1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nunzia

    nunzia Nuovo Iscritto

    Leggendo un pò di cose qua e là mi vengono in mente tantissime cose da chiedere........come x esempio questa:come faccio a sapere se sugli immobili di famiglia gravano delle ipoteche legali ,(viste alcune situazioni che si sono venute acreare),senza necessariamente chiedere alla mia famiglia che forse mi darebbe delle risposte vaghe c'è qualcuno che può darmi una risposta?Inoltre nel caso in cui effettivamente ci fossero tali ipoteche e non si procedesse al pagamento cosa succede nel caso di eredità di tali immobili?Scusate il linguaggio poco tecnico aspetto comunque una risposta grazie
     
  2. consim2002

    consim2002 Nuovo Iscritto

    Re: Accertare l'esistenza di iscrizione di ipoteche legali sugli

    Per sapere se su un immobile grava un'ipoteca od altre iscrizioni e/o trascrizioni pregiudizievoli, bisogna recarsi presso l'Agenzia del Territorio competente (sez. Conservatoria dei Registri Immobiliari) e chiedere una visura ipotecaria, sia in base al nominativo del/dei proprietario/i che in base agli stessi immobili (fornendo tutti i dati ad essi afferenti) in modo da avere una cronistoria degli immobili stessi (tutti i proprietari succedutisi ed eventuali iscrizioni o trascrizioni). Se non ha esperienza può incaricare società apposite (di cui si servono anche i Notai) che hanno i loro "visuristi" i quali si recano in Conservatoria tutti i giorni.
    Per ciò che riguarda eventuali pagamenti, deve in realtà tenere conto del fatto che un'ipoteca è un "diritto reale di garanzia", esiste cioè per garantire un credito concesso al proprietario del bene ipotecato. Le visure di cui le ho parlato poc'anzi le daranno anche indicazioni, nel caso di presenza di un'ipoteca, circa la natura dell'ipoteca stessa che può essere volontaria, legale o giudiziale e, quindi, quale eventuale credito nei confronti della sua famiglia vanno a garantire (e soprattutto chi l'ha concesso).
    Se tutti i debiti afferenti le eventuali ipoteche fossero già estinti, sarà il Notaio stesso a dirle se ci sono spese ed a quanto ammontano.
     
  3. consim2002

    consim2002 Nuovo Iscritto

    Re: Accertare l'esistenza di iscrizione di ipoteche legali sugli

    ...vorrei spiegare l'ultima frase della mia risposta sopra riprodotta... e cioè "Se tutti i debiti afferenti le eventuali ipoteche fossero già estinti, sarà il Notaio stesso a dirle se ci sono spese ed a quanto ammontano."
    Ho omesso di consigliarle, una volta avute le visure del caso, di recarsi presso uno studio notarile e chiedere allo stesso Notaio l'ammontare e la natura delle eventuali spese di cancellazione (in realtà può rivolgersi già dall'inizio ad uno studio notarile, anche per l'effettuazione delle visure stesse... casomai faccia un confronto tra quanto le chiede lo studio notarile e quanto la società per cui lavorano i visuristi).
     
  4. nunzia

    nunzia Nuovo Iscritto

    Grazie per le risposte esaustive fornitemi, in realtà la mia preoccupazione e che sugli immobili che poi andrebbero in eredità a me gravino delle ipoteche legali relative a cartelle esattoriali non pagate ho ben capito che per eliminare il dubbio devo verificare chiedendo direttamente all'agenzia delle entrate........ciao
     
  5. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Cara nunzia,
    mi permetto intervenire in aggiunta a quanto già esposto da altri partecipanti poichè non ti è stato risposto alla parte forse più interessante della tua richiesta : "ci fossero tali ipoteche e non si procedesse al pagamento cosa succede in caso di eredità di tali immobili?"
    I beni Vengono ereditati così come si trovano al momento del decesso del proprietario.
    Se il debito non è stato estinto, questo si trasferisce tale e quale agli eventuali eredi come pure l'immobile già gravato dalla ipoteca. Succede poi che il creditore,trascorso un lasso di tempo necessario per impostare le pratiche legali richieste dal caso,per recuperare il proprio credito procederà con la vendita all'asta del bene. Terminata l'asta e soddisfatto il creditore del suo avere il tribunale provvederà a consegnare la differenza rimasta al vecchio proprietario.
    Ciao
    Alberto
     
  6. nunzia

    nunzia Nuovo Iscritto

    Ciao Alberto sei un vero mito è esattamente questa la risposta che desideravo!!!!!!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina