• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

aie

Nuovo Iscritto
buonasera a tutti vorrei proporre ai miei condomini una soluzione: alle lamentele che ogni volta vengon fuori nel momento incui si conteggia l'acqua centralizzata condominiale per ogni singolo appartamento non sarebbe meglio rendersi autonomi?mi spiego meglio:a monte abbiamo un contatore centralizzato che a fine anno viene effetuata la lettura del consumo totale di tutte le utenze del fabbricato(solo fredda), a valle abbiamo n°8 contatori uno per ogni singolo appartamento che attraverso una lettura annuale viene fuori il calcolo della spesa(solo fredda)quindi come la si risolve saltando il contatore centralizzato, l'azienda fornitrice dell'acqua dice non si puo'fare perche' e centralizzato, c e' una prassi ? grazie a tutti.
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Ogni azienda ha le sue regole.
Credo però che se il condominio recede e i condomini ne fanno richiesta l' azienda non possa esimersi dall' effettuare gli allacciamenti (nonostante tutti gli ostacoli pratici che potrebbero esserci).
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Una possibilità è quella di montare contattori di ripartizione, su ogni singolo distacco a valle del generale. Ovvero, ogni condomino, avrà un suo contattore, senza avere una utenza individuale. A fine anno, il consumo generale, (vecchio contattore) verrà ripartito in base ai litri effettivamente consumati dai singoli condomini, raggiungendo l'obiettivo di pagare in base all'effettivo consumo.
 

Fantagigio

Membro Attivo
Mi metto in coda a questo vecchio post.
La situazione è questa: lo stabile è compost da tre unità commerciali e 5 unità abitative, tutte date in affitto. Io sono l'intestatario del contatore generale e per evitare problemi ogni unità è fornita di un contatore indipendente in modo che ogn'uno paghi per l'effettivo consumo.
Una delle unità abaitative è stata aquistata ora da un altro proprietario e ridata in affitto.
Il problema è che adesso io devo fare le ripartizioni e chiedere i soldi a un occupante che non è più un mio affittuario.
Vi è in qualche modo la possibilità di sganciare questa unità e collegarla con un nuovo contatore completamente indipendente intestato al nuovo proprietario?

Grazie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto