogio1966 Nuovo Iscritto

    Mia zia non vuole avere niente a che fare con gli altri vuole vendere solo a me!!!!
     
  9. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Penso che i diritti di prelazione di cui parla Franz possono esercitarsi quanto il de cuius è deceduto, e solo da parte di chi ha la maggioranza dell'eredità, ma non quando il proprietario della quota ereditata è in vita e vuole vendere la sua parte. In astratto può anche donarla a qualcuno e i coeredi dell' immobile non possono eccepire nulla.
     
  10. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa

    se chi vende è vivo credo proprio di sì. nell'ambito dei comproprietari posso vendere la mia quota a chi voglio. se voglio vendere a terzi devo dare a tutti la possibilità di esercitare la prelazione.
     
  11. Giogio1966

    Giogio1966 Nuovo Iscritto

    Io sarei propensa per la compravendita ho sentito che la donazione può essere poi impugnabile
     
  12. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    non sò perchè, ma la mia idea và contro quelle di tutti gli altri che hanno risposto

    adesso mi sono informato come ho potuto, e ritengo che le cose stanno effettivamente come ho affermato nel mio precedente messaggio

    allora: non è stato detto se la zia è entrata in possesso del 10 % dell'immobile per eredità, ma sembrerebbe che è proprio così, visto il frazionamento della proprietà tra fratelli

    in questo caso, la zia non può vendere a chi preferisce dei coeredi, senza informare gli altri, perchè ogni coerede ha diritto di prelazione

    Il diritto di prelazione in caso di comunione ereditaria | ToscanoBlog

    nell' ultima riga di questa pagina si legge: ''' Se i coeredi che intendono esercitare il diritto di riscatto sono più di uno, la quota viene assegnata a tutti in parti uguali. '''

    perciò la zia deve informare i suoi fratelli della vendita della sua quota, e non può vendere ad un nipote senza informare gli altri coeredi...

    è così?
     
  13. Giogio1966

    Giogio1966 Nuovo Iscritto

    Da quello che leggo io credo si riferisca sempre alla vendita di quota ad un "estraneo" e non a un coerede
     
  14. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Confermo :daccordo:
     
  15. sarastro

    sarastro Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'offerta di vendita della sua quota da parte di tua zia va recapitata in forma scritta (racc. a. r.), e corredata dall'indicazione del prezzo a TUTTI i comunisti (i comproprietari in comunione ereditaria).
    Se più di un comunista desidera acquistare la quota, essa sarà suddivisa tra gli acquirenti in parti eguali (o diverse, qualora tra gli acquirenti vi sia un diverso accordo registrato per iscritto).
    Tua zia non può vendere a te sola senza informarne gli altri comunisti, perchè altrimenti lederebbe il loro diritto. Se la proprietà è divisibile, una volta fatta la divisione (contrattuale o giudiziaria) chiunque può vendere il proprio bene a chi desideri, comproprietario o terzo.
     
    A BOBO piace questo elemento.
  16. BOBO

    BOBO Nuovo Iscritto

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina