1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. claudina

    claudina Membro Junior

    mi trovo in questa situazione: ho affittato un appartamento a 4 studenti universitari, con regolare contratto, durata di un anno, da ottobre 2011 al 30 settembre 2012, come faccio da molti anni ed ho aderito alla formula della cedolare secca. Il contratto prevede un regolare preavviso di tre mesi, invece ho ricevuto due giorni fa una raccomandata in cui uno studente, senza addurre alcuna motivazione, dichiara che lascerà la sua camera il 15 giugno, mi chiedo se è possibile firmare un contratto annuale e poi, a capriccio, magari per non pagare i mesi estivi, andarsene a piacimento . Temo che il suo esempio sarà seguito dagli altri tre (sono tutti amici); prima di intraprendere una qualsiasi azione legale chiedo a voi "esperti" un chiarimento, per non trovarmi impreparata. Inoltre, se non percepisco l'affitto perchè lo studente per legge può recedere come e quando vuole (ma chi tutela il proprietario?) devo anche pagare le tasse su un reddito non percepito? la cedolare secca prevede questa situazione? scusate l'espressione..non vorrei finire "cornuto e mazziato"
    grazie per le risposte:triste:
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    se hai ricevuto l'avviso il tipo ha rispettato i tre mesi dunque mi sembra in regola. considera poi che non è proprio divertente cercare di continuo un alloggio forse le sue esigenze sono cambiate. io conosco solo gente che il posto in casa se lo tiene stretto. anche d'estate. perchè non si sa mai cosa si troverebbe a settembre...
     
  3. claudina

    claudina Membro Junior

    ma se è così, il proprietario che firma un regolare contratto non è mai tutelato, basta firmare x 1 anno e poi, se si cambia idea, diventano otto mesi e tutto rientra nella regola!
     
  4. giopal

    giopal Nuovo Iscritto

    bisogna vedere che tipo di contratto hai stipulato,perchè se è un contratto transitorio concordato per studenti
    il conduttore può lasciare prima della scadenza naturale solo per gravi motivi oppure se ha cambiato università,cioè se ha fatto il passaggio ad altra università di un'altra città
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    su questo pochi dubbi. in un paese dove per recuperare un credito ci vogliono, ammesso che servano, anni ti stupisci? il tuo studente ti priva di diciamo 300 euro per 3/4 mesi in tutto diciamo 1200 euro fargli causa quanto costerebbe? con che esito? quando? io proporrei un contratto della durata dell'anno scolastico facendo presente che ritrovare il posto non è scontato.. se il tuo alloggio merita se lo terranno stretto.
     
  6. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Per me il punto è un altro: con il contratto, hai affittato l'appartamento a quattro persone, od hai affittato singole stanze a singole persone, nel caso tu abbia affittato l'appartamento a quattro persone, il contratto non è personale ma è collettivo e quindi tra di loro c'è la mutualità, se va via uno pagano gli altri l'intera cifra. Non è una singola persona che può disdire il contratto, perchè se così fosse se ne dovrebbero andare tutti. Se hai affittato singole stanze il discorso è differente, e chi ha disdettato se ne può andare.
    Comunque sia sono rogne, anche perchè se porti avanti il mio discorso, c'è il rischio che gli altri pur di non pagare, se ne vadano anche loro e perdi tutto.
    Ci sarebbe una soluzione, puoi dire, mi va bene, ma trovatemi uno che subentri per il periodo restante, di solito si riesce a tamponare la cosa. auguri.
     
  7. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Cara arianna, il locatore mangia 12 mesi all'anno, se affittasse per il solo anno scolatico, dovrebbe ripartire l'affitto di un anno sui nove mesi, andando fuori mercato in maniera spropositata, poi l'inquilino non vuole portarsi via la roba, e quindi tu hai la casa comunque occupata. In più, al rientro, magari va con amici e ti molla dopo che gli hai fatto da deposito bagagli ..... non può proprio funzionare così. Ciao.
     
  8. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    il locatore secondo me ci rimette comunque visto che chiunque non paghi ha ragione e che il recupero del credito è una chimera.
     
  9. claudina

    claudina Membro Junior

    ho affittato l'appartamento a 4 studenti, con duraya 12 mesi a partire dal 1 ottobre, ma a prezzi diversi, secondo che occupavano la camera singola con posto auto oppure la camera doppia, servizi in comune; da una vita affitto x un anno, contratto transitorio, registrato, ma non mi è mai capitato che uno (o più, vedremo), a suo piacimento, chiaramente x non pagare d'estate, decida una sua scadenza diversa, spero ci sia una tutela.
     
  10. claudina

    claudina Membro Junior

    tu dici bene, ma trovare uno che subentri a metà giugno x pagare poi in estate è un problema, dovrò consultare un avvocato.
     
  11. claudina

    claudina Membro Junior

    nella disdetta dice solo che il 15 giugno lascia la stanza libera, punto e basta! Si tratta di un contratto transitorio x studenti fuori sede, registrato con adesione a cedolare secca.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina