• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

mogheghe

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buongiorno,
stavo guardando la cartella TARI .
La società incaricata dal comune dice che la superficie considerata per il calcolo dell'imposta e la superficie CALPESTABILE al 100% senza distinzione tra vani principali e vani accessori.

Leggevo invece che in ottemperanza a quanto previsto dal comma 646 della Legge di Stabilità 2014, per il calcolo della Tari i comuni devono considerare come superficie assoggettabile all’imposta quella pari all’80% della superficie catastale, calcolata secondo i criteri che abbiamo appena specificato. Se, ad esempio, un’abitazione ha una superficie totale di 100 metri quadrati (incluse tutte le pertinenze e le aree scoperte), le aliquote Tari stabilite dal comune dovranno essere applicate su una superficie di 80 metri quadrati.

La differenza è notevole.
Qual è la giusta superficie da applicare per il calcolo?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Grossolanamente posso rispondere che ai fini TARI la superficie dichiarata non deve essere inferiore all'80% della superficie calpestabile (o catastale).
Nessuno verrà a misurare fisicamente l'immobile.
I comuni in assenza di dichiarazione prendono a riferimento la superficie catastale presente in visura.
 

mogheghe

Membro Attivo
Proprietario Casa
Grossolanamente posso rispondere che ai fini TARI la superficie dichiarata non deve essere inferiore all'80% della superficie calpestabile (o catastale).
Nessuno verrà a misurare fisicamente l'immobile.
I comuni in assenza di dichiarazione prendono a riferimento la superficie catastale presente in visura.
se c'era una dichiarazione precedente fa fede quella oppure si può ravvedere con quanto previsto dalla legge di stabilità, cioè calcolando l'80% della superficie?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Non mi è mai capitato un caso del genere. Sicuramente si può chiedere la rettifica TARI a seguito di una pratica di rettifica catastale per correzione delle superfici erroneamente attribuite.

Senza giustificazioni, comunicare una variazione superficiale mi sembra un "svegliare il can che dorme". In ogni caso puoi provare, tenendoti un margine di sicurezza rispetto all'80%; al massimo respingono la domanda, credo.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Segui il consiglio di Basty, e me è capitato di prendere in fitto un negozio pertanto denuncia di occupazione ecc. ebbene il comune anche se nel suo statuto dice di dichiarare almeno il 92% della superficie catastale mi ha calcolato 20 mq in più ho chiesto la verifica è venuto il tecnico e ha costatato con un metro di stoffa, pertanto lascia il tempo che trova la precisione, che c'erano ancora 2 mq in più da aggiungere ho rifatto la richiesta di controllo e il negozio è cresciuto ancora ( è stiamo parlando di oltre 1000,oo € di tari non bruscolini) dopo di che ho fatto presente al proprietario che lui aveva un negozio parzialmente abbusivo e che io non potevo chiedere la licenza di esercizzio, cosa è successo? il negozio si è ridimensionato nel costo non nella superficie calcolando la tabella con dei parametri diversi della mia attività e si perché loro una brutta figura non la potevano fare nel dire che neanche un metro sanno leggere ma un errore di trascrizione può capitare e pertanto facendo i calcoli pago come se avessi dichiarato il 100% della misura catastale.
Che paese di M....
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Avresti potuto presentare una planimetria dell'unità immobiliare con le superfici utili dei vani e disimpegni con il totale della superficie di pavimento, sottoscritta da un tecnico abilitato.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Gianco avrei perso solo tempo considera che un loro tecnico pur di avere ragione lui era arrivato a dire che io avevo fatto dei lavori all'insaputa del proprietario.
Ma di cosa stiamo parlando esiste la camorra la triade la mafia ma più di tutto esiste la burocrazia e la gente che lavora per essa che paghiamo noi, vorrei vedere se questa gente venisse messa fuori cosa sarebbero capace di fare per vivere, li ci sarebbe da ridere alla grande.
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
Una domanda rivolta ai tecnici. Si parla solo di superficie calpestabile ma l'altezza utile ? Non c'è un'altezza minima (es. in una mansarda) anche per il calcolo della superficie TARI ? E le terrazze e i balconi vanno calcolati in ugual misura ?
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
Grazie. Per quello avevo chiesto se tale criterio viene adottato anche ai fini della TARI oltre che per la superficie catastale.
 

mogheghe

Membro Attivo
Proprietario Casa
Nelle visure catastali io vedo due superfici: quella Totale di X mq e quella Totale escluse aree scoperte di Y mq.
Il Comune di Torino addebita la TaRi calcolando l'80% di Y, quindi esclusi balconi e terrazzi.
ma lo fanno d'ufficio? perche mi hanno detto che essendoci una dichiarazione precedente che attesta la superficie calpestabile prendono quella
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
essendoci una dichiarazione precedente che attesta la superficie calpestabile
Intendi dire che l'occupante precedente aveva presentato la dichiarazione TaRi e successivamente quella di cessazione?
In questo caso il Comune prende in considerazione la dichiarazione del nuovo occupante.
Se c'è una differenza in meno tra le superfici denunciate per lo stesso immobile, può mandare una notifica di accertamento al nuovo occupante.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Non capisco perchè le risposte non mi arrivano x email quando sul mi account tutte le notifiche risultano attive..forse sbaglio qualcosa...ma allora ci vorrebbe un esperto che mi spieghi cosa controllare!
Buongiornop a tutti in merito al plafon cada legge 104 oggi mi è successo che la Banca intesa san paolo ha detto che non sa nulla in merito e altre due banche stessa cosa come si fa? ho provato amandare una mail alla cassa depositi e prestiti per segnalare il problema . grazie a tutti
Alto