1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Guest

    Guest Ospite

    vorrei cortesemente sapere se è vera la notizia che la tassa sulle plusvalenze dei terreni edificabili è passata dal 20% al 4% dal 1° gennaio 2010. grazie
     
  2. leontino

    leontino Nuovo Iscritto

    Professionista
    lo stato, con la ultima finanziaria, ha reintrodotto la facoltà di poter rivalutare il proprio terreno e quindi di conseguenza pagare il 4% di tale valore a fronte delle tassazioni per una futura vendita dello stesso. Il valore del4% può essere pagate in tre rate annuali con il 3% d'interessi annuali. Il valore viene determinato tramite una perizia giurata redatta da tecnico abilitato.
     
  3. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Grazie Leontino per la collaborazione a Propit :ok:
     
  4. Luca Martignago

    Luca Martignago Nuovo Iscritto

    Scusatemi. Vorrei entrare nella discussione portando un'esperienza che sto vivendo adesso. Ho venduto un terreno edificabile, con una valutazione di - diciamo - pari a 100,000 euro. Su questi ho pagato il 4%. Dopo diversi anni l'agenzia delle entrate mi ha inviato una loro valutazione pari a - diciamo - 200,000 euro. Nella notifica c'è scritto che siamo responsabili in solido per il pagamento di una maggiorazione dell'imposta erariale, nonchè sanzioni, per 50,000.
    Inoltre, anche sulla base di quanto sopra, noi dovremmo pagare l'IRPEF sulla differenza tra la valutazione del perito e quella dell'erario (200,000 - 100,000 = 100,000).
    Riepilogando: siamo solidali per le sanzioni legate all'imposta erariale, in piu' dobbiamo pagare l'IRPEF. E' vero quanto ho scritto oppure abbiamo una via d'uscita?
    grazie
    Luca
     
  5. gianci

    gianci Nuovo Iscritto

    Maggiore valutazione terreno edificabile da parte Agenzia delle Entrate

    In merito al caso esposto dal sig. Martignago, vorrei sapere se è lecito da parte dell'Agenzia delle Entrate attribuire al terreno in questione un valore superiore alla perizia di stima giurata in tribunale da un perito abilitato. E se non lo fosse quali soluzioni sono da consigliare per contrastare questi abusi? Ringrazio chi vorrà chiarire questo problema.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina