• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

griz

Membro Storico
Professionista
se i liquami sono scarici civili, sono facilmente trattabili, è solo una questione di volumi (utenti)
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Certo sono scarichi civili, (AE= 2 camere ><14mq, casa 664m3, superficie150mq)
Il Comune non ha un regolamento e, riguardando i post sull'argomento, e il Dlvo 152/2006, le linee guida ARPAL per quanto posso capire (..non moltissimo) non si capisce xchè se una "fossa biologica" fosse ancora a norma, xchè e in quale caso xfare un umpianto a norma si "debba" optare x un "depuratore biologico in vetroresina a ossidazione totale" e non x un impianto certo più economico.
Perchè prendere una Ferrari quando basterebbe una berlina..
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Certo sono scarichi civili, (AE= 2 camere ><14mq, casa 664m3, superficie150mq)
Essendo un tecnico non posso non notare che i valori dichiarati, a prima vista, siano discordanti: 664 mc/ 150mq = h media di circa m 4,40.
664 mc / 3 m = circa 221 mq di superficie di pavimento.
Ovviamente qualunque sia il valore reale non altera il discorso che generalmente fa riferimento a numero abitanti max previsti. Ed evidentemente solo questo parametro dovrebbe essere garantito nella scelta del tipo d'impianto.
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Scusa ma è una casa a 3 piani (ultimo piano soffitta h.tot 8,19
Come precisato il mio calcolo era approssimativo io ben lungi da essere un tecnico, ma come fai notare non rileva per il punto della discussione al momento in cui si trova.
{Il mio calcolo approssimativo
mt9xmt 9×h 8,19=664m3
mq 50 x3 piani c.ca 150 (ci sono verande e terrazzo) e comunque i piani abitati n.2 sono ciascuno c.sa 70mq}
Prima c'era una imhoff di 5/600lt. che devo spostare per uno smottamento
Premesso questo pare troverebbe d'accordo il Comune e Ing. (!)
un "depuratore biologico a ossidazione totale da 1180lt per c ca 7000€ oltre IVAe installazione"
Direi che la Ferrari piace a tutti ma non sempre la compriamo..
Sul "tipo" di impianto tecnicamente per essere a norma che scegliere..?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
casa 664m3, superficie150mq
{Il mio calcolo approssimativo
mt9xmt 9×h 8,19=664m3
mq 50 x3 piani c.ca 150 (ci sono verande e terrazzo) e comunque i piani abitati n.2 sono ciascuno c.sa 70mq}
Non per pignoleggiare: il tuo calcolo è molto approssimato, sapendo che, generalmente, nel computo del volume, non intervengono le verande e il terrazzo. Comunque secondo il calcolo dovrebbero essere tre piani di circa mq 74 ciascuno.
Comunque il punto non interviene nell'economia del discorso.
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Si, come detto, ne convengo.
Ma sul tipo di impianto, efficienza, rapporto qualità/prezzo, progetto/normativa non svolto.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Per partecipare a questo forum non è necessario essere onnisciente! Ognuno interviene con le proprie competenze. Ma, se proprio non ottieni soddisfazione, potrai sempre rivolgerti direttamente ad un professionista che sarà lieto di fornire la sua opera, dietro compenso.
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Vero ma sul forum è importante lo scambio di esperienze.
Per esempio se qualcuno avesse installato un biodepuratore ad ossidazione totale potrebbe dire come si trova al di là della teoria.
Quanto il tecnico propone nel mentre la guida ARPAL ne evidenzia i limiti non da poco , per dirne due elettricità manutenzione specialistica,etc. per non dire i costi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

angelamura ha scritto sul profilo di elisabetta giachini.
sono proprietaria al 50% di un appartamento di una casa bifamiliare. L'altro 50% e di proprietà del mio ex marito,L'altro appartamento che si trova al piano di sotto e' di proprieta' al 50% sempre del mio ex marito e 50% di mia figlia. Ora ci sono delle spese da sostenere per il tetto della casa. Per quanto io devo partecipare ? grazie
Alto