1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve, Vi scrivo per disperazione, chiedendoVi un consiglio in merito alla consueta strafottenza dimostrata dai gestori telefonici.
    Il 24/9/2009 ho sottoscritto un abbonamento per il telefono fisso con tele2 (senza adsl o cose strane) della durata di 1 anno; il 27/07/2010 mando una raccomandata A/R per disdire l’abbonamento e chiedere l’annullamento del numero telefonico (causa trasloco) a partire dalla scadenza naturale del contratto ovvero dal 24/09/10, come mio diritto e contratto, senza l’accollo di balzelli ulteriori (come previsto dalle loro norme generali e come confermatomi dal loro servizio clienti) eccetto i regolari consumi fino a quella data. Il giorno 25/9 , trovando la linea ancora attiva :shock:, chiamo, con lo stesso telefono, il loro servizio clienti per avvisarli che la linea avrebbe dovuto essere stata disattivata dal giorno prima e l’impiegata del call center , oltre a confermarmi di non vedere disdette sulla mia scheda cliente, mi consiglia di mandare un fax di sollecito; ho provveduto prontamente in tal senso ma il telefono a oggi è ancora attivo; sul sito internet scopro pure che rimangono 1,2 euro di traffico da fatturare relativo proprio all’unica telefonata che ho fatto al loro servizio clienti il 25/9 per lamentarmi della mancata disattivazione e chiedere lumi sul da farsi… Forse ho fatto male a usare il telefono in questione per chiamarli ma d’altronde se avessero fatto le cose correttamente io quel giorno avrei dovuto avere la linea gia’ disattivata…Voi cosa ne pensate? E cosa mi consigliate per uscire presto e indenne da questo incubo e riuscire a disattivare la linea prima che subentrino i nuovi proprietari della casa :disappunto:? Un sentito grazie
     
  2. carlor

    carlor Nuovo Iscritto

    Che io sappia, l'indirizzo di Tele2 Italia è:
    TELE2 Italia S.p.A. - Via Cassanese, 210 - 20090 - Segrate - Milano
    Da qualche parte ho letto anche che 3 anni fa Tele2 Italia è stata comprata da Vodafone (sede veneta: piazza Zanellato, 5
    35129 Padova - Dir. Gen.: via Caboto, 15 - 20094 Corsico (MI) - Tel. 02/4143.1)
    Auguri.
     
  3. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Tempestali di raccomandate A.R..

    Non so se servirà, ma intanto ti metti dalla parte dei bottoni.

    In ogni caso, noi siamo in causa con la British Telecom da più di due anni e non se ne vede la fine: una storia inenarrabile :shock::shock::shock:

    Silvana
     
  4. clemente

    clemente Membro Attivo

    Professionista
    La prima regola specie in caso di telefonia è: attenzione alle fregature che si nascondono sotto le offerte.
    La seconda leggere attentamente le clausole scritte in piccolo, cosa che per i contratti stipulati telefonicamente non si può fare ... e quindi è meglio evitarli.
    La terza regola sempre "dialogare" con il gestore tramite raccomandata.
    Auguri
     
  5. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    grazie a tutti, quantomeno per la solidarieta'. il fatto è che quando non rispondono alle raccomandate e il call center non puo' farci niente è come sbattere la testa contro il muro...:disappunto:
     
  6. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Loro non rispondono, ma se alla fine vai in conciliazione (adesso è obbligatoria la conciliazione presso il CO.RE.COM,.) tu puoi dimostrare di averle inviate e che loro sono nel torto.

    Silvana
     
  7. picodepaperis

    picodepaperis Nuovo Iscritto

    Comunque quelli di Tele2 sono dei lestofanti.
    Le promesse pubblicizzate non vengono rispettate.
    Io ho aderito ad una loro offerta :tutto gratis per 6 mesi
    a parte gli scatti alla risposta.
    Dopo il primo mese mi è arrivato un bollettino
    in cui mi chiedevano "contributi" di cui, nel colloquio col venditore,
    tramite telefono non se ne era parlato!

    Oltretutto la fornitura della linea è lacunosa!
     
  8. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    si, hai proprio ragione...a me invece avevano detto che mi avrebbero mandato a casa il contratto e non si è mai visto,n eppure dopo 2 solleciti. comunque io ho bloccato l'addebito dei pagamenti alla banca, paghero l'ultima bolletta e poi non faro 'piu' nulla, nemmeno andare in conciliazione...perchè mi devo dare da fare io quando sono nel giusto?
     
  9. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Quando blocchi il RID, fai una raccomandata A.R. con la comunicazione del blocco e le ragioni.

    Non pagare più niente, ma non sei tu che devi andare in conciliazione.
    Sono loro che ti convocheranno se non riconosceranno le tue ragioni.

    Silvana
     
  10. bali

    bali Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Io penso, come bolognaprogramme, che dovresti intraprendere un atto di conciliazione, anche perchè o paghi o ti potresti vedere recapitare le fatture aumentate degli interessi, se non anche peggio, invece con la conciliazione blocchi tutto. A me è successa una cosa simile con un altro gestore. Non avendo pagato le bollette così come al loro stesso call center mi avevano suggerito visto che avevo mandato raccomandate e diversi fax di disdetta, mi hanno inviato prima le fatture maggiorate degli interessi, poi mi è arrivata addirittura una ingiunzione dell'Agenzia delle Entrate per il pagamento di " concessioni governative per le telecomunicazioni" che vengono addebitate nelle bollette. I maggiori gestori di telefonia hanno siglato un protocollo d’intesa con le maggiori Associazioni di Consumatori che consente ai propri clienti di avvalersi, attraverso una di tali associazioni, di una procedura conciliativa alternativa a quelle già previste, che permette in modo completamente gratuito di risolvere eventuali controversie.
    Io mi sono rivolta ad una associazione di consumatori e ho intrapreso un atto di conciliazione del tutto gratuita, che si è svolta tra il rappresentante del gestore e l'avvocato dell'associazione che mi rappresentava, senza coinvolgermi direttamente (ho avuto solo contatti telefonici con l'avvocato che devo dire è stato molto disponibile e ancora ringrazio) e tutto si è risolto in modo soddisfacente. Se decidi di rivolgerti ad una associazione di consumatori specifica bene che vuoi far valere il protocollo di intesa firmato tra loro e il gestore telefonico altrimenti ti chiedono di associarti come condizione per potere procedere (alcuni mi hanno risposto così ed io mi sono rivolta altrove). Non devi pagare nulla.
    In bocca al lupo
    ciao
     
    A bolognaprogramme, alexfin e toscogroup piace questo elemento.
  11. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    risposta molto esauriente, grazie. mi puoi dire a quale associazione consumatori ti sei rivolto?
     
  12. bali

    bali Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sono rivolta al MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO della mia città che mi ha poi messo in contatto con un avvocato che ha seguito il caso (ti auguro che sia lo stesso che hanno assegnato a me, vorrei suggerirti il suo nome ma non so se posso farlo su internet.) Ti ricordo di specificare che vuoi avvalerti del protocollo di intesa siglato tra loro e le compagnie telefoniche e la Tele 2 è tra queste (ho controllato!).
    ciao
     
    A toscogroup piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina