• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

mari1958

Nuovo Iscritto
Sono proprietaria di un negozio al piano terra di uno stabile di cortile di 3 piani. Sopra al negozio c'è un appartamento strutturato su 2 piani. Al momento dell'acquisto, il propietario ha voluto la proprietà del tetto e del sottotetto, lasciandomi solo il diritto di passo per accedere ad un'altra parte di mia proprietà esclusivaattaccata a questo fabbricato. Nella parte che da sulla strada da questo tetto scendono i canali di raccolta acqua che sono esterni fino al 2 piani e poi internati nel muro sulla parte che passa dalla mia proprietà.
Circa 5/6 anni fa si era rotto il canale sulla mia proprietà per cui ho dovuto chiamare un addetto per la riparazione che ha cambiato la parte interna al muro più un pezzetto ci circa 1 metro nella parte superiore, il tutto a mie spese. Ora si è rotta la parte che dal tetto scende fino alla parte da me riparata in precedenza. Il proprietario dell'appartamento sopra chiede a me di ripararla. A chi compete, visto che il proprietario esclusivo del tetto è Lui ?
Vi ringrazio sentitamente se potete aiutarmi
Maria angela
 

Antonio De Simone

Membro Ordinario
Professionista
Il proprietario del tetto e del sottotetto dev'essere molto furbo :rabbia: e anche orbo :shock: :shock: .
Perchè quando Lei ha effettuato i lavori di sistemazione della parte fimale del tubo non ha visto che doveva partecipare :ugeek: :ugeek: anche Lui. Ora Le chiede di partecipare :rabbia: :rabbia: .
Preciso, Il tetto è una parte condominiale per cui serve da copertura sia a Lei che al Proprietario in esclusiva. Stessa cosa è anche il canale di gronda che raccoglie le acque reflue per entrambi i proprietari.
Sicuramente non essendoci una Tabella Millesimale dovrà essere ripartita, non in parti uguali, ma suddivisa in percentuale alle quote di proprietà.
Questo è sempre un mio personale parere.
Buon fine settimana
Desaimmobiliare
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

sammarco ha scritto sul profilo di dolly.
Dolly , buonasera vorrei un chiarimento a riguardo dei lavori che devo fare in casa, come: sostituzione servizi igienici e mattonelle, impianto elettrico, porte e tinteggiatura.
Tutto cio' rientra nella manutenzione straordinaria al 50% oppure e manutenzione ordinaria senza usufruire della detrazione. Grazie e aspetto una tua risposta.
loveme ha scritto sul profilo di belt.
Ciao! Scusa il disturbo ma ho letto della tua discussione "affitto stanze a studenti, numero massimo di stanze senza dover aprire partita IVA". É una questione che riguarda anche me ma sto facendo fatica a trovare una soluzione ai miei problemi. Se non ti è di troppo disturbo, potrebbe esserci un modo per contattarti e scambiare due parole sulla questione? Grazie mille in ogni caso
Alto