• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

CARMEN1957

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno, Vi sottopongo una domanda: ho acquistato con miei soldi un appartamento nel quale vivo, intestandolo a mia figlia, premettendo che io sono divorziata, se mia figlia dovesse malauguratamente venire a mancare, suo padre, che è il mio ex marito, entrerebbe nell'asse ereditario sulla casa? E se si si potrebbe ovviare facendo, mia figlia, un testamente di lascito a mio favore, visto che comunque io, questo appartamente, l'ho pagato interamente con soldi miei ed è anche scritto sull'atto di acquisto? Stessa cosa vale per un libretto postale intestato a mia figlia, io ho solo la delega per operare, in cui verso mensilmente una piccola cifra , sperando che possa servire a lei per un futuro piu' sereno, ma anche qui sorge la stessa domanda di cui sopra..........Grazie per le vostre sempre cortesi risposte.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
se mia figlia dovesse malauguratamente venire a mancare, suo padre, che è il mio ex marito, entrerebbe nell'asse ereditario sulla casa?
Se tua figlia morisse senza figli, anche il tuo ex marito sarebbe erede legittimario, insieme a te e eventuale coniuge .
E se si si potrebbe ovviare facendo, mia figlia, un testamente di lascito a mio favore,
Il tuo ex, come detto, avrebbe comunque diritto ad una quota dei beni di tua figlia.
Lei potrebbe lasciare per testamento la casa a te, e gli altri beni al tuo ex; se sufficienti come quota di legittima, la casa resterebbe a te.
Diciamo che, vivendo tu nella casa in questione, sarebbe saggio che ti lasciasse almeno l'usufrutto.
Quindi la risposta dipende dal valore dei beni di tua figlia alla sua morte.
 
Ultima modifica:

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Il tuo dubbio è legittimo poiché se tua figlia morisse senza figli il tuo ex marito subentrerebbe in quota parte nella sua eredità.
 

Fift@

Membro Assiduo
Professionista
Certo che ne hai di cose a cui pensare, il tuo dispiacere non è che tua figlia muoia, ma che possa lasciare qualcosa al tuo ex marito. Incredibile
 

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Certo che ne hai di cose a cui pensare, il tuo dispiacere non è che tua figlia muoia, ma che possa lasciare qualcosa al tuo ex marito. Incredibile
La vita purtroppo è imprevedibile ed anche i figli potrebbero morire prima dei genitori. Meglio pensarci prima...
 

Fift@

Membro Assiduo
Professionista
La vita purtroppo è imprevedibile ed anche i figli potrebbero morire prima dei genitori. Meglio pensarci prima...
Qui il fulcro della questione è non lasciare niente all'ex marito, non la morte della figlia. Mi fa ribrezzo questa motivazione e la persona che aperto la discussione
 

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Qui il fulcro della questione è non lasciare niente all'ex marito, non la morte della figlia. Mi fa ribrezzo questa motivazione e la persona che aperto la discussione
Sarò diretto come lo sei tu. Tu vorresti lasciare i tuoi averi a una ex moglie che magari sta con un altro??? Credo proprio di no! Nel messaggio precedente ti invitavo a riflettere sull'imprevedibilità della vita per farti comprendere la legittimità dei dubbi proposti dalla postante ma tu non hai capito. Purtroppo tutto è possibile in questa terrena vita.
 

CARMEN1957

Membro Junior
Proprietario Casa
Certo che ne hai di cose a cui pensare, il tuo dispiacere non è che tua figlia muoia, ma che possa lasciare qualcosa al tuo ex marito. Incredibile
Il pensiero non è che possa morire mia figlia, voglia Dio che non succeda mai, il pensiero è di tutelare i beni di mia figlia, appunto, vista la mia età non più giovane, ho pensato di intestare a lei. Poi prima di parlare bisognerebbe sapere che la bontà di animo del mio ex marito, anni fa lo ha spinto primo a tentare di ammazzare me di botte me, e poi, aspettando la maggiore età di mia figlia, a farsi da lei firmare dei documenti e copertura delle sue malefatte......quindi caro sig. Fift@, la mia tutela è ben giustificata, e Le consiglio di informarsi prima di sparare cattiverie gratuite e non richieste. Grazie agli altri signori per le cortesi risposte.
 

CARMEN1957

Membro Junior
Proprietario Casa
Qui il fulcro della questione è non lasciare niente all'ex marito, non la morte della figlia. Mi fa ribrezzo questa motivazione e la persona che aperto la discussione
Legga la mia risposta, forse Lei farebbe meglio a farsi una riflessione sulle risposte che sta dando ad una persona, se Le faccio ribrezzo come dice Lei, La prego quando vedrà le mie richieste di aiuto e consiglio, di astenersi a rispondermi....grazie
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
il pensiero è di tutelare i beni di mia figlia,
Direi piuttosto di tutelare te stessa, giustamente, se tua figlia dovesse mancare prima di te.
Dato che l’interesse primario sembrerebbe essere poter continuare a vivere nella casa di tua figlia dove sei ora, la soluzione più sicura è che lei ti lasci per testamento almeno l’usufrutto.
 

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Il pensiero non è che possa morire mia figlia, voglia Dio che non succeda mai, il pensiero è di tutelare i beni di mia figlia, appunto, vista la mia età non più giovane, ho pensato di intestare a lei
. Poi prima di parlare bisognerebbe sapere che la bontà di animo del mio ex marito, anni fa lo ha spinto primo a tentare di ammazzare me di botte me, e poi, aspettando la maggiore età di mia figlia, a farsi da lei firmare dei documenti e copertura delle sue malefatte......quindi caro sig. Fift@, la mia tutela è ben giustificata, e Le consiglio di informarsi prima di sparare cattiverie gratuite e non richieste. Grazie agli altri signori per le cortesi risposte.
Bene avresti fatto ad intestare a te stessa l'immobile sempre che a quel tempo tu fossi già divorziata. A quest'ora non ci sarebbero questi problemi.
 

CARMEN1957

Membro Junior
Proprietario Casa
Bene avresti fatto ad intestare a te stessa l'immobile sempre che a quel tempo tu fossi già divorziata. A quest'ora non ci sarebbero questi problemi.
Se ho intestato l'immobile a mia figlia ho avuto i miei motivi fondati che non sto qui a specificare....la cosa che posso dire è che il problema è sorto purtroppo per aver sposato, senza saperlo prima, un delinquente...
 

Fift@

Membro Assiduo
Professionista
Se ho intestato l'immobile a mia figlia ho avuto i miei motivi fondati che non sto qui a specificare....la cosa che posso dire è che il problema è sorto purtroppo per aver sposato, senza saperlo prima, un delinquente...
Tua figlia vivrà più di te e di lui, per cui dovresti dormire tranquilla
 

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Tua figlia vivrà più di te e di lui, per cui dovresti dormire tranquilla
Inutile fare i faciloni... Anche mio figlio in vacanza con la compagna potrebbe morire (faccio tutti gli scongiuri del caso) in un incidente autostradale o in qualsiasi altro modo. Tutti siamo mortali, purtroppo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera... Una domanda.. Il confine per delineare una proprietà si prende dal muro di confine o dal paletto della rete?
TomBolzo ha scritto sul profilo di maidealista.
Buonasera,
dovrei eliminare l'allegato che ho erroneamente allegato sul post Anticipo rogito rispetto compromesso
riuscite a risolvere? sulla pagina dell'assistenza quando seleziono i vari link mi dice che non ha trovato la pagina.
Scusa se non è la sezione giusta.
Buona serata!
Alto