• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Da noi c'è un detto: 13 dicembre Santa Lucia è il giorno più corto che ci sia.
Ma secondo voi è vero oppure il giorno più corto è il solstizio d'inverno 21 dicembre?
Buon fine settimana a tutti e buoni acquisti per i regali!!! :fiore:
Jrogin
 

ralf

Nuovo Iscritto
ciao,io credevo che il giorno più corto fosse il 21 :? ma non sono sicura. Santa Lucia non è la protettrice della vista?
 

italochitoni

Nuovo Iscritto
il giorno più breve è, senza alcun dubbio, quello del solstizio, che cade nei giorni 21-22 Dicembre.
per maggiori approfondimenti si cerchi, con un motore di ricerca, solstizio, inverno, etc.
 

Rosanna

Nuovo Iscritto
E' vero il detto recita che "il giorno di S. Lucia è il più corto che ci sia", ma in realtà questo appare il più corto perchè il sole tramonta prima. In realtà il giorno veramente più corto è il 21 dicembre, cioè il giorno in cui le ore di "sole" sono meno che in tutto il resto dell'anno, perchè il sole sorge più tardi e tramonta prima.
Ciao a tutti! e Buon solstizio d'inverno !
 

viviana verrengia

Nuovo Iscritto
Ciao :) , anche da noi c'è lo stesso detto, però il giorno più corto dell'anno è senza dubbio quello del solstizio di inverno, tant'è che gli antichi festeggiavano la fine di questo periodo di buio con la festa della luce, poi evolutasi nel corso dei secoli nella nostro Natale. Prima del Natale Cristiano c'era la festa del Fuoco e del Sole, poichè in questo periodo c'è il solstizio d'inverno, cioè il giorno più corto dell'anno, il 21 dicembre, giorno in cui, ogni anno le giornate cominciano ad allungarsi: l'inverno è al culmine e da quel momento la sua parabola scende, per far posto alla primavera. Per gli antichi questo giorno cadeva il 25 dicembre e lo si celebrava con feste diverse e ricche di significati. Siccome i Vangeli non facevano alcun riferimento ad un'eventuale data di nascita di Gesù, la Chiesa, che originariamente non ne festeggiava la nascita, decise di fissare una data da celebrare, per arginare i culti pagani e possibilmente inglobarli nelle proprie celebrazione.
 

ferdinando Contini

Nuovo Iscritto
Ciao, il giorno più corto è sempre durante il solstizio d'inverno "solstizio d'inverno boreale" che può cadere tra il 20 ed il 23 di dicembre. Quest'anno è caduto il 21 dicembre, cioè ieri. Sarà così anche per il prossimo anno.
Il Sole in questo giorno raggiunge la sua minima declinazione e la sua minima altezza sull'orizzonte e di conseguenza l'arco diurno è più breve che in qualsiasi altro periodo dell'anno.
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Benissimo, qundi da oggi, seppur di poco le giornate comincieranno ad allungarsi.
Buon Natale a tutti i frequentari del forum.
Jrogin
 

ralf

Nuovo Iscritto
meno male che le giornate cominciano ad allungarsi,al momento sono ancora un pò freschine ed umide :^^: :^^: buone feste anche a voi :D :D
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto