• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

estate

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sono alle prese con la proroga di un contratto di locazione in regime di cedolare a canone concordato. Non l'ho mai fatto prima e ho paura di sbagliare. Ho inserito tutti i dati richiesti ma mi sono poi bloccato alla casella opzione/revoca cedolare. Mi sono fermato perché mi sembra strano che nello stesso rigo ci siano due opzioni opposte. Vorrei sapere da chi l'ha già fatto che succede cliccando su opzione/revoca. Probabilmente si apre una doppia opzione per confermare la cedolare o revocarla. Per me questi moduli sono dei campi minati!
Vorrei anche sapere, visto che non è più sanzionabile l'omessa comunicazione purché ci si comporti coerentemente al contenuto del contratto, se di fatto questo adempimento sia del tutto inutile e come tale si possa omettere. Allego la foto del particolare del RLI-WEB dove mi sono bloccato. Grazie!
 

Allegati

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Devi confermare l’opzione per il regime della cedolare secca, se intendi mantenerla.
 
Ultima modifica:

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Quanto all’adempimento ti consiglio di fare la proroga (2 anni) visto che è scaduto il quinquennio, in caso contrario Agenzia delle Entrate considererebbe d’ufficio concluso naturalmente il contratto. Vero che se continuassi a dichiarare regolarmente i redditi , potrebbero correggere mi pare senza sanzioni , ma dovresti andare un giorno o l’altro a far correggere ....

Clicca pure sulla casella della opzione : e non stupirti se oltre a rispondere Si o No ti rimandasse anche al quadro dei nominativi dei locatori in cui si era specificata la scelta dell’opzione ed eventuali quote di proprietà. Quello è un passaggio dove mi par di ricordare esserci nella procedura una specie di “ridondanza” dove il Sw non ha evidentemente molte condizionalità del tipo “what...if”
(Es: chiede di specificare cedolare anche se il locatore è una società)
 

mapeit

Membro Senior
Proprietario Casa
In effetti la procedura RLI è molto farraginosa e in caso di proroga si presta ad equivoci. Sappi che comunque se sbagli non ti lascia proseguire. Nemmeno io capisco perché, nel caso vi sia già un'opzione per la cedolare secca, non basti confermarla e proseguire. Il sistema dovrebbe proporla automaticamente.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, sono nuova di qui, e devo capire come entrare nel Forum
Buongiorno. Dopo aver messo in vendita la casa scopro che esiste una scrittura privata fatta tra mio padre e mio zio (quest'ultimo defunto) per la vendita di due spazi divenuti poi terrazzi i quali sono stati accatastati ma il documento in questione non è stato autenticato quindi c'è il catasto c'è la provenienza ma non la SCIA. Come risolvo?
Alto