• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

PINA5468

Membro Junior
Conduttore
Buongiorno a tutti, ho bisogno di aiuto, vivo una situazione per me ormai insostenibile, condivido con mio fratello una casa iacp della quale mi occupo di tutto, bollette, aggiusti, pulizie, interventi vari.... Lui nonostante lavori contribuisce pagando quando vuole una sola bolletta, per il resto niente. Tra l'altro non e' una persona affidabile, prende soldi di nascosto (a mia madre ne ha presi un bel po'), fermato dai carabinieri in possesso di sostanze stupefacenti, e' violento ed io sono costretta a non avere in casa soldi, preziosi ed addirittura ho dovuto far arrivare la porta presso mia sorella perche' la prende e non me la consegna . Non c'e la faccio piu', volevo riscattare la casa ma di certo non con lui dentro, e per un altra non posso economicamente...aiuto
 
Ultima modifica di un moderatore:

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
condivido quello che ha detto @possessore ed aggiungerei che tu e l'altra tua sorella, che mi sembra di aver capito tu abbia, dovete fare un esposto alla Procura della Repubblica a difesa di vostra madre. Comunque vi consiglio una strategia comune nei confronti di vostro fratello. Sappi che fin quando vivrai nella casa famigliare sarà ben difficile che ti vengano riconosciute le spese che hai sostenuto finora.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Sappi che fin quando vivrai nella casa famigliare sarà ben difficile che ti vengano riconosciute le spese che hai sostenuto finora.
Resta inteso che anche nella stanza dove eventualmente andrà in affitto, non potrà lasciare denaro e gioielli incustoditi in sua assenza.

Ma questa dovrebbe essere una regola valida sempre.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
volevo riscattare la casa ma di certo non con lui dentro,
Prima devi informarti sulla reale possibilità di riscattare la casa: è probabile che abbiate entrambi lo stesso diritto, ma se lui non ha i soldi necessari forse puoi riscattare solo tu.
A quel punto la casa sarebbe tua, e dovresti provvedere a mandarlo via: te la senti ?
Se no, vai via da lì, se è possibile lasciare il contratto in essere attualmente a carico di tuo fratello ( per non andar via, e rischiare di dover sostenere comunque l’affitto).
Insomma, devi avere informazioni più precise sui tuoi diritti e doveri.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
( per non andar via, e rischiare di dover sostenere comunque l’affitto).
Allo stato attuale, dalla descrizione che la postante ha dato, ci guadagnerebbe comunque, in quanto pur continuando a pagare l'affitto doppio (casa iacp + stanza in appartamento con altre studentesse o lavoratrici), eviterebbe di pagare "aggiusti, pulizie, interventi vari". L'eventuale domiciliazione delle bollette, se le ha intestate a lei, può toglierla, e riprenderanno ad arrivare i bollettini tradizionali: col primo bollettino cartaceo verrà eventualmente riaddebitato il deposito cauzionale.
Se il fratello non paga, dopo un po' gli cominciano a staccare tutto.
Per il resto se nessuno effettua le riparazioni, se nessuno pulisce, se nessuno fa interventi vari, vince comunque lei.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
L'eventuale domiciliazione delle bollette, se le ha intestate a lei, può toglierla, e riprenderanno ad arrivare i bollettini tradizionali: col primo bollettino cartaceo verrà eventualmente riaddebitato il deposito cauzionale.
Questo si
Se il fratello non paga, dopo un po' gli cominciano a staccare tutto.
Dipende da chi è l’intestatario del contratto di fornitura
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
se l'intestataria del contratto d'affitto è la madre e questa è tuttora vivente non si può fare nulla. Se invece la madre è defunta dovrebbe chiedere il subentro in quanto erede, coabitante, e magari iscritta nello stato di famiglia della madre. Certo che questo diritto ce l'ha anche il fratello ma se non ha i soldi per pagare l'affitto andrà ad ingrossare la schiera dei morosi.
Se lascia l'appartamento perde ogni diritto.
 

PINA5468

Membro Junior
Conduttore
BUONGIORNO A TUTTI, HO BISOGNO DI AIUTO, VIVO UNA SITUAZIONE PER ME ORMAI INSOSTENIBILE, CONDIVIDO CON MIO FRATELLO UNA CASA IACP DELLA QUALE MI OCCUPO DI TUTTO, BOLLETTE, AGGIUSTI, PULIZIE, INTERVENTI VARI.... LUI NONOSTANTE LAVORI CONTRIBUISCE PAGANDO QUANDO VUOLE UNA SOLA BOLLETTA, PER IL RESTO NIENTE. TRA L'ALTRO NON E' UNA PERSONA AFFIDABILE, PRENDE SOLDI DI NASCOSTO (A MIA MADRE NE HA PRESI UN BEL PO'), FERMATO DAI CARABINIERI IN POSSESSO DI SOSTANZE STUPEFACENTI, E' VIOLENTO ED IO SONO COSTRETTA A NON AVERE IN CASA SOLDI, PREZIOSI ED ADDIRITTURA HO DOVUTO FAR ARRIVARE LA POSTA PRESSO MIA SORELLA PERCHE' LA PRENDE E NON ME LA CONSEGNA . NON C'E LA FACCIO PIU', VOLEVO RISCATTARE LA CASA MA DI CERTO NON CON LUI DENTRO, E PER UN ALTRA NON POSSO ECONOMICAMENTE...AIUTO
Ti conviene prendere una stanza in affitto e andartene lì. Starai più stretta, ma molto più serena, e se le coinquiline non ti piacciono, puoi cambiare tutte le volte che vuoi.
[/QUOT
 

PINA5468

Membro Junior
Conduttore
grazie a tutti per la risposta, mia mamma purtroppo e' deceduta, e quindi in casa ci siamo solo noi due, altre 2 sorelle sposate, e da allora che ho iniziato a pagare tutto io, a sistemare casa, ho imbiancato tutta la casa (io materialmente, mi piace fare questi lavori), cambiato i mobili, aggiustato finestre ect, lui in tutto cio' dormiva, nel senso chiuso in camera senza muovere un dito, dormiva, quindi per andarmene debbo trovare un appartamento perche di sicuro non voglio lasciargli i mobili. Io ho pensato, se possibile, di riscattare io la casa, visto che sono 10 anni che me ne prendo cura (anche perche' lui non potrebbe), chiedere al comune di assegnargli un piccolo appartamento (nel mio paese dovrebbero esserci) prendersi i mobili rimasti che erano di mia madre e potrei anche dargli 1/2 mila euro per sistemarsi. Non credo che mi comporterei male in questo modo (sempre se fattibile).
 

PINA5468

Membro Junior
Conduttore
infatti @Luigi Criscuolo mia mamma e' deceduta da 10 anni, sullo stato di famiglia eravamo noi tre, quindi l'istituto dopo la sua morte ha intestato a me il contratto di affitto perche' l'unica che lavorava, ma con uguali diritti, ma lui non si prende cura di niente, per esempio adesso c'e' una perdita in bagno, che ho dovuto chiudere, io ho gia' contattato gli operai per ripararlo e sono soldi perche' c'e' da rompere (l'istituto non ha soldi ed anche se e' di sua compedenta non manda nessuno) lui ha semplicemente spostato la sua asciugamano nel'altro bagno.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
secondo me sarebbe un grande risultato già se @PINA5468 riuscisse a far togliere suo fratello dal suo stato di famiglia, perché fino a quando il fratello risulterà sul suo stato di famiglia sarà difficile che l'Istituto case popolari ne metta a disposizione un'altra.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

di far cambiare (Sostituire) la la foto con questa del cagnolino, x variazione dei presenti
di cancellare la data di nascita
Alto