1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Volevo chiedere alcuni chiarimenti circa le spese fiscali da sostenere nel caso di passaggio di quote tra coeredi in una divisione ereditaria volontaria.Il caso è un po' complesso e le risposte avute da consulenti abbastanza contradditorie.Chiederei se qualcuno può contribuire a chiarirmi le idee.
    16 cugini hanno ricevuto in successione 4 immobili pro indiviso.Gli immobili hanno valore diversi.
    Le quote di possesso di ciascun cugino sono diverse e vanno dal 20% al 2% ( indicativamente).La successione è avvenuta al valore catastale.Non trovando un accordo per la vendita,dopo anni di riunioni si è trovato un accordo per il quale i singoli immobili vengono attribuiti volontariamente a gruppi di cugini senza passaggio di denaro di integrazione.Sostanzialmente vengono fatte cessioni volontarie di quote reciproche in modo che ognuno sia,in gruppo con altri,solo su un immobile.
    Con questo progetto di divisione volontaria, in cui i comproprietari si scambiano le quote su una serie di beni che si trovano in comunione,come viene trattato l'aspetto fiscale? grazie a chi mi volesse chiarire le idee.
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La risposta io la cercherei dal notaio. Fate attenzione al diritto di prelazione: vale solo fra gli eredi dello stesso de cuius.
     
  3. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Siamo in questo caso in un accordo di divisione volontaria e quindi non si dovrebbe porre il diritto di prelazione.
    Faccio invece fatica a capire come vengono trattati fiscalmente i passaggi di quote.
    Poichè ho avuto esperienze negative da notai volevo essere un pò preparato e sentire alcuni pareri.Grazie
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Per evitare sorprese fra eredi, ti consiglierei, prima di procedere alle spese, firmate un accordo. Eviterete sorprese.
     
  5. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Provo a fare un esempio,se mi è lecito,semplificando il problema.
    Quattro cugini Marco(10%),Roberto(30%),Antonio(40%),Chiara(20%) posseggono pro indiviso tre Appartamenti A/B/C con valori di successione 100000/150000/200000.
    Decidono volontariamente di passare tra loro le quote affinchè,a divisione avvenuta,diventi:
    Marco proprietario del 50% di B
    Roberto proprietario del 50% di B
    Antonio del 100% di C
    Chiara del 100% di A
    E' lecita una tale divisione da un punto di vista procedurale?
    Quale è il valore degli immobili da dichiare negli atti? quello di successione o altro valore?
    Che imposte si pagano?
    Grazie
     
  6. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Certo pensavo di sottoscrivere l'accordo prima naturalmente di procedere con gli atti,ma non ho ben chiari gli aspetti fiscali.
     
  7. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Nell'esempio precedente dimenticavo un aspetto importante: non c'è passaggio di denaro.Si passano semplicemente le rispettive quote per avere l'assetto finale.
     
  8. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Puoi indicare le quote dei 16 intestatari come sono nei vari appartamenti?
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    A occhio mi sembra che le quote non corrispondano con i valori assegnati. probabilmente occorrerà o modificare i valori o integrare in moneta.
     
  10. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'esempio fornito non rispetterebbe un certa equivalenza delle quote assegnate, quindi inverosimile non comporti compensazioni in denaro.detto ciò la tassazione distingue tra quote equivalenti o dichiarate tali e le differenze.
    Le prime hanno una aliquota agevolata. Le differenze superiori credo al 5% sono equiparate alle compravendita. Sono al telefono. Se non rispondono altri stasera cercherò di postare la circolare che descrive abbastanza chiaramente il meccanismo
     
  11. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La circolare è la 18 del maggio 2013 al CAP. 2.1 e seguenti
     
  12. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Nel primo post che poi ho semplificato con l'esempio a 4 coeredi,le quote sono:
    20 - 5/5/5/5 - 4/4/4/4/2/2 - 10/10 - 6.66/6.66/6.66
     
  13. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Nel pomeriggio posto uno sviluppo dell'esempio a 4 coeredi.
     
  14. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Esempio sviluppato:
    Appartamento A 100000 E.
    Appartamento B 150000 E.
    Appartamento C 200000 E.
    Tot. massa= 450000E
    Questa è la proprietà indivisa tra 4 coeredi con le quote:
    Marco 10%, Roberto 30%,Antonio 40%,Chiara 20%.
    Così avremo per ogni coerede:
    1) Marco 10% pari a tot. 45000 App.A 10000 ,App.B 15000,App.C 20000
    2)Roberto 30% pari a tot. 135000 App.A 30000 ,App.B 45000,App.C 60000
    3) Antonio 40% pari a tot. 180000 App.A 40000 ,App.B 60000,App.C 80000
    4) Chiara 20% pari a tot. 90000 App.A 20000 ,App.B 30000,App.C 40000

    Progetto di divisione senza passaggio di denaro ma solo con passaggio valori quote secondo reciproca convenienza:

    1) Marco arriverà ad avere 50% App.B (75000). Pertanto mantiene 15000 , cede 10000(A)+20000(C), ritira 60000(B).
    2) Roberto arriverà ad avere 50% App.B(75000). Pertanto mantiene 45000 , cede 30000(A)+60000(C), ritira 30000(B)
    3) Antonio arriverà ad avere 100% App.C(200000). Pertanto mantiene 80000 , cede 40000(A)+60000(B), ritira 20000(C)+60000(C)+40000(C)
    4) Chiara arriverà ad avere 100% app. A(100000). Pertanto mantiene 20000 , cede 30000(B)+40000(C), ritira 40000(A)+30000(A)+10000(A)

    Ora, gli aspetti fiscali come vengono trattati?

    Grazie
     
  15. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Cerca in sito Ade la circolare postata e vedi il CAP. 2. Avrai o dati sulle imposte rispettive
     
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Fin qua ti seguo, dopo non capisco.
     
  17. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Massa ereditaria 450.000 €
    a Marco spettano 45.000 € se l'immobile B vale 150.000 € il suo 50% sarà di 75.000 quindi Marco deve dare a qualcuno 30.000 €
    a Roberto spettano 135.000 € se l'immobile B vale 150.000 € il suo 50% sarà di 75.000 quindi Roberto deve avere a qualcuno 60.000 €
    ad Antonio spettano 180.000 € se l'immobile C vale 200.000 € Antonio deve dare da qualcuno 20.000 €
    a Chiara spettano 90.000 € se l'immobile A vale 100.000 € Chiara deve dare a qualcuno 10.000 €.
    Verifica:
    45.000+135.000+180.000+90.000 = 450.000 € la massa ereditaria è a posto.
    +30.000-60.000+20.000+10.000 = 0 anche le compensazioni sono a posto.
    A questo punto se a Roberto gli sta bene la suddivisione senza compensi avete risolto perché gli altri 3 dovrebbero dargli una compensazione.
     
  18. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    L'esempio non è fatto sul primo post che ha queste quote per 16 coeredi ma in una situazione con 4 coeredi.
     
  19. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    beato te!
    Scusa i gruppi sono 5 e non 4 come i cugini:
    20 - 5/5/5/5 (fanno ancora 20) - 4/4/4/4/2/2 (fanno ancora 20) - 10/10 (fanno ancora 20) - 6,66/6,66/6,66 (fanno ancora circa 20)
     
  20. luca53

    luca53 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Bene Criscuolo,ma l'aspetto fiscale? Passano le quote, ma quanto si paga di imposte di divisione?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina