• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ADRIANA 33

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno,il Comune in cui abito ha deciso di sostituire i vecchi pali dell'energia elettrica lungo tutta la via in cui abito,oltre al rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi.
Mi hanno comunicato verbalmente che devo portare i contatori all'esterno dell'abitazione,naturalmente a mie spese.Sono obbligata ad effettuare i lavori?
I contatori esistenti sono elettronici e non necessitano di lettura.Inoltre in 50 anni ho visto gli incaricati Enel una sola volta per la sostituzione dei contatori.
Ma soprattutto non mi è stata recapitata nessuna comunicazione scritta.
Oltre a ciò il palo dell'energia elettrica è all'interno del mio giardino,quindi presumo che anche in questo caso dovrei ricevere una comunicazione in merito.Questo intervento potrebbe anche causare danni all'impianto di irrigazione sotterraneo che passa proprio vicino al palo in questione,oltre ai vari cavi elettrici per l'illuminazione del giardino e l'apertura e chiusura del cancello.
 

BeppeX88

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Ovviamente dovrai ricevere comunicazione scritta di qualunque intervento dovranno fare con girono e orari . A parole di pure che comprano la frutta al mercato
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
il palo dell'energia elettrica è all'interno del mio giardino
quindi hai una servitù a tuo carico.
intervento potrebbe anche causare danni all'impianto di irrigazione sotterraneo che passa proprio vicino al palo in questione,oltre ai vari cavi elettrici per l'illuminazione del giardino e l'apertura e chiusura del cancello
tutto ciò deve stare al di fuori della fascia di rispetto che necessita il palo per la sua manutenzione.
Mi hanno comunicato verbalmente che devo portare i contatori all'esterno
aspetta che ti mandino una comunicazione scritta, perché è vero che pagherai tu, ma i lavori devono essere fatti dal gestore o dalla impresa incaricata dal gestore.
 

ADRIANA 33

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
quindi hai una servitù a tuo carico.

tutto ciò deve stare al di fuori della fascia di rispetto che necessita il palo per la sua manutenzione.

aspetta che ti mandino una comunicazione scritta, perché è vero che pagherai tu, ma i lavori devono essere fatti dal gestore o dalla impresa incaricata dal gestore.
quindi hai una servitù a tuo carico.

tutto ciò deve stare al di fuori della fascia di rispetto che necessita il palo per la sua manutenzione.

aspetta che ti mandino una comunicazione scritta, perché è vero che pagherai tu, ma i lavori devono essere fatti dal gestore o dalla impresa incaricata dal gestore.
Non sono molto afferrata in materia,ma mi sembra di aver capito che se causano danni ai miei impianti,che sono troppo vicini al palo,non posso chiedere risarcimento
 

ADRIANA 33

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Non sono esperta in materia,ma mi sembra di aver capito che se causano danni ai miei impianti,che sono troppo vicini al palo,non posso chiedere risarcimento.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Per quanto concerne spostare il contatore: diciamo che è consuetudine che se questo è internamente all'appartamento e in occasioni di lavori, si chiede di ubicarlo esternamente.
Per il momento comincia a stabilire il punto esterno dove ubicarlo, poi acquista una cosiddetta cassetta adatta allo scopo e ubicala nel punto della muratura ove hai stabilito di fare lo spostamento......poi sarà il fornitore a fare il resto, ma la predisposizione compete a te.

Per i danni, eventuali, provvedi a fare una serie di foto dello stato di fatto in modo tale da lamentare eventuali danni o manomissioni.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Non sono esperta in materia,ma mi sembra di aver capito che se causano danni ai miei impianti,che sono troppo vicini al palo,non posso chiedere risarcimento.
Su questo c'è da discutere.
Se il tuo impianto era preesistente al palo e creano danni ne sono responsabili a prescindere.
Loro possono accedere (previo accordo) alla tua proprietà per manutenzione ma se "modificano" la servitù necessitano di tua autorizzazione e sono responsabili per qualsiasi danno (anche su impianti successivi al palo).

Mi hanno comunicato verbalmente che devo portare i contatori all'esterno dell'abitazione,naturalmente a mie spese.Sono obbligata ad effettuare i lavori?
No...salvo sia tu a chiedere qualche modifica.
Se è una loro iniziativa le spese le sostengano loro.
 

griz

Oggi è il mio Compleanno!
Professionista
i pali esistenti non credo siano di proprietà comunale, il comune probabilmente rifarà la strada ed installerà un'illuminazione pubblica propria con nuove linee, se il palo all'interno della tua proprietà serve solo per il lampione verrà dismesso e probabilmente rimarrà lì molto, quando lo toglieranno concorderanno con te l'intervento. Nessuno può obbligarti a spostare il contatore all'esterno, il comune, tra l'altro, non mi risulta c'entri in questo in quanto le linee sono di proprietà dell'ente che le gestisce
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Lorca ha scritto sul profilo di FioreAle.
Ciao,
ho letto della tua disavventura circa l'affitto. Spero di cuore che si sia risolto tutto.

Mi chiedevo come fosse andata con AffittoAccurato perche stavo prendendo anche io in considerazione di fare un contratto con loro.
Puoi condividere qualche suggerimento?
Buongiorno a tutti, sto ristrutturando una casa indipendente, per i pavimenti (legno) e le porte mi sono affidato ad un artigiano della zona, fatto il preventivo e firmato per accettazione ora mi chiede un'acconto del 60 % piu' IVA, considerando che i lavori cominceranno a ottobre è una procedura normale quella di richiedere acconti di questa entità?
Grazie
Alto