1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. robinson

    robinson Nuovo Iscritto

    :domanda:Salve,
    ho un appartamento in un piccolo condominio costruito negli anni 70 e nel 2007 lo ho affittato con un contratto agevolato (3+2).
    L'inquilino, dopo essersi lamentato più volte perchè riteneva che l'impianto elettrico non fosse a norma, mi ha citato in giudizio chiedendo l'annullamento del contratto e la restituzione dei canoni pagati.
    Nel 1988, senza modificare il vecchio impianto elettrico ho fatto mettere all'ingresso del condominio vicino al contatore un salvavita e un tecnico mi ha detto che non devo temere in quanto ora, in base alla legge 46/90, l'impianto è a norma.
    Prima di arrivare ad una conciliazione vorrei sapere se l'impianto elettrico è a norma di legge.
    Grazie
     
  2. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    si...è a norma...se all'interno l'impianto originale non è stato modificato con prese "volanti" o aggiunte varie...cmq direi che l'inquilino in questo caso non ha diritto alla "restituzione dei canoni pagati"....poi se vuole andarsene..."ponti d'oro"....
     
  3. robinson

    robinson Nuovo Iscritto

    infatti ci sono due prese volanti con del filo a piattina.
    Nel contratto ( contratto di locazione abitativa agevolata) si richiede la " documentazione amministrativa e tecnica sicurezza impianti" ed il certificato di collaudo e certificazione energetica.

    L'inquilino li vuole ma Io non li ho perciò come faccio!!!!!
     
  4. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    non era obbligatorio darli e cmq si parla di impianti nuovi...anche questo non dovrebbe essere un problema...hai già sentito il Sinsacato di categoria dove hai fatto (eventualmente) il contratto?...cmq il certificato energetico non è ancora obbligatorio!!!...di collaudo? di cosa?...al limite la Certificazione dell'impianto a Gas?...è termoautonomo? (detto tra noi certi inquilini meritano proprio di finire per strada...)
     
  5. robinson

    robinson Nuovo Iscritto

    in base a quanto dice il mio avvocato(dubito di lui) la legge 431 del 1998 che ha consentito di fare i contratti agevolati (3+2) dice che devono essere stipulati esclusivamente con il modulo allegato nel quale si richiedono le certificazioni di cui sopra.
    Il certificato di collaudo è riferito all'impianto elettrico perciò dovrei averlo!!!!???
    non affitterò mai più
     
  6. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    ...conviene sentire il sindacato piccoli proprietari e i loro legali...non tutti sono così "preparati" sulle locazioni ed inoltre girano molti luoghi comuni sul cosa si possa o non si possa fare...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina