• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giovanni gherardi

Nuovo Iscritto
Espongo il problema
Ho acquistato una villetta abbinata ad altra, si sentono tantissimo i rumori della villetta adiacente , e viceversa,
il costruttore ha rilasciato un'assicurazione decennale postuma, chiedo : è contemplato tale difetto di costruzione nella dec.postuma ? grazie Giovanni Gherardi
 

ralf

Nuovo Iscritto
L'assicurazione decennale postuma dovrebbe riguardare tutti i lavori male seguiti,difetti ecc.Riguardo il rumore occorrerebbe dimostrare che i lavori non sono stati eseguiti a regola d'arte,è comunque abbastanza complicato.Al riguardo parlavo proprio di questo alcuni giorni fa con un tecnico che affermava che il problema dei rumori tra vicini è oggi una delle problematiche più grandi per le imprese costruttrici.Magari qualche esperto potrà essere più preciso del sottoscritto.
 

stefano

Nuovo Iscritto
Buongiorno, ho seguito alcune cause su questo tema; in primo luogo è necessario verificare se all'epoca di costruzione della villetta erano già in vigore le normative attuali sul contenimento dell'inquinamento acustico, se questo è il caso è necessario dare mandato ad un tecnico, il quale, munito di fonometro, farà un rilievo ed una perizia giurata, dichiarando che nella costruzione la normativa, che ripeto doveva essere già vigente all'epoca, non è stata rispettata. Il nostro peritò dovrà indicare anche i lavori necessari per ricondurre la diffusione acustica entro i limiti ed il costo di detti lavori.
Sulla base di questa relazione e tramite un legale, si chiede al costruttore il relativo adeguamento, se il costruttore non esiste più,ma c'è solo una polizza assicurativa si chiede all'assicurazione la corresponsione della somma stimata dal nostro perito, verosimilmente l'assicurazione incaricherà un suo perito di controllare la veridicità di quanto da noi affermato e si dovrà instaurare un contenzioso civile.
Ci vorrà del tempo ma dovrebbe andare a buon fine.
Prima di iniziare è consigliabile verificare se il costruttore esiste sempre e se è solvibile e se la polizza copre questa evenienza. Altrimenti si potrebbe aver successo nel dimostrare di aver ragione, ma non avere poi nessuno che paga.
In bocca al lupo.
 

giovanni gherardi

Nuovo Iscritto
L'unica assicurazione è la "decennale postuma" nella quale si parla di danni a terzi per difetto di costruzione,
ma mi chiedevo la decennale postuma entra in gioco solo dopo che si dimostra che il costruttore non c'è più ?
o non è in grado di riparare al danno ?
grazie
 

lupinnicola

Membro Attivo
E' cambiato qualcosa da luglio dell'anno scorso se non è già in corso una causa legale non è più tenuto a risarcire.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Se hai una buona scusa, non usarla mai.
Se hai una buona scusa, non usarla mai.
Alto