1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. glombardo

    glombardo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,in questa nuova discussione vorrei raccogliere,scambiare informazioni e cercare aiuto su come riottenere il mio appartamento con un canone di locazione decente.
    Come tanti anche io sono incappato in un conduttore che ha denunciato il contratto di locazione in nero,con un nuovo canone che non ci pago neanche le spese condominiali !!!
    Uniniamoci per trovare una soluzione,avanti con le proposte !!!
     
    A oriapa piace questo elemento.
  2. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Beh, la soluzione sarebbe stata quella di non fare un contratto "in nero"...
     
    A biscuit, possessore, pimol e ad altre 7 persone piace questo elemento.
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nemesis è il superesperto della materia.
     
  4. perugina

    perugina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    anche l'inquilino è tenuto a registrare ma non mi pare che abbia sanzioni così gravi per non averlo fatto. io sono andata a registrare e non sapevo che vi fosse un termine preciso, ho pagato la mora e credevo fosse tutto a posto. Il mio inquilino, invece, non solo non è andato a registrare ma si trova a casa mia x 4 anni+ 4, contro i 3 mesi che mi aveva chiesto con una storia pietosa, visto che io non intendevo affittare, bensì vendere, ed ora paga 110 E al mese...bella legge!molto equa e giusta!
     
    A oriapa piace questo elemento.
  5. sacranun

    sacranun Nuovo Iscritto

    Beh, certo che sarebbe stato meglio non affittare in nero, visto che la cedolare secca consente di mettersi a posto fiscalmente... con un 20 % circa (comunque non così poco se raffrontato al fisco francese che sugli affitti percepisce una imposta sul reddito limitata al 5% circa). Ma questa è acqua passata e altro discorso.
    Che fare adesso? Non saprei proprio che consigliare: andrei da un avvocato e sentirei lui...
    Possibile che non ci sia nessuna organizzazione di categoria ecc.. che non sollevi un problema di principio? Se due privati vogliamo fare un contratto devono poterlo fare come gli pare e nessun estraneo dovrebbe avere la possibilità di cambiarne i patti legali in esso contenuti.
    Diversamente, per soddisfare esigenze estranee, si viola un principio di libertà individuale. Far pagare le tasse è un problema tra il locatore e il fisco che non dovrebbe esser possibile risolvere intromettendosi in un contratto tra privati unicamente allo scopo di sfruttare un contrasto di interessi per favorire un soggetto terzo, il fisco.
    Far pagare le tasse è compito dell'Amministrazione... Una modesta idea: Se il fisco vuol far pagare le tasse dovute è sufficiente che lo stato ricicli qualche impiegato pubblico (ne abbiamo 1 ogni 10 italiani, credo) e gli assegni il compito di aiutare ogni anno e tutti gli anni un gruppo di contribuenti a compilare una dichiarazione redditi credibile... Sarebbero stipendi largamente compensati dalla prevenzione all'evasione.....
    Ma sto andando fuori tema e mi fermo qui, sacranun! Sacranun
     
    A perugina, oriapa e Miuccio Antonino piace questo elemento.
  6. Associazioni di categoria, se ci siete battete un colpo!
     
    A Miuccio Antonino e oriapa piace questo messaggio.
  7. giovanna69

    giovanna69 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    L'unica azione da intraprendere al momento, e' affidarsi a un buon avvocato,ma data la gran confusione che c'e' su questo tema,non sara' facile spuntarla in tribunale.Nel mio caso "L'OSPITE",ha presentato come prove all'a.d.e. le copie delle bollette che nemmeno mi rimborsava,un tagliando fatto alla caldaia guarda caso poco prima e un foglio su cui gli avevo fatto un preventivo nel 2008 quando sembrava volesse fare un contratto regolare,per poi uscire fuori che non lavorava e non aveva un soldo.Con queste mega-prove gli hanno registrato il contratto (ma le spese per le utenze non spettano al conduttore?),guarda caso gli avevo richiesto l'appartamento per mio figlio,la cosa strana e' che all'a.d.e. gli avrebbero dovuto,almeno per cio' che ho letto,fargli pagare la sanzione per le tasse arretrate e invece neanche questo.Mi piacerebbe sapere nel tuo caso se avevano prove piu' concrete si fa per dire,ma questa legge fatta cosi' e' solo a favore degli inquilini e per chi non ha niente da perdere,oserei aggiungere anche per dei gran bastard (ma chiaramente ci sono casi e casi non me ne vogliano alcuni).
     
  8. Io spero che Confedilizia, che già in passato ha sollevato e ha vinto casi di incostituzionalità di vari leggi altrettanto inique ed ingiuste come questa, si svegli e si dia da fare!!!!!
     
    A franco394 e oriapa piace questo messaggio.
  9. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    E' sufficiente rispettare le leggi che regolano i contratti di locazione e il dl 23/2011 non rappresenta un problema. Certo che se si vuole affittare in nero e disporre dell'immobile locato a proprio piacimento, bisogna anche assumersi le conseguenze delle proprie scelte. Il tempo per mettersi in regola era stato concesso. Lamentarsi oggi mi pare incomprensibile.
     
    A pimol, biscuit, tatinette e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  10. La pena per un simlle misfatto mi pare spropositata ed espropriativa! Tutto ha un limite!
     
    A superntauralmax, Miuccio Antonino, Tawdee e 1 altro utente piace questo messaggio.
  11. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Ma si, ribelliamoci, uno non è neanche libero di non pagare le tasse. Che ingiustizia. Erano così belli i tempi in cui con i nostri bei contratti in nero, nessuno ci rompeva le balle...

    A parte le battute, ci dovevate pensare prima a fare le cose in regola. Ora però ci vuole una bella faccia di cu.o a fare la parte delle vittime e a parlare di incostituzionalità, leggi inique ed inguistizie.
    E quelli che le tasse le hanno sempre pagate? Però qui siamo in Italia, ci si sente legittimati a fare i "furbi" e a non pagare...
     
    A sasisilu, sferbon, pimol e ad altre 7 persone piace questo elemento.
  12. Propongo la galera a vita per chi non registra in tempo utile il contratto di locazione!
     
    A biscuit e possessore piace questo messaggio.
  13. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Ironia inutile. Le regole ci sono e devono essere rispettate. Chi non registra un contratto di locazione in tempo utile, non lo fa perchè se ne dimentica, ma perchè non vuole pagare le tasse pensando di fare il "furbo". Purtroppo in Italia è radicata la convinzione che ognuno può fare come cavolo gli pare.
     
    A sferbon, pasimo, arianna26 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  14. Non è ironia inutile, ma per farti capire che d'accordo ho un contratto in nero, voglio pagare le sanzioni , le multe, tutto quello che vuoi, come tutti gli altri cittadini di questo stato, ma non farmi quasi espropriare la casa, questo trovo assurdo!
     
    A oriapa piace questo elemento.
  15. giovanna69

    giovanna69 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ronia inutile. Le regole ci sono e devono essere rispettate. Chi non registra un contratto di locazione in tempo utile, non lo fa perchè se ne dimentica, ma perchè non vuole pagare le tasse pensando di fare il "furbo". Purtroppo in Italia è radicata la convinzione che ognuno può fare come cavolo gli pare.
    Ma secondo te, a parte il discorso giusto delle tasse,non pensi che i furbi in questo caso siano proprio taluni rari inquilini,che sfruttando questa legge si ritrovano una bella casetta gratis per 8 anni,dove magari ci si sta pagando un bel mutuo?
    O pensi che questi poveri inquilini casualmente trovano il coraggio di fare la denuncia proprio ora dopo questa bella legge e che prima invece fossero minacciati di morte dal proprietario?
    In tutti i campi se evadi il fisco devi pagare la giusta multa,ma da nessuna parte ti sequestrano un tuo bene.
     
    A , perugina, chloe e 1 altro utente piace questo messaggio.
  16. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mala tempora currunt.............
     
  17. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Comincio dal vecchio in un analogo caso presentato qualche tempo fa, mi sono pronunciato nettamente a favore della legge, ma poi leggendo i vari interventi, ho modificato nettamente il mio pensiero: fermo restando che è iniquo affittare in nero e non non pagare le tasse, è aberrante il pseudo rimedio che hanno escogitato: premetto che io farei un momumento alla cedolare secca, che mi fa risparmiare migliaia di euro, però mi sono convinto che è anticostituzionale; infatti punisce l'evasore edilizio in maniera estremamente punitiva rispetto alle altre categorie. Cosa direste se un commerciante che fosse colto a vendere senza emettere lo scontrino fiscale, fosse costretto a dare la merce ad un decimo del valore commerciale? Ma lui sarebbe ancora un privilegiato perchè potrebbe fallire e riaprire a nome della moglie, mentre un proprietario di appartamento non troverebbe neanche da vendere, con un cappio al collo del genere. Altra iniquità è che il contratto in nero presuppone un canone inferiore, quindi anche il conduttore ne ha un beneficio, ma pur essendo di fatto un "complice" viene lautamente premiato!!! Ciao.
     
    A susyniky piace questo elemento.
  18. Io spero con tutto il cuore che la legge in questione venga dichiarata incostituzionale e che tutti gli inquilini che hanno fatto i furbetti debbano pagare anche gli arretrati! Saluti a tutti!
     
    A perugina e delmo68 piace questo messaggio.
  19. perugina

    perugina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non vorrei sembrare ripetitiva, sono una proprietaria che è a registrare. Non mi occupo di affitti nella vita e non conoscevo questa legge né i suoi termini perentori. Anzi, sono stata 11 anni fuori dalla mia città in affitto per lavoro, cambiando varie città e mai vedendo un contratto, pagando tutto senza mai creare un problema. Ho comprato questa casa da anni e ho un mutuo fino al 2020 di 600E. La casa era in vendita, avendo gravi problemi economici da risolvere, sono stata contattata ad aprile 2011 da 2 imbroglioni che hanno finto un bisogno temporaneo di 3 mesi e, visto che sono una persona fiduciosa e pronta ad aiutare gli altri, gli sono venuta incontro. Loro nemmeno volevano fare un contratto, guarda caso loro, che poi ho saputo che sono figli di persone del settore, e conoscevano meglio di me le leggi. ho trovato in internet un contartto di tipo transitorio che si adeguasse alle loro motivazioni e gli ho messo un affitto bassissimo perché mi hanno fatto pena...sono andata io a registrare, ho pagato la mora e pensavo che la pena per essere in ritardo fosse quella. Non mi risulta che per altre tardività amministrative si effettuino degli espropri a favore di terzi. Per il momento ho in corso una denuncia per truffa e un ricorso tributario e non mi sento una delinquente ed approfittatrice dello stato. Non mi piacciono i giudizi di chi vuole farmi sentire una delinquente per un ritardo di registrazione di un termine perentorio che non conoscevo. Mi pare che in Italia succede ben altro: tutti frodano, fregano ed imbrogliano ma non gli viene sequestrato un proprio bene. Con i soldi anche miei sono rimborsati anche quei partiti che poi usano quel denaro a fini dubbi e privati. Proprio quelli che sputano sentenze sui diritti e sulle leggi da rispettare vogliono che siano le solite povere persone che lo facciano mentre loro continuano ad imbrogliare. Al mio inquilino, che non ha registrato e ne aveva il dovere cpme me, cosa gli viene espropriato?
     
    A , delmo68 e giusydevivo piace questo elemento.
  20. glombardo

    glombardo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buona sera a tutti e buona pasquetta ,con piacere vedo che la discussione è sentita da molti.
    Andiamo con ordine ,ben vengano gli sfoghi ,ben accette le opinioni divergenti, ma c'è un principio base e sacrosanto ,è che le tasse si devono pagare,se si sbaglia le sanzioni devono essere commisurate alla violazione.
    Chi più chi meno non ha registrato il contratto per i più svariati motivi ,perchè voleva evadere,perchè in comune accordo con il conduttore "mi fai lo sconto ,tanto a me non serve il contratto registrato" perchè il conduttore "non si preoccupi il contratto lo registro io " di motivazioni ne possiamo avere a centinaia resta il fatto che ormai la frittata è fatta.
    L''intento della discussione è quella di scambiarci e raccogliere le notizie certe su cosa dice l'ade con le varie risposte ai quesiti posti,ad esempio :
    come ci si regola con le spese condominiali nell'ipotesi che nel contratto non registrato vi era il "canone con spese condominiali comprese" ?
    - secondo qualche funzionario della ade interpellato,il canone di locazione e le spese condominiali rientrerebbero nell'importo del triplo della rendita catastale,si avete letto bene !!!
    Come ci si regola nell'ipotesi di un immobile arredato ?
    - sempre secondo il funzionario della ade non sa dare una risposta.
    Vi dico che il personale dell'ade interpellao tefonicamente non sapeva neanche di quale DL stessi parlando,ma questa è un altra storia.
    Altro intento della discussione quali azioni hanno intrapreso i vostri avvocati ?
    A che punto siete con le vostre cause o siete a conoscenza di sentenze in merito alla discussione proposta
    Inoltre per quanto ne so io le associazioni di categoria non sanno "che pesci pigliare " propongono le soluzioni più disparate tra cui registrare il contratto non registrato in un altra regione.
    Cosi si fa per far modificare questo DL 23/2011 8° comma ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina