• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Rosanna

Nuovo Iscritto
Buongiorno, vorrei un chiarimento tecnico su questo argomento. Una società di persone che ha per oggetto attività agricola, vorrebbe procedere alla vendita di un rudere che insiste su uno dei propri terreni, ormai estromessi dal piano aziendale agricolo. E' stata presentata una DIA per trasformare il rudere (ex fienile) in civile abitazione. Come si dichiara questo fabbricato al momento della vendita? Si vende come civile abitazione (cioè con i dati catastali di come sarà una volta accatastato) e cioè esente da IVA? Si deve volturare la DIA all'acquirente (che si dichiara fino da ora disponibile ad eseguire i lavori) ? Deve la società effettuare obbligatoriamente i lavori per poi procedere all'accatastamento e allora vendere in IVA ? Grazie se qualcuno mi da dei lumi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Affitto immobile a stranieri ed occupato da più persone
Ho affittato un appartamento ad un ragazzo extracomunitario con regolare contratto registrato, ma ho saputo che adesso in quell'appartamento ci vivono anche altri due ragazzi non parenti tra di loro anch'essi extracomunitari, volevo sapere se hanno diritto a viverci e se ho delle responsabilità e sopratutto corro il rischio di essere denunciato dai miei vicini?
Alto