• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Baciga

Nuovo Iscritto
Salve, il mio inquilino mi ha dato disdetta del contratto di affitto 4+4 stipulato l'anno scorso, per gravi motivi familiari e da un mese a un altro.
Adesso colmo dei colmi la moglie malgrado sono loro che mi hanno dato disdetta non vuole andare via, io ho già annullato il contratto all'agenzia delle entrate, ho chiuso gas e luce anche perchè l'intestatario del contratto è andato all'estero e non credo rientrerà in Italia, tra l'altro sono morosi per le utenze dal primo giorno(e meno male che i contratti sono intestati al conduttore !) non hanno mai pagato nessuna bolletta !!!!!
Cosa devo fare per riavere la mia casa ????
Grazie a chi mi volesse aiutare.
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Purtroppo bisogna sempre fare tutte le procedure pensando sempre che la controparte sia in malafede. Alla effettiva liberazione con riconsegna delle chiavi si può chiudere un contratto, ridare la Fidejussione.
Ora li devi considerare degli inadempienti. Corri subito da un bravo avvocato e se sei fortunata in Tre mesi li hai sfrattati, questo se vuoi limitare i danni. Tra le righe, non vorrei aver capito, che saresti disposta a riaprire un nuovo contratto con la moglie ma..... mi par di dedurre che non sono buoni pagatori.
 

Baciga

Nuovo Iscritto
Prima di tutto grazie per la risposta, dunque io ho già una proposta di acquisto per la casa, le utenze le ho chiuse perche è quasi un anno che non pagano il gas e la corrente poco meno, quindi al 31 maggio saranno senza corrente e gas, la pratica ora è in mano a un bravo avvocato amico di famiglia, pensavo di non poter chiudere le utenze invece in questo caso ho potuto farlo perchè il moroso è irreperibile, anche perchè con migliaia di euro di bollette non pagate non sarebbero rimaste aperte le utenze ancora per molto, vediamo cosa succederà molto presto, spero di essere di aiuto a chi dovesse ritrovarsi in questa situazione a dir poco vergognosa !!!!!!
 

Mariangela Morelli

Membro dello Staff
Ti consiglio comunque di scrivere una raccomandata all'agenzia delle entrate per comunicare che la risoluzione anticipata del contratto di locazione è stata posticipata a data da destinarsi in quanto l'inquilino è moroso, aveva disdettato il contratto di affitto e tu erroneamente avevi fatto la risoluzione anticipata senza aspettare la riconsegna dell'immobile.Così ti pari almeno da un punto di vista fiscale. Ti ricordo che anche se l'inquilino non paga, fino a quando il giudice non sancisce la morosità con sentenza, sei tenuto a denunciare il reddito (non percepito) come se tu lo percepissi e quindi la risoluzione anticipata è indebita.:fiore:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto