• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

gattaccia

Membro Attivo
Proprietario Casa
buongiorno,
avete per caso esperienza di come risolvere il problema di evacuazione vapori cottura cibo in caso di ristrutturazione con creazione di angolo cottura in soggiorno, non provvisto di canna fumaria?

il regolamento del mio Comune:

3. Il locale cucina, così come l’angolo cottura, deve essere provvisto di canna di esalazione autonoma o collettiva ramificata sfociante sul tetto indipendentemente dal tipo di combustibile o sistema di cottura utilizzati.
4. La canna deve prendere origine verso l’interno da una cappa posta sopra il punto di cottura.
5. Eventuale deroga potrà, su richiesta del proponente, essere concessa dal Sindaco ai sensi della normativa vigente previa presentazione di idonea documentazione tecnica


forse si potrebbe proporre in deroga lo scarico a parete, dato che il fabbricato in cui è posto l'appartamento non ha altri fabbricati vicini (è attorniato da un ampio giardino con parcheggio privato)?

grazie
 

griz

Membro Storico
Professionista
è possibile lo scarico nella parete se sopra non vi sono finestre, normalmente viene accettato anche se la norma è quella che hai citato, in un caso io ho ovviato posando un tubo verticale fino al tetto, un tubo per pluviali, aperto anche sotto per evitare la condensa
 

gattaccia

Membro Attivo
Proprietario Casa
è possibile lo scarico nella parete se sopra non vi sono finestre, normalmente viene accettato anche se la norma è quella che hai citato, in un caso io ho ovviato posando un tubo verticale fino al tetto, un tubo per pluviali, aperto anche sotto per evitare la condensa
sì ma in tal caso immagino sia necessaria l'autorizzazione dell'assemblea, dato andrebbe a impattare sulla facciata (anche se laterale)

ho dato un'occhiata alla normativa UNi, pare che il tubo per essere a norma debba rispettare un sacco di cose e deve esserci anche l'ispezione, altro problema
 

griz

Membro Storico
Professionista
ho dato un'occhiata alla normativa UNi, pare che il tubo per essere a norma debba rispettare un sacco di cose e deve esserci anche l'ispezione, altro problema
purtroppo la norma non distingue la canna fumaria dalla canna di esalazione della cucina che non avrebbe bisogno di tente accortezze, in particolare, il tubo aperto nella parte inferiore che intendo io non ha evidentemente la possibilità di accumulare depositi e avrebbe il tiraggio migliore. Come però sostieni, deve avere l'autorizzazione del condominio che però non penso posssa impedirti di spostare la cucina all'interno del tuo appartamento e qiundi dovrà consentirti di poter creare la nuova esalazione
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Vorrei risposte su usufrutto
Mi sono iscritta per aver aiuti su una situazione di minore disabile e immissioni di fumi
Alto