• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

frankie72

Nuovo Iscritto
Io sto per partire con la costruzione casa appaltando "chiavi in mano" ad un costruttore.Si tratta di appalto privato su un mio terreno, quindi nessun acquisto a posteriori o rogito, è già mio anche in fase di costruzione.
Da quello che ho letto, nei costi del chiavi in mano ci sono delle voci al 4% e altre che mi risultano essere al 20% (progettazione, direzione lavori, ponteggi,...).
Allora mi chiedo: devo farmi scorporare tutte le voci e pagare per ognuna il 4% o 20% a seconda delle voci (delirio!), oppure si può applicare il 4% sul totale?
Illuminatemi please.
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Meglio fare fare tutti gli acquisti all'impresa senza acquisti diretti: in tal caso l'IVA è applicata al 4% sul corrispettivo totale dell'opera.
Importante curare bene l'appalto tutelandosi bene con un buon capitolato , tempi di consegna, sanzioni per ritardi, e visto il e periodo con cluasole particolari che non consentano la revisione prezzi da parte dell'impresa e altre cautele pertinenti le norme di sicurezza
 

frankie72

Nuovo Iscritto
Grazie. gli acquisti saranno tutti (o quasi) fatti dall'impresa o dia subapplatatori.
Nel contratto però sono incluse prestazioni professionali che normalmente non rientrano nell'agevolazione 4%:
direzione cantiere e piano sicurezza, progettazione ecc.
Ho paura che queste debbano essere scorporate dal chiavi in mano e che sull'ammontare mi toccherà pagare il 20% di IVA.
 
L

Loretta Grazia

Ospite
In effetti uutti gli onorari dei professionisti sono assoggettati al 20% di IVA, e per loro il 4% non può mai essere applicato. Chiedi all'impresa come semplificare al massimo la fatturazione. ciao, buona giornata
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Anche la fatturazione dei professionisti può farla passare tramite l'impresa che scaricherà a monte tutta l'IVA al 20% e maggiorerà a valle il corrispettivo al 4% delle opere edili per un importo pari all' imponibile delle parcelle, risparmiando Lei in tale maniera un bel 16% (20-4)
cordialità
 

frankie72

Nuovo Iscritto
Interessante, ma non ho ben capito operativamente cosa debba fare.
I professionisti rientrano nel contratto con l'impresa e quindi saranno pagati dall'impresa, come nel caso che mi ha descritto sopra.

Esempio pratico: l'impresa mi fa una fattura per il costo del chiavi in mano o con delle tranche con dicitura "prima rata per costruzione casa/tetto/ecc.". Dentro questa fattura però ci sarà anche il costo implicito del progettista della casa, del capo cantiere, ecc. che pagherà il costruttore stesso con parte dei soldi incassati da me.
Se io pago il 4% sull'ammontare della fattura sono in regola? oppure,in caso di controllo, qualcuno può venire a ripescarmi e farmi una bella multa perché non ho pagato il 20% sulla parte di prestazioni professionali?
Grazie,
Fabio.
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Se lei modifica le condizioni contrattuali nel senso che le ho detto ( le volontà consensuali delle parti possono modificarsi se c'è consenso ) non vedo problema. Se poi si fà affiancare da un esperto tanto meglio
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto