1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. catalanotecnologie

    catalanotecnologie Nuovo Iscritto

    Salve a tutti 20'anni fa ho comprato 3000mq2 di terreno, ho deciso un giorno disgraziatamente di dividerlo con un mio parente quindi 1500mq2 ciascuno. adesso ognuno ha la sua parte frazionata da 20 anni al catasto ma legalmente non c'è un atto notarile.Siccome la mia parte e congruente con la strada comunale ho arretrato del terreno per crere un passaggio sia per me che per i miei parenti in fondo.siccome ho lasciato una cosiddetta stradella larga di 6 mt per 40 i lunghezza loro oltre a passare sostano le loro macchine nonostante anno anche loro la possibilità di lasciarle dentro la loro propietà, da quando ho ricevuto un invito coattivo dal loro legale di presentarmi dal loro notaio per dividere legalmente questo terreno, ed io mi presentai precisando che al momento della divisione loro possono
    solo passare ed accedere al loro lotto senza sosta permanente, da li saltarono come de canguri australiani, dicendomi che io ho circa 80mq di terreno in più che poi non è vero..., loro vogliono avere il diritto oltre al passaggo di sostare nella mia parte di terreno che mi appaertiene, ADESSO LA MIA DOMANDA...... IO LI INVITERò COATTIVAMENTE A DIVIDERE IL TERRENO VISTO CHE DA TRE ANNI A VENIRE QUA NON SI è CONCRETIZZATO NIENTE SE LORO MI DARANNO PICCHE IO... LI POSSO INVITARE DAVANTI AD UN GIUDICE CHIEDENDO LA DIVISIONE DEI LOTTI CON SERVITù SOLO DI PASSAGGIO? POTREI PERDERE... VISTO E CONSIDERATO CHE SE HO QUALCHE METRO IN PIù GLIELO MONETIZZO VISTO CHE LA SERVITù RICADE NELLA MIA PORZIONE DI TERRENO? GRAZIE A TUTTI PER LA PAZIENZA
     
  2. linteo

    linteo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sembra di capire che il terreno pur essendo frazionato in 2 lotti, siano di proprieta' di un'unica persona.
    E' corretto?
    Inoltre, è stato eseguito un preliminare per la vendita al parente, e se affermativo quali sonoi termini della scrittura?
    Saluti
     
  3. catalanotecnologie

    catalanotecnologie Nuovo Iscritto

    Si è frazionato in due lotti, ma siamo attualmente entrambe propietari dei lotti A&b,fino al momento della divisione dAl notaio.... io dal mio lotto ho ceduto del terreno per creare una servitù ma non dichiarata al catasto perchè non vi è nessuna stradella. e stato fatto cosi in buona fede per farli accedere al loro fondo.Loro non vogliono saper niente perchè vogliono posteggiare a tutti i costi quando io ho precisato che quando le cose verranno regolarizzate io posso solo riconoscere la servitù di passaggio ma non il posteggio dei loro veicoli e motoveicoli.loro mi parlano di diritto acquisito perchè e da 20 anni che posteggiano, ma la legge dice che quando un terreno è indiviso non vi è nessuno usucapione o diritto acquisito, ma quando si dovrà dividere verranno solamente riconosciuti ad ognuno la propia propietà e qualunque usucapione non verrà riconosciuto visto e considerato che i due beni sono in comune. La mia domanda è: posso invitarli davanti ad un giudice visto che loro se ne infischiano, a dividere legalmente il terreno una voltA e per tutte riconoscendogli solamente la servitù di passaggio, e se è veramente che ho un paio di metri in più la legge mi consente di monetizzarglieli? visto e considerato che esistono mura da 23 anni tralaltro mura possenti di cemento armato... se io ho ricavato una servitù sacrificando parte del mio lotto posso portare avanti davanti ad un giudice solamente il riconoscimento di passaggio di servitù? Ti rigrazio per l'interesse attendo tua risposta visto che te ne intendi..GRAZIE MILLE..:D
     
  4. linteo

    linteo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'usucapione in questo caso non e' operante.
    Quindi :2 diverse "ditte " sono proprietarie indivise di 2 lotti di terreno adiacenti.
    Mancando qualsiasi preliminare scritto che regoli gli accordi relativi alla futura divisibilita'del bene, devi necessariamente provare ad accordarti in via bonaria con la controparte.
    Nel caso questo non fosse possibile, dovrai necessariamente rivolgerti ad un'avvocato affinche' il Giudice , mancando l'accordo delle parti, provveda a nominare un Tecnico che divida in 2 parti il terreno e se questo non e' economicamente possibile, ne disponga il ristoro economico di una delle parti
    Valuta bene se esistono altre possibilita' di accesso al lotto B senza dover necessariamente passare per il lotto A, se cosi' fosse, e se questo fosse ragionevolmente possibile, potresti negare anche solo il passaggio
    Comunque a mio parere, se fosse inevitabile la servitu' di passaggio del lotto A nei confronti del lotto B , dovrebbe essere monetizzata, in quanto comunque non potrai godere in esclusiva di quella porzione di terreno necessaria al passaggio.
    Questa potrebbe essere compensata da quei pochi metri in piu' di terreno che comprendono il lotto A .
    Non puoi comunque invitare in mancanza di accordo la controparte dal Notaio.
    Saluti
     
    A catalanotecnologie piace questo elemento.
  5. catalanotecnologie

    catalanotecnologie Nuovo Iscritto

    Grazie, per il comforto farò così.

    distinti Saluti

    Catalano tecnologie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina