• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

mariagrazia74

Nuovo Iscritto
Ciao a tutti, sono appena iscritta a propit e vorrei avere un chiarimento da chi è più esperto.
Da un anno circa il mio bagno è interessato da infiltrazioni di acqua piovana provenienti dal terrazzo dell'appartamento del piano superiore.
Il piano superiore è stato inizialmente costruito come volume tecnico, poi convertito in civile abitazione e venduto come tale. Sino a prima che venisse ad abitarci il proprietario, non avuto alcun problema; in seguito alla pavimentazione del terrazzo stesso ho cominciato ad avere diverse infiltrazioni di acqua in diversi punti del mio soffitto, oltre che alla comparsa di muffa nella parte alta del muro delle camere da letto.
Ora vorrei sapere chi si deve accollare le spese per risanare il tutto, a cominciare dal terrazzo che è di accesso esclusivo del terzo piano (ma fa da copertura agli altri tre inquilini sottostanti) per finire alle mie stanze interessate dalle infiltrazioni.
L'amministratore ha proposto di suddividere le spese tra tutti i condomini, con la regola del 1/3 per il proprietario del terrazzo e 2/3 per i condomini sottostanti.
Ma perchè devo pagare anche io per un problema che sto subendo? Come mai sino a prima che il proprietario del terzo piano venisse ad abitare (e quindi pavmentasse) non ho mai avuto problemi?
Grazie a chi mi potrà dare delle dritte.
 

pio47777

Membro Attivo
ciao , purtroppo devi pagare anche tu la tua quota , anche se ti sembra assurdo , te lo dico con certezza perchè è successo da poco anche a me . un saluto
 

cristianorossi

Membro Attivo
Professionista
per evitare di pagare bisogna dimostrare che la ditta che ha eseguito i lavori abbia provocato questi danni e quindi dovrà sistemarli a proprie spese. L'importante è che chi valuta i danni non sia la stessa ditta che ha eseguito il lavoro (te lo vedi il muratore che dice "ho sbagliato"?) o si spera nell'onestà di questi ultimi.
 

Andrea Sini

Membro dello Staff
Professionista
Ritengo che la soluzione avanzata dall'amministratore sia corretta nel caso in cui il danno non sia stato provocato dai lavori eseguiti al piano superiore.
Consiglio di nominare un perito come Condominio per accertare le responsabilità. Dopo si potrà parlare di suddivisione delle spese.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

fabrizio ha scritto sul profilo di BJMAKER.
Grazie...!!!!!
Quesito:siamo 3 locatori,uno è deceduto che si fa' del contratto?
Alto