• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

AriannaP

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno,
nel 1997 ho acquistato un appartamento in fase di costruzione dotato di soffitta con due finestre.
Ora, vedendo i documenti al catasto, mi accorgo che la soffitta è solo accennata (in pratica c’è uno spazio vuoto), e di conseguenza non sono evidenziate neanche le finestre.
Il rischio, senza un progetto che dimostri la presenza delle finestre dalla fase di costruzione, è di sconfinare nell’abuso edilizio.
Come posso procedere?
Cordialmente
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Mi sembra davvero strano e spiacevole che dal 1997 a oggi tu non te ne sia accorta.

Al rogito ti consegnarono le planimetrie, voglio sperare.

Comunque oggi puoi solo contattare un geometra e chiedere un preventivo per aggiornare la planimetria.

Spero solo che non ti venga a costare tanto.

Nel caso costi tanto, valuta se fare la modifica o lasciare tutto come sta, risolvendo in futuro solo "alla bisogna".
 

GIUSEPPE DI MASSA

Nuovo Iscritto
Professionista
Buongiorno,
nel 1997 ho acquistato un appartamento in fase di costruzione dotato di soffitta con due finestre.
Ora, vedendo i documenti al catasto, mi accorgo che la soffitta è solo accennata (in pratica c’è uno spazio vuoto), e di conseguenza non sono evidenziate neanche le finestre.
Il rischio, senza un progetto che dimostri la presenza delle finestre dalla fase di costruzione, è di sconfinare nell’abuso edilizio.
Come posso procedere?
Cordialmente
Controlla la situazione in Comune tramite un professionista, il catasto non conta, basta allinearlo
 

marcanto

Membro Ordinario
Professionista
la situazione è forse anche più complessa di quanto descritto in #1.
quella che si chiama "soffitta" in realtà è un sottotetto ......ossia un ambiente non legittimato per essere usato come spazio abitativo.

Quello che conta NON è il catasto (come già detto) ma la legittimità come presente nel titolo edilizio. Si deve valutare se il sottotetto era presente (o se è presente) nel titolo edilizio.

mi interessa sapere: l'appartamento sottostante di proprietà ha un collegamento diretto con il sottotetto=soffitta ??
Ossia esiste una scala che collega i due piani, e la scala è privata o condominiale ?

Comunque oggi puoi solo contattare un geometra e chiedere un preventivo per aggiornare la planimetria.
aggiornare quale planimetria ?
PS: non vi sono soli i geom, ma anche ing. e arch.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
nel 1997 ho acquistato un appartamento in fase di costruzione dotato di soffitta con due finestre.
Quando si acquista un fabbricato in corso di costruzione, categoria F3, non si presenta una planimetria catastale, ma solo un elaborato planimetrico, con il solo perimetro dell'immobile. Ovviamente il completamento dei lavori deve rispettare il progetto.
Entro 30 giorni dalla dichiarazione della fine dei lavori deve essere presentata in catasto la planimetria relativa.
Evidentemente la planimetria che tu vedi oggi l'hai commissionata tu e se il geometra o perito edile, che si occupano prevalentemente di queste pratiche, ha presentato quella planimetria o era un incompetente o l'impresa ha realizzato in difformità. Pertanto dovrai porre rimedio o presentando una pratica edilizia a sanatoria o ripristinando nel rispetto del progetto.
 

AriannaP

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
la situazione è forse anche più complessa di quanto descritto in #1.
quella che si chiama "soffitta" in realtà è un sottotetto ......ossia un ambiente non legittimato per essere usato come spazio abitativo.

Quello che conta NON è il catasto (come già detto) ma la legittimità come presente nel titolo edilizio. Si deve valutare se il sottotetto era presente (o se è presente) nel titolo edilizio.

mi interessa sapere: l'appartamento sottostante di proprietà ha un collegamento diretto con il sottotetto=soffitta ??
Ossia esiste una scala che collega i due piani, e la scala è privata o condominiale ?


aggiornare quale planimetria ?
PS: non vi sono soli i geom, ma anche ing. e arch.
Grazie.
Il sottotetto è presente nel titolo edilizio ed è direttamente collegato al secondo piano dell’immobile, in quanto posto sullo stesso piano dello stesso.
 

AriannaP

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Mi sembra davvero strano e spiacevole che dal 1997 a oggi tu non te ne sia accorta.

Al rogito ti consegnarono le planimetrie, voglio sperare.

Comunque oggi puoi solo contattare un geometra e chiedere un preventivo per aggiornare la planimetria.

Spero solo che non ti venga a costare tanto.

Nel caso costi tanto, valuta se fare la modifica o lasciare tutto come sta, risolvendo in futuro solo "alla bisogna".
Grazie.
La difformità è saltata fuori grazie all’agenzia alla quale ho affidato l’immobile per venderlo.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
La difformità è saltata fuori grazie all’agenzia alla quale ho affidato l’immobile per venderlo.
Evidentemente la planimetria che tu vedi oggi l'hai commissionata tu e se il geometra o perito edile, che si occupano prevalentemente di queste pratiche, ha presentato quella planimetria o era un incompetente o l'impresa ha realizzato in difformità. Pertanto dovrai porre rimedio o presentando una pratica edilizia a sanatoria o ripristinando nel rispetto del progetto.
Anche il tecnico incaricato dell'accatastamento te lo avrebbe dovuto far notare!
 

marcanto

Membro Ordinario
Professionista
Il sottotetto è presente nel titolo edilizio ed è direttamente collegato al secondo piano dell’immobile, in quanto posto sullo stesso piano dello stesso.
ossia appartamento e sottotetto sono sullo stesso piano, vi è il pianerottolo da un lato vi è l'accesso per l'appartamento mentre dall'altro lato si trova l'ingresso per il sottotetto.

mi viene un dubbio, ecco il perchè delle domande di prima:
ma non è che quel sottotetto è condominiale ?
il sottotetto è sul tuo atto di proprietà ?
è solo un dubbio ........
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
La difformità è saltata fuori grazie all’agenzia alla quale ho affidato l’immobile per venderlo.
Aspetta ad accettare eventuali proposte di acquisto; prima di aver regolarizzato ( o perlomeno prima di sapere se è possibile regolarizzare), se ti obbligassi a vendere potresti trovarti in grosse difficoltà. E i tuoi acquirenti avrebbero problemi ad ottenere un mutuo.
Se hai dato un incarico con scadenza breve, ti suggerirei di sospendere la vendita, e di prolungare l'incarico per un periodo pari alla sospensione, poiché l'agenzia ti ha evitato dei bei guai, mettendoti subito al corrente del problema .
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
ossia appartamento e sottotetto sono sullo stesso piano, vi è il pianerottolo da un lato vi è l'accesso per l'appartamento mentre dall'altro lato si trova l'ingresso per il sottotetto.
In tal caso il sottotetto costituirebbe una unità immobiliare a se stante, categoria C/2.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Scusate l'ignoranza , ma a seguito di una richiesta mutuo e di attesa delibera, oggi il direttore mi ha detto che il mutuo è in delibera ... sapete esattamente cosa significa
Claudia85 ha scritto sul profilo di Gianco.
Scusi Gianco, cosi siamo in privato? Non vorrei allegare pubblicamente per privacy
Alto