• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

romo

Membro Junior
Proprietario Casa
allo stesso tempo chiedere la rettifica del regolamento ai sensi dell'art. 1102 del c.c. ("....può servirsi della parte comune purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri di farne parimenti uso secondo il loro diritto......").

-------------------------------

Intervenire sul Regolamento di Condominio per modificare l'utilizzo delle parti comuni occorrono 1000/1000. E tu non li avrai mai....... Appellarsi all' Art. 1102 del c.c. è controproducente perchè ne altereresti la destinazione d'uso essendo quella una zona manovra box ( vista la foto ) e non uno stenditoio e dovresti consentire ad altri di farne parimenti uso. Pensa se tutti facessero come stendendo i panni davanti al loro box, nessuno manovrerebbe più per entrare nel proprio box.
Quindi, molto sinceramente, ha ragione quel puntiglioso condomino. Fossi in te troverei un altro punto per stendere; ma nella tua proprietà ( balcone , terrazzo... ) e non in una parte comune condominiale.
Romo
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
se tutti facessero come stendendo i panni davanti al loro box, nessuno manovrerebbe più per entrare nel proprio box.
... esageruma nen .... Più che altro mi immagino che la roba stesa finisca per impolverarsi....
Fossi in te troverei un altro punto per stendere; ma nella tua proprietà ( balcone , terrazzo... )
Qui sono d'accordo con te.
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: uva

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Apprezzo le intenzioni di Francesca, ma oggettivamente se il nostro stendesse sempre come da foto, nessuno avrebbe titolo per lamentarsi.
 

griz

Membro Storico
Professionista
("....può servirsi della parte comune purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri di farne parimenti uso secondo il loro diritto......").
come previsto dfal C.C.
credo che una articolo del regolamento che permetterebbe la collocazione occasionale di uno stendino davanti a ogni box faccia ridere
 

gitano

Membro Ordinario
Proprietario Casa
allo stesso tempo chiedere la rettifica del regolamento ai sensi dell'art. 1102 del c.c. ("....può servirsi della parte comune purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri di farne parimenti uso secondo il loro diritto......").

-------------------------------

Intervenire sul Regolamento di Condominio per modificare l'utilizzo delle parti comuni occorrono 1000/1000.
Questa mi sfuggiva.
Quindi per modificare un regolamento condominiale del 1996 (che ancora riporta gli importi in Lire e tra l'altro si sono avvicendati svariati proprietari) occorre il 1000/1000?
Grazie
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Questa mi sfuggiva.
Quindi per modificare un regolamento condominiale del 1996 (che ancora riporta gli importi in Lire e tra l'altro si sono avvicendati svariati proprietari) occorre il 1000/1000?
Grazie
Intanto non dici se è regolamento contrattuale o assembleare, poi dipende dalle clausole da cambiare.
 

Elisabetta2

Membro Ordinario
Professionista
Apprezzo le intenzioni di Francesca, ma oggettivamente se il nostro stendesse sempre come da foto, nessuno avrebbe titolo per lamentarsi.
è un'abitudine veramente brutta stendere ovunque nei condomini quasi come lasciare le scarpe sugli zerbini. Poco cambia che sia davanti alla porta di un garage. E' desolante
 

gitano

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Intanto non dici se è regolamento contrattuale o assembleare, poi dipende dalle clausole da cambiare.
Trattasi di regolamento assembleare.....in questo caso sempre 1000/1000 per cambiarlo? Cosa ne pensate dell'altra questione: "si lamenta che dal pergolato del mio giardino cadono delle foglie (anche e soprattutto a causa del vento) nella zona della rampa davanti al suo garage (che tra l'altro dice di essere di sua proprietà esclusiva)". Grazie
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
è un'abitudine veramente brutta stendere ovunque nei condomini quasi come lasciare le scarpe sugli zerbini. Poco cambia che sia davanti alla porta di un garage. E' desolante
Comprensibile e condivisibile anche la tua osservazione. Ma per chi non ha balconi, penso sia problematico stendere lenzuola matrimoniali in casa, e su uno stendino.

Non ci sono dubbi che le biancherie stese tra dirimpettai dei carrugi liguri o nei vicoli di Napoli siano ormai.... folkloristici (tanto per non infierire): ma di desolante io troverei che tra le norme urbanistiche moderne non si sia mai obbligato i costruttori a dedicare i sottotetti a stenditoio, risolvendo definitivamente il problema. Sia dei panni, sia degli abusi edilizi postumi.

Invece si è sempre preferito far finta di niente, e lasciare che questi volumi, che dovrebbero rimanere "tecnici", poco alla volta possano essere "condonati" e diventare abitabili.

p.s.: quando mi sono trasferito qua, ho trovato questa soluzione; e non solo quello. la casa era stata realizzata da quelle cooperative in voga anni '70: oggi, se considero che ci sono 7 piani, h=3 mt, ed il sottotetto ha una H > 240 , un costruttore speculativo avrebbe realizzato un livello abitabile in più, e stenderemmo ancora sui balconi.
 

Elisabetta2

Membro Ordinario
Professionista
Comprensibile e condivisibile anche la tua osservazione. Ma per chi non ha balconi, penso sia problematico stendere lenzuola matrimoniali in casa, e su uno stendino.

Non ci sono dubbi che le biancherie stese tra dirimpettai dei carrugi liguri o nei vicoli di Napoli siano ormai.... folkloristici (tanto per non infierire): ma di desolante io troverei che tra le norme urbanistiche moderne non si sia mai obbligato i costruttori a dedicare i sottotetti a stenditoio, risolvendo definitivamente il problema. Sia dei panni, sia degli abusi edilizi postumi.

Invece si è sempre preferito far finta di niente, e lasciare che questi volumi, che dovrebbero rimanere "tecnici", poco alla volta possano essere "condonati" e diventare abitabili.

p.s.: quando mi sono trasferito qua, ho trovato questa soluzione; e non solo quello. la casa era stata realizzata da quelle cooperative in voga anni '70: oggi, se considero che ci sono 7 piani, h=3 mt, ed il sottotetto ha una H > 240 , un costruttore speculativo avrebbe realizzato un livello abitabile in più, e stenderemmo ancora sui balconi.
Io vivo senza balcone e non ho mai steso nelle parti condominiali così come tutti gli inquilini del mio condominio. Non vedo il problema è solo questione di educazione
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Inoltre esistono le lavatrici che fanno anche da asciugatrici, per chi non ha posto per due macchine separate.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Basty_ per noi giovanotti vedere degli intimi stesi può essere appagante, ma per una femmina pettegola un po meno ;) :preghiera::innocente:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto