• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Gio48

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Buonasera a tutti Ho affittato un monolocale di 50 metri quadri a una coppia di giovani.
Ho consegnato loro due mazzi di chiavi e mi sono rimaste la scheda master e un terzo mazzo che conservo nella cassaforte della mia abitazione.
La serratura dell'appartamento è molto particolare e molto costosa oltre che molto sicura.
L'inquilino pretende di avere la chiave Master e il terzo mazzo e asserisce che lo pretende per legge.
Vi risulta?
Fra l'altro mi ha scritto che li vuole perché un fratello depositaire ebbe delle bottiglie presso questo monolocale per poi andare a distribuire e quindi a mio avviso farebbe un uso improprio della abitazione perché è specificato molto bene nel contratto che si tratta di solo uso abitativo.
Buona serata
 

Fift@

Membro Assiduo
Professionista
Partiamo dal presupposto che non esiste una legge che dia il diritto al proprietario di tenere una copia delle chiavi e che l'inquilino ha il diritto di chiedere ed avere tutte le chiavi esistenti. Secondo me facevi meglio a non dire niente all'inquilino. Adesso non ti resta che dargli le copie in tuo possesso senza se e senza ma. La prossima volta non dire tutto quello che ti passa per la testa. Se le perde, pagherà il lavoro di tasca sua
 

Gio48

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Partiamo dal presupposto che non esiste una legge che dia il diritto al proprietario di tenere una copia delle chiavi e che l'inquilino ha il diritto di chiedere ed avere tutte le chiavi esistenti. Secondo me facevi meglio a non dire niente all'inquilino. Adesso non ti resta che dargli le copie in tuo possesso senza se e senza ma. La prossima volta non dire tutto quello che ti passa per la testa. Se le perde, pagherà il lavoro di tasca sua
Secondo quale principio giuridico o meglio secondo quale legge invece l'inquilino ha diritto di avere tutti i mazzi? Loro sono solamente due La casa non è neanche 50 metri quadrati vogliono fare attività non consentite dal contratto e dal palazzo.... Inoltre hanno un solo mese di caparra e pagano €590 e con quei soldi non compro neanche la serratura Tantomeno il cambio e il montaggio.
Posso Allora dare l'altro mazzo e la scheda chiedendo di sottoscrivere questa nuova consegna e farmi dare una caparra visto che non c'è scritto nel contratto quanti mazzi di chiavi gli do?
Il vero problema che è un inquilino molto arrogante e anche incapace di capire di comprendere di parlare in un dialogo rispettoso dei propri ruoli.
 

Fift@

Membro Assiduo
Professionista
Con l'affitto tu perdi il possesso dell'immobile per cui non puoi più entrarci o avere le chiavi. Dagli le chiavi e falla finita. Per la caparra dovevi pensarci prima e chiedere il massimo e cioè 3 mensilità o una fideiussione. tu non sei più in condizione di chiedere niente o cambiare le clausole del contratto di affitto, a maggior ragione che hai trovato un tipo arrogante che ha per giunta ragione
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
vogliono fare attività non consentite dal contratto
Se avrai delle prove che il monolocale verrà usato per fini non abitativi, potrai far presente al conduttore che ciò costituisce un inadempimento contrattuale.
Conserva la comunicazione che ti ha inviato:
mi ha scritto che li vuole perché un fratello depositaire ebbe delle bottiglie presso questo monolocale per poi andare a distribuire
che potrà esserti utile come prova contro di lui se effettivamente farà quel deposito e commercio di bottiglie.

Invece per quanto riguarda le chiavi e il deposito cauzionale, ora non puoi imporre la tua volontà (trattenere una copia delle chiavi, chiedere il pagamento di un'altra mensilità di cauzione) se non trovi un accordo con l'inquilino.
Avresti dovuto deciderlo quando avete stipulato il contratto, e in quel momento ottenere il consenso scritto del conduttore.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
non puoi più entrarci
Su questo non sono d'accordo.
Normalmente nei contratti di locazione vi è una clausola per la quale "il conduttore dovrà consentire l'accesso all'unità immobiliare al locatore, al suo amministratore nonché ai loro incaricati ove gli stessi ne abbiano, motivandola, ragione".

Quindi se @Gio48 avrà qualche indizio che nel monolocale vi sia un deposito/commercio di bottiglie potrà accedere per verificare, previo appuntamento con l'inquilino.

Io mi sono avvalsa di quella clausola in alcuni casi, quando i conduttori tenevano comportamenti non corretti. Anche se con difficoltà, sono riuscita a farmi aprire (non avevo copia delle chiavi) per constatare la situazione anomala in cui veniva condotta in locazione la mia proprietà.
 

Fift@

Membro Assiduo
Professionista
Di fatto senza il permesso dell'inquilino, non si entra nell'immobile se non sfondando il portone con le conseguenze legali che ne conseguono
 

Elisabetta48

Membro Senior
Continuo a proporre la soluzione che adotto abitualmente: l'inquilino sa che io ho una copia delle chiavi che mettiamo dentro una busta. Chiusa la busta, la sigliamo con le nostre firme e quando l'inquilino va via gli faccio constatare l'integrità della busta stessa. E' capitato che alcuni inquilini si siano chiusi fuori ed è stato utile che io avessi la copia (dopo l'apertura della porta, abbiamo ripetuto l'operazione della busta chiusa. E' capitato che un inquilino sparisse senza dire nulla...e meno male che avevo la copia delle chiavi. Se sul contratto è scritto che all'inquilino vengono consegnate due copie delle chiavi, perchè ora ne pretende di più? Io non gliele darei, in forza del contratto. Mai e poi mai gli darei la scheda. Oppure lo accontenteri sulla copia in più, a sue spese, ma farei l'operazione del sigillare un mazzo di riserva e la scheda in una busta chiusa.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
farei l'operazione del sigillare un mazzo di riserva e la scheda in una busta chiusa.
Concordo con te @Elisabetta48 .
Però se adesso l'inquilino non accetta che il locatore tenga una copia delle chiavi sigillata in busta chiusa, non lo si può obbligare.
Bisognava accordarsi nel momento in cui è stato stipulato il contratto di locazione.

Se sul contratto è scritto che all'inquilino vengono consegnate due copie delle chiavi,
Di questo non ne siamo certi.
Perché @Gio48 ha scritto:
Ho consegnato loro due mazzi di chiavi
senza precisare che sul contratto sia effettivamente scritto che i mazzi consegnati sono due.
In mancanza di altri accordi, generalmente il locatore consegna al conduttore tutte le chiavi, senza trattenere alcuna copia.
 

Gio48

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Vi ringrazio per le vostre risposte e vorrei chiedervi però in quale legge sta scritto ciò che affermate!
in effetti non gli ho fatto firmare quante copie di chiavi ho consegnato, anche se due copie sono mi sembra sufficienti per due giovani per accedere ad un piccolo monolocale.
si tratta di una serratura molto particolare e molto costosa e per fare copie delle chiavi occorre la tessera e recarsi esattamente dal rivenditori che me l'ha venduta.
se gli dò la tessera come mi chiede, non so quante chiavi potrà fare e a chi le darà.
non credo sia un criminale, ma è pachistano e non so se il commercio che avrebbe lì un suo "parcheggio di merce" sia lecito. visto che ho appena liberato da un'inquilina morosa, non vorrei altre storie.
Comunque vi chiedo GLI ESTREMI DI LEGGE PER QUANTO AFFERMATE !
GRAZIE E BUONE FESTE A TUTTI!!!!
 

Fift@

Membro Assiduo
Professionista
Non hai capito,
NON ESISTE UNA LEGGE CHE CONSENTA AL PROPRIETARIO DI TENERE UNA COPIA DELLE CHIAVI DELL'IMMOBILE LOCATO
Le chiavi e le relative copie vanno consegnate tutte all'inquilino. Male hai fatto a non farti lasciare 3 mensilità come caparra. Quando affitti, perdi il possesso dell'immobile. La legge italiana tutela il possesso e non la proprietà
La tessera per duplicare le chiavi non la dai, inventati che la hai persa così chiudi sul nascere eventuali polemiche. Ricorda loro che se perdono le chiavi, l'intervento del fabbro e la successiva sostituzione è a carico loro dato che non vogliono lasciarti copia. Lo metti per iscritto e gliele consegni. Stai creando una tempesta in un bicchiere di acqua
 
Ultima modifica:

Elisabetta48

Membro Senior
La tessera per duplicare le chiavi non la dai
Sono pienamente d'accordo, anche perchè, se poi quelli spariscono, diventa un problemone. Mi farei una copia delle chiavi (la quarta, se ho contato bene), se proprio insistono consegni loro la terza copia e gli fai il discorsetto di @Fift@
"Ricorda loro che se perdono le chiavi, l'intervento del fabbro e la successiva sostituzione è a carico loro dato che non vogliono lasciarti copia. Lo metti per iscritto e gliele consegni."
Aggiungerei allo scritto che a questo punto sono state consegnate loro tre copie delle chiavi che dovranno essere riconsegnate alla riconsegna dei locali.
Gli ricordi anche per iscritto l'uso abitativo e non commerciale dei locali.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ora, purtroppo, devi consegnare le chiavi. Bene avresti fatto a non informarlo. Io detengo le chiavi dell'immobile locato e anche l'inquilino detiene copia delle chiavi del mio immobile, trattandosi di appartamenti sovrapposto. C'è da dire che noi ci conosciamo da sempre...
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Comunque vi chiedo GLI ESTREMI DI LEGGE PER QUANTO AFFERMATE !]
[/QUOTE

Non hai capito,
NON ESISTE UNA LEGGE CHE CONSENTA AL PROPRIETARIO DI TENERE UNA COPIA DELLE CHIAVI DELL'IMMOBILE LOCATO
Ma come sollecitato non esiste nemmeno una Legge che impone la consegna di "tutte" le chiavi al locatario o ne impedisce la detenzione.

Il locatore cede l'uso/possesso del bene e delle parti/impianti che lo compongono...non la proprietà.

La questione resta comunque di "lana caprina" visto che nulla impedisce al conduttore di sostituire la serratura/cilindro rendendo impossibile l'ingresso senza "scasso".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera... Una domanda.. Il confine per delineare una proprietà si prende dal muro di confine o dal paletto della rete?
TomBolzo ha scritto sul profilo di maidealista.
Buonasera,
dovrei eliminare l'allegato che ho erroneamente allegato sul post Anticipo rogito rispetto compromesso
riuscite a risolvere? sulla pagina dell'assistenza quando seleziono i vari link mi dice che non ha trovato la pagina.
Scusa se non è la sezione giusta.
Buona serata!
Alto