• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.
    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lucette58

Nuovo Iscritto
Conduttore
Buonasera,anche se con maggioranza,il rifacimento facciata ,130.000 euro,nn è stato creato un fondo. l.straordinari,bensì
La spesa è stata suddivisa in rate da marzo a novembre,quindi circa 5000 euro a famiglia in 8 mesi....quindi un po troppo...
Ho scritto alla amministratore a marzo 2020 e nn mi ha mai risposto.Il fondo cassa è o nn è obbligatorio?.Vi ringrazio se qualcuno ne sapesse qualcosa...grazie
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Vi ringrazio se qualcuno ne sapesse qualcosa
Ai sensi dell’articolo 1135 del Codice civile, tutte le volte in cui l’assemblea di condominio delibera l’approvazione di lavori di «manutenzione straordinaria» o di «innovazioni», deve obbligatoriamente costituire, con la stessa delibera, un fondo speciale di pari importo all’ ammontare della spesa per i suddetti lavori.
La costituzione di tale fondo è considerata, dalla giurisprudenza, condizione di validità della delibera stessa. Sicché, in assenza di tale adempimento, l’amministratore non può riscuotere le quote per i lavori straordinari e anche l’eventuale decreto ingiuntivo sarebbe illegittimo e opponibile. Tuttavia nulla esclude che l’assemblea possa sanare il difetto e, con una successiva convocazione, disporre l’istituzione del fondo cassa condominiale per lavori straordinari.
Se l'impresa esecutrice dei lavori ha accettato un pagamento dilazionato senza anticipo e senza l'assicurazione da parte dell'amministratore del condominio di aver accantonato un fondo cassa congruo con l'andamento dei pagamenti concordati, ha accettato anche il rischio di faticare per farsi pagare.
 

Nautilus

Membro Attivo
Proprietario Casa
...se i lavori devono essere eseguiti in base a un contratto che ne prevede il pagamento graduale in funzione del loro progressivo stato di avanzamento, il fondo può essere costituito in relazione ai singoli pagamenti dovuti;
 

Lucette58

Nuovo Iscritto
Conduttore
I lavori sono terminati nel mese maggio 2020,in risposta al Sig. Franci.63,ma x le altre 2 risposte essendontrastanti,...quindi possono fare come vogliono,anche senza fondo cassa,pagando somme rateizzate calcolate in base alle proiezioni possibilità economiche di 4 appartamenti e non di tutti gli altri che hanno dato la delega essendo 2e case....in realta chi ha ragione,l amministratore o io? Grazie a chi mi chiarirà le idee
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
x le altre 2 risposte essendontrastanti,...quindi possono fare come vogliono
non è vero che il e l'intervento di Nautilus sono contrastanti. Chi comanda è il 1135 del c.c. al cui punto 4 è scritto che l'assemblea condominiale provvede:
4) alle opere di manutenzione straordinaria e alle innovazioni, costituendo obbligatoriamente un fondo speciale di importo pari all'ammontare dei lavori; se i lavori devono essere eseguiti in base a un contratto che ne prevede il pagamento graduale in funzione del loro progressivo stato di avanzamento, il fondo può essere costituito in relazione ai singoli pagamenti dovuti.
Tu scrivi:
I lavori sono terminati nel mese maggio 2020
il contratto oltre al tipo di lavori da eseguire ed al prezzo che tipo di pagamenti erano stati concordati con l'impresa? Siamo alla fine del 2021 sono passati 18 mesi dalla fine dei lavori.
Come ho già scritto nella delibera l'assemblea deve autorizzare l'amministratore ad istituire un fondo ad hoc per pagare l'impresa nei tempi e nei modi concordati con questa. Se l'assemblea non ha deliberato ciò l'amministratore non può emettere i bollettini per le riscossioni delle somme e non può perseguire i morosi (cosa già scritta). Tra l'altro questa mancanza è uno dei motivi validi per la rimozione dell'amministratore: questo durante l'assemblea deve pretendere che il Presidente detti al Segretario che: "l'assemblea approva l'affidamento dei lavori alla ditta XXXXX , approva l'importo di XXX € per l'esecuzione di tali lavori ed il suo riparto secondo la tabella millesimale YYY, ed autorizza l'amministratore ad istituire un fondo cassa speciale dove versare gli importi dei riparti addebitati ai singoli condomini".
Che siano prime o seconde case non fa differenza: ora l'amministratore può solo indire una assemblea straordinaria alla quale potrà partecipare il creditore del condominio per vedere di chiudere questa incresciosa situazione. Con l'occasione cercate di cambiare amministratore. Quest'ultimo può solo fare una cosa: comunicare al creditore i nomi e i dati identificati dei condomini morosi con i relativi importi a debito: se il creditore fa emettere i decreti ingiuntivi, chi ci tiene al proprio appartamento si darà una mossa.
 

Lucette58

Nuovo Iscritto
Conduttore
Grazie x la risposta,a Vittorievic,la parte mancante x me era....fondo cassa speciale x versare importi rpiatti addebitati ai singoli,il tempo troppo breve nel quale versare il dovuto nel frattempo ha costretto 5 condomini a vendere x saldare......ma non si fa così. ..purtroppo
non tutti hanno la possibilità di versare importi così elevati in pochi mesi......ed a oggi...nn tutti abbiamo potuto saldare...vedremo.. . GRAZIE ancora
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
ma non si fa così. ..purtroppo
non tutti hanno la possibilità di versare importi così elevati in pochi mesi......ed a oggi...nn tutti abbiamo potuto saldare...vedremo.. .
scusa tanto, se non mi sbaglio, il condominio ha deciso a maggioranza di fare questi lavori. Chi non aveva disponibilità economiche doveva partecipare, o fare delega con chiara espressione di voto negativo, in modo da spingere l'amministratore a trovare una soluzione di mediazione tipo: chi voleva e poteva pagava direttamente, e chi non poteva, finanziamento da estinguere in 30 mesi. D'altra parte avere una casa di proprietà significa periodicamente sborsare anche cifre rilevanti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

AlbertoMG ha scritto sul profilo di Daniele 78.
ciao , in una risposta ad un quesito sui parcheggi per attività commerciali hai scritto che, se non ci sono, è necessario prevedere parcheggi in progetto anche in caso di completa ristrutturazione, nel caso particolare da magazzino a mostra mobili. Per favore potresti darmi un riferimento normatvo? Grazie , un saluto
Buonasera a tutti,se viene rifatta la facciata ,130.000 euro,,con maggioranza,ma non viene istituito il fondo cassa lavori straordinari, stabilito un rimborso di 5000 euro circa tra marzo e novembre......ma è normale...tutto a norma?
Grazie a chi mi può rispondere
Alto