• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Fabio 1970

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Annettendolo alla mia proprietà (senza annetterlo al BCNC) ampliando la rete di recinzione, potrei mettere in una parte del terreno un grilgiato salvaprato carrabile; oppure ciò sarebbe in contrasto con la destinazione d'uso del terreno agricolo o con norme relative alla permeabilità del terreno?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Non so rispondere, ma ho sempre pensato che i grigliati carrabili salvaprato (sempre che siano ciò che io intendo) , servissero proprio a mantenere la permeabilità del terreno e continuare ad avere "l?aspetto" del prato
 

griz

Membro Storico
Professionista
Annettendolo alla mia proprietà (senza annetterlo al BCNC) ampliando la rete di recinzione, potrei mettere in una parte del terreno un grilgiato salvaprato carrabile; oppure ciò sarebbe in contrasto con la destinazione d'uso del terreno agricolo o con norme relative alla permeabilità del terreno?
l grigliato "salvaprato" sicuramente ha la stessa permeabilità del prato però rientra nelle modifiche di destinazione d'uso in quanto le posa richiede la costituzione di un sottofondo in ghiaia altrimenti non sarà stabile, quersto prevede uno scavo di almeno 35-40 cm compattazione ecc. non credo tu possa avere un'autorizzazione per questo. se poi invece vuoi provare a mettere degli elementi sul prato e passarci sopra, dovrai spesso rimetterli a posto
 

marcanto

Membro Junior
Professionista
Trovo la discussione estremamente interessante.
nella domanda iniziale viene chiesto
1) è possibile annettere il terreno agricolo al mio giardino (BCNC)?
ma non è stato chiarito (almeno mi sembra) cosa si vuol veramente intendere con annessione:
> la semplice unione, diciamo di fruibilità, del BCNC con il terreno agricolo ?
> una unione anche da un punto di vista tecnico/catastale ?
 

marcanto

Membro Junior
Professionista
Certo per trasferire un terreno dal catasto terreni a quello dei fabbricati occorre fare un tipo mappale ....
si tratta di assoggettare / unire un terreno agricolo ad un BCNC .
ossia ad una entità già urbana (l'edificio e bcnc) associare una entità agricola.
in parole povere, è tecnicamente possibile ?
considerato anche che il BCNC non esiste come entità a se ma fa parte del lotto condominiale.
quindi annettendo il terreno agricolo al BCNC è come si andasse a modificare il primo tipo mappale (quello dell'edificio) ....terreno agricolo che sarebbe si un bene personale ma nel contempo amplierebbe l'esenzione dello stesso lotto del condominio.
 

marcanto

Membro Junior
Professionista
si avevo letto della recinzione, ma almeno a me non era chiaro se intendesse anche una unione anche in termini catastali
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
si tratta di assoggettare / unire un terreno agricolo ad un BCNC .
ossia ad una entità già urbana (l'edificio e bcnc) associare una entità agricola.
in parole povere, è tecnicamente possibile ?
considerato anche che il BCNC non esiste come entità a se ma fa parte del lotto condominiale.
quindi annettendo il terreno agricolo al BCNC è come si andasse a modificare il primo tipo mappale (quello dell'edificio) ....terreno agricolo che sarebbe si un bene personale ma nel contempo amplierebbe l'esenzione dello stesso lotto del condominio.
E' una situazione che mi interessa.

Per quanto messo in grassetto intendevi scrivere estensione o esenzione nel senso fiscale una volta annesso al bcnc del condominio?
Per quanto ne so, mi sembra che comunque la dimensione dei bcnc (es area cortilizia) vada ad incidere nella classificazione dell'immobile.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
si tratta di assoggettare / unire un terreno agricolo ad un BCNC .
ossia ad una entità già urbana (l'edificio e bcnc) associare una entità agricola.
in parole povere, è tecnicamente possibile ?
considerato anche che il BCNC non esiste come entità a se ma fa parte del lotto condominiale.
quindi annettendo il terreno agricolo al BCNC è come si andasse a modificare il primo tipo mappale (quello dell'edificio) ....terreno agricolo che sarebbe si un bene personale ma nel contempo amplierebbe l'esenzione dello stesso lotto del condominio.
E' una situazione che mi interessa. Nel mio caso è addirittura un terreno in comunione tra proprietari che sono anche condòmini (salvo qualche eccezione, dovuta a sviste) nel condominio adiacente: non era stato compreso inizialmente nel condominio, essendo stato conferito dal costruttore successivamente, a seguito di una vertenza.

Per quanto messo in grassetto intendevi scrivere estensione o esenzione nel senso fiscale una volta annesso al bcnc del condominio?
Per quanto ne so, mi sembra che comunque la dimensione dei bcnc (es area cortilizia) vada ad incidere nella classificazione dell'immobile. Forse comunque non bilancia la rendita del terreno come agricolo.

@griz: In quale post è stata trattata l'annessione al bcnc del terreno agricolo adiacente?
 

griz

Membro Storico
Professionista
@griz: In quale post è stata trattata l'annessione al bcnc del terreno agricolo adiacente?
secondo me è stata trattata un po' qui e un po' la, comunque l'annessione di un terreno nuovo al BCNC prevede un Tipo Mappale per il trasferimento del terreno al catasto dei fabbricati e poi un ampliamento del BCNC già presente, un BCNC più esteso potrebbe alzare in qualche modo il valore catastale. Ultimamante però ho scoperto, e questo può interessare Fabio 1970, che secondo una circolare del 2016 in caso di una sola UU abitativa e accessori nella proprietà, il terreno non può più essere BCNC ma pertinenza dell'abitazione quindi annesso come area scoperta nella scheda. Nel caso del condominio invece la cosa è diversa
 

marcanto

Membro Junior
Professionista
Ultimamante però ho scoperto, e questo può interessare Fabio 1970, che secondo una circolare del 2016 in caso di una sola UU abitativa e accessori nella proprietà, il terreno non può più essere BCNC ma pertinenza dell'abitazione
Si, questo ha anche una sua logica, ma sopratutto una giustizia fiscale.

@griz
Ti sarei grato se potessi fornire tutti gli estremi della menzionata circolare del 2016 .
Se ti è più agevole puoi comunicarmelo anche con messaggio privato, se preferisci.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Errata Corrige: nell'archivio Agenzia delle Entrate per il 2016 c'erano mi sembra solo due circolari afferenti al catasto: credo che Griz facesse riferimento a questa: in particolare al par. 3.3.1.
 

Allegati

griz

Membro Storico
Professionista
Errata Corrige: nell'archivio Agenzia delle Entrate per il 2016 c'erano mi sembra solo due circolari afferenti al catasto: credo che Griz facesse riferimento a questa: in particolare al par. 3.3.1.
questa 3.3.1, mi hanno respinto 3 volte l avariazione fino a quando il tecnico mi ha dato il suo numero e ho chiamato per avere spiegazioni, erano 30 anni che in caso di accessori separati dal corpo di fabbrica principale fecevo così ed era sempre andato bene, non mi quadrava ma dal punto di vista fiscale ha perfettamente senso
 

marcanto

Membro Junior
Professionista
il paragrafo 3.3.1 della circolare 2/E 2016, recita :
< 3.3.1. Attribuzione dei Beni Comuni Non Censibili (BCNC)
In una particella ove è presente una sola unità immobiliare residenziale unitamente a cantine e autorimesse, l’eventuale area di corte va individuata, di norma, come area esclusiva dell’abitazione e, conseguentemente, considerata ai fini del classamento e della determinazione della superficie catastale della suddetta unità abitativa.
Nel caso sopra prospettato, è da ritenersi, pertanto, impropria l’iscrizione di tale area di corte nell’ambito dei BCNC. >

e questo conferma pienamente quanto detto da @griz in precedenza.

Resta comunque la questione, ma anche un mio dubbio, se sia possibile annettere un terreno agricolo ad un BCNC ......annessione che modificherebbe diciamo la status del lotto condominiale.
Sebbene, o direi sopratutto, se il richiamato BCNC non è proprietà condominiale ma bensì di proprietà privata di un solo condòmino.
Questo per l'aspetto tecnico inerente al catasto.

Mentre per quanto concerne la natura prettamente condominiale, esprimo il contesto in questi termini:
può un solo condòmino alterare lo status catastale iniziale del lotto del condominio, sebbene agisca su proprietà personali ?
Io a questa domanda sarei propenso a rispondere di no .......
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Mentre per quanto concerne la natura prettamente condominiale, esprimo il contesto in questi termini:
può un solo condòmino alterare lo status catastale iniziale del lotto del condominio, sebbene agisca su proprietà personali ?
Scusa se mi intrometto in questa disquisizione tecnica introducendo una ulteriore condizione:
- possono i condomini alterare lo status catastale iniziale del lotto del condominio, sebbene agiscano su proprietà personali la cui compagine coincida con quella condominiale??
 

marcanto

Membro Junior
Professionista
Tralasciando gli aspetti puramente tecnici catastali, ossia se possibili o non possibile farlo. tu poni la questione condominiale in un contesto di priorità, ossia indichi: "possono i condomini " quindi tutti i condo'mini che decidono. Quindi in casa di collegialità condominiale il problema si supera che decisione in assemblea.
 

marcanto

Membro Junior
Professionista
Mentre io ipotizzavo l'esigenza o la volontà di 1 solo condo'mino .....e questo cambia decisamente il problema
 

griz

Membro Storico
Professionista
1 solo condomino non può alterare la consistenza della proprietà condominiale, non può nemmeno essere proprietario di tutto il BCNC, il caso in questione nasce dal quesito del postante che è riferito ad una proprietà tutta sua assimilabile a quella considerata nel punto sopraccitato della circolare catastale (1 sola abitazione e accessori). In questo caso è sicuramente fondibile un ente all'altro, si tratta di capirne l'opportunità che sinceramente non vedo
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, io sono cointestatario dell' appartamento in cui vivo, con mia moglie; volendo acquistare un altro appartamento e per usufruire di determinate agevolazioni dovrebbe risultare mia prima casa, pertanto, dovrei lasciare la cointestazione della prima casa. Questa operazione dovrà avvenire tramite atto notarile? ma soprattutto, quanto mi costerà?
ALFONSO LANZARA ha scritto sul profilo di Rosanna Ricci.
Ciao Rosanna ti contatto per l'annuncio del tuo immobile su questo forum. Io rappresento un' agenzia immobiliare. Saresti disponibile a collaborare con noi per la vendita?
Alto