• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

w2fdr

Membro Attivo
Proprietario Casa
sempre sulla cedolare ma argomento diverso,

sono dipendente e faccio il 730 in azienda, che è il mio sostituto d'imposta,
dal 1-1-2014 ho affittato per un anno un appartamento con cedolare secca.

Le imposte le pago l'anno prossimo col 730 o dovevo fare l'F24 a giugno :shock: ?
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Le imposte le pago l'anno prossimo col 730 o dovevo fare l'F24 a giugno ?
Se precedentemente non era affittato, tutta l'imposta la pagherai a giugno del 2015.
Riguardo al pagamento: devi decidere tu. Puoi pagare con il Mod. F24, oppure, e sarebbe molto meglio, inserendolo nel Mod. 730 così i conteggi te li fa il sostituto e ti farà le trattenute sulla busta paga, togliendoti ogni pensiero. Inoltre provvederà anche a trattenerti l'acconto (se l'alloggio sarà ancora locato) per l'anno 2015.
Saluti.
 

w2fdr

Membro Attivo
Proprietario Casa
Grazie Alberto,
sempre sullo stesso appartamento, come bisogna comportarsi per IMU e Tasi ?
fa differrenza se il contratto temporaneo è di affitto parziale ?
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Grazie Alberto,
sempre sullo stesso appartamento, come bisogna comportarsi per IMU e Tasi ?
fa differrenza se il contratto temporaneo è di affitto parziale ?
Cosa intendi per affitto parziale ? Dai in locazione solo una parte ? Oppure intendi darlo in locazione per un periodo inferiore ad un anno ?
Comunque, non trattandosi di abitazione principale, pagherai l'IMU come seconda casa ed eventualmente, ciò dipende dal tuo Comune, pagherai anche la Tasi.
Il mio Comune, per esempio. avendo applicato già l'aliquota massima per l'IMU ha deliberato di non applicare la TASI alle seconde case, favorendo di fatto l'eventuale inquilino in quanto non dovrà pagare una quota di tale tassa.
saluti.
 

teicili

Membro Attivo
Proprietario Casa
In questo contesto intendevo (c.s.) per ordinario = non concordato. = 21 %

Concordato= 10% (solo in determinati Comuni)

Il contratto di locazione transitorio (non turistico), viene utilizzato quando le parti hanno necessità locatizia di breve durata, da 1 a 18 mesi. Esso può essere attivato solo a determinate condizioni, può essere a canone libero o concordato-agevolato, e viene regolato sostanzialmente dal D.M. Infr. Trasp. 30.12.2002 e D.M. Infr. Trasp. 10.03.2006.
per questultimo caso la C.S: a quanto ammonta?
Ho una seconda casa che vorrei mettere a reddito turistico .
Grazie per la eventuale risposta
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
per questultimo caso la C.S: a quanto ammonta?
Ho una seconda casa che vorrei mettere a reddito turistico .
Grazie per la eventuale risposta
In tal caso la tassazione con sotto il regime Cedolare Secca è al 21 ? Che è la modalità più semplice come gestione amministrativa. Già il termine "secca" suggerisce qualcosa.
SE la durata è inferiore ai 30 giorni non devi registrare nemmeno il contratto. Per termini superiori, puoi sempre fare la registrazione diretta ON LINE con Mod. RLI senza dover andare a far la fila all'Agenzia delle Entrate. E se vuoi puoi anche non allegare il contratto, ma compilare tutti i dati richiesti dal Mod. RLI.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Ho una seconda casa che vorrei mettere a reddito turistico
Per i contratti stipulati secondo le disposizioni di cui agli articoli 2, comma 3, e 8 della legge 9 dicembre 1998, n. 431, relativi ad abitazioni ubicate nei comuni di cui all'articolo 1, comma 1, lettere a) e b), del decreto-legge 30 dicembre 1988, n. 551, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 1989, n. 61, e negli altri comuni ad alta tensione abitativa individuati dal Comitato interministeriale per la programmazione economica, l'aliquota della cedolare secca calcolata sul canone pattuito dalle parti è ridotta al 10 per cento.
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Ma la differenza di imposta, ed altre eventuali riduzioni su imposte locali, compensano il minor introito da un canone di locazione condizionato ? Una persona che va in vacanza non credo che si lasci condizionale da qualche decina/centinaio di Euro. Lo stesso locatore avrà poco interesse ad imbarcarsi in un contratto rigido e più suscettibile di essere sottoposto al controllo della finanza.
 

brandnewlife

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve, intervengo nell'argomento. Ho un contratto di locazione commerciale (C1) in essere dal 2012 per il quale percepisco un reddito che ho sempre riportato nell'aliquota IRPEF. Posso passare alla cedolare secca?

Se si, per quest'anno (2019) ho già pagato l'F24 per il rinnovo del contratto. Posso già avvalermi della cedolare per il reddito 2018 o devo aspettare il prossimo anno? Cosa devo fare per poterlo fare? Grazie!
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
La norma attuale prevede che sono ammessi alla cedolare solo i contratti "tra soggetti che il 15/10/2018 non avevano già in essere un contratto per lo stesso immobile, poi interrotto in anticipo".

Può interessarti una delle discussioni in cui abbiamo approfondito l'argomento, tipo questa:
 

brandnewlife

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
La norma attuale prevede che sono ammessi alla cedolare solo i contratti "tra soggetti che il 15/10/2018 non avevano già in essere un contratto per lo stesso immobile, poi interrotto in anticipo".
Grazie 1000. Quindi neanche se in futuro nel caso cambiassi inquilino potrò passare...! :rabbia:
 

brandnewlife

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Potresti stipulare solamente nell'anno 2019 un nuovo contratto, assoggettato al regime della cedolare secca, con un conduttore diverso dall'attuale.
Quindi non è un "dal 2019 in avanti" ma solo una finestra del 2019?

Se cambio inquilino e faccio nuovo contratto nel 2020, non potrò passare a cedolare secca? A meno che la legge non venga anno anno aggiornata, magari?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto