1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Sono un appassionato d'informatica ed ho provato tutti i sistemi operativi:dal vecchio Dos sino a XP, Vista,dai primi Mac agli utimi Intel.
    Ora sto apprezzando la nuova Linux Koala (Ubuntu 9.10) che la potete scaricare facilmente e provarla anche come distro.
    PC Professional dà finalmente a questa versione un punteggio di 9/10!!
    Lo condivido appieno.
    Io la sto provando sul mio iBook G4 (!!) e non è stato facile installarla senza alcun aiuto.
    Sui PC va a meraviglia.
    Vi chiederete:perchè Linux? perchè è un sistema libero,è gratis,non è afflitto da virus (sui PC occorre sempre quella schifezza di anti-virus) e perchè ritengo che il mondo LINUX abbia fatto passi da gigante e sia ormai maturo per un gran salto.
    Cosa ne pensano gli Amici di propit?
    Gatta
     
  2. wally

    wally Membro Attivo

    Ciao Gatta! Condivido assolutamente il tuo entusiasmo per Linux, anche se non ho ancora incontrato il Koala. Mi ci sono avvicinata con tutti i pregiudizi di chi si sente (é) una schiappa informatica e pensa Linux sia solo per i talentuosi. Non è (sempre) così!:fico:
    Sul mio iBookG4 avevo sia Ubuntu che Mac e al booting mi chiedeva di scegliere. Ad un certo punto ha smesso e mi apre automaticamente su Mac. Il pinguino mi manca... non è che avresti un'idea su come farlo tornare? (Poi magari vedrò di incontrare anche il nuovo koala).
    Grazie per la segnalazione!:daccordo:
    Wally
    PS: cosa vuol dire "distro"?:confuso:
     
  3. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Sono un MacUser da 25 anni e penso proprio lo resterò, almeno finchè Jobs ne sarà alla guida.
    La strada Linux (che amo) è inadeguata alla mia necessità di essere immediatamente produttivo.

    In compenso i server su cui gira propit mi danno già il loro bel da fare. CentOS 64bit
     
  4. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Non sapete come vi invidio a sentirvi parlare così.:^^::^^: Io sono un ignorante informatico.:disappunto::disappunto:
     
  5. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Pensa che io invidio te :disappunto: :sorrisone:
     
  6. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Cara Wally la distro è per provare Linux senza installarlo.
    Ma ora con la nuova Ubuntu 9.10 per ppc (Koala) puoi andare tranquilla:te la scarichi,masterizzi e parti col portatile spento ed il disco inserito premendo il tasto C:partirà il sistema che ad un certo punto Ti chiederà se intendi formattare tutto.Rispondi di sì e poi vai avanti configurando account eccetera.Ti conviene farTi aiutare da qualche linuxiano.Spesso c'è il Linux Day e lì faranno tutto.
    La nuova versione è ormai matura.Se consulti il sito del prof.Majorana,docente della materia,avrai anche le lezioni via rete.
    Dice Majorana che ci sono almeno ventisette validi motivi per passare a Linux:tra gli altri,non paghi nulla,scordati dei virus e della deframmentazione,i vecchi computer rinascono etcetera etcetera.
    Chiedi e risponderò.
    Gatta
     
  7. wally

    wally Membro Attivo

    Grazie!!!:applauso:
     
  8. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Concordo con Gatta. Aggiungo solo che qualsiasi sistema operativo esistente è meglio 100 volte di Windows. Quindi l'importante è "cambiare" :sorrisone:
    Per la cronaca MacOSX è una versione molto evoluta di Unix esattamente come Linux.
    Unix è un sistema operativo molto molto "antico", risale alla fine degli anni '60 ed è stato costruito per girare sui mini computer (che a dispetto del nome erano i computer più grossi e potenti dell'epoca come quelli che si vedevano nelle banche fino a 10/15 anni fa).
    E' rimasto inutilizzabile sui normali Personal Computer fino al momento in cui i PC non sono diventati potenti quanto e di più dei mini computer che ad oggi sono stati relegati a funzioni industriali.

    Nel 1991 è nato Linux e da allora migliora di distribuzione (c.d. distro) in distribuzione.
    10 anni dopo, nel 2001, Apple decide di costruire un sistema operativo basato sul kernel (nucleo del sistema) Unix.

    Ad oggi l'unico sistema operativo che fa a meno di Unix è Windows che per paura di perdere la base del suo installato mondiale costringe quasi un miliardo di persone a utilizzare un sistema operativo vecchio, inefficiente, difficile da usare e fragile. Tuttavia questo miliardo di anime (governi compresi) non sembra cedere all'idea di diventare più produttivi, efficienti e sicuri utilizzando un sistema operativo evoluto.

    Persino il sistema operativo dell'iPhone è basato su Unix.
     
  9. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Bravo Guardiano:uno che ne capisce.L'80% delle persone è "obbligato" ad usare Win che è veramente una... Purtroppo studi legali,commercialisti et similia devono usare programmi di Bill Gates.
    Per gli studi non è neppure possibile usare i grandi Mac che vanno bene soltanto per la grafica.
    Ma Vi ricordate quanti sistemi operativi ha sfornato Bill? Win 3.1,Win Me,XP,Vista,Win 7.0...L'unico stabile e valido è stato (e lo è:lo usano anche nelle Biblioteche) l'XP Professional.
    Quanti scan disk per ore ed ore.Registri intasati.Antivirus .Tutto un business!
    Quanto costa l'Office?800euro?C'è di meglio secondo le riviste d'informatica (quelle obiettive):l'OpenOffice del tutto gratuito!
    Mia nuora (legale) è stata "costretta" ad acquistare un bel PC con Win (sennò tutti i programmi non le girano)ed all'avvio (notate: nuovo di zecca)le dà sempre problemi...
    Meditate gente,meditate.
    ll Vostro Gatta.
     
  10. Massimiliano Lusetti

    Massimiliano Lusetti Membro dello Staff

    Appoggio in pieno però anch'io sono costretto all'utilizzo di windows non tanto per programmi open ma per quelli di calcolo strutturale, certificazione energetica eccetera che girano appunto su win... Il problema è che se c'è qualcosa che gira anche su ubuntu poi devi fare l'aggiornamento e ti ritrovi a spendere ulteriori soldi per la migrazione.
    L'ultima macchina che ho comprato è equipaggiata Windows7... un altra truffa! Per fare girare i programmi XP in emulazione come è possibile su mac devi avere determinati processori ... che non è detto siano i + spinti e beccare la lista per capire se un macchina può funzionare con il virtual PC in XP è un impresa.... poi vai al negozio e incominci a spulciare con il commesso tutti i processori montati e alla fine spendi quanto comprare un mac... e quindi non ci fosse stato il fatto che dovevo aggiornare pure i programmi per Xp a pagamento lo avrei fatto....

    W ubuntu abbasso i PC e soprattutto evviva l'open source che è la logica vincente di un'economia innovativa!
     
  11. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Per chi come te Max è "costretto" ad avere un'installazione di windows funzionante nelle sue varie incarnazioni (Win XP Pro, Xindows NT, Windows Server, Win Vista e Win Seven), sappi che su tutti i Mac dal 2001 in poi, questi sistemi "alieni" possono essere installati nativamente come sui normali PC (ma consentimi di dire che i Macs sono i migliori PC di sempre anche se non sempre i più veloci).
    O ancora meglio, attraverso Parallel Desktop, puoi farli girare in "scatole protette" in modo che quando prendi un virus non sei nemmeno costretto a reinstallare. Apri "Time Machine" e torni al PC di mezz'ora prima.

    Io per esempio, ho delle applicazioni verticali che girano solo su Windows. Una su Vista/Seven, una su XP Pro e una su Win NT. Così ho tre ambienti distinti e separati. Anzichè lanciare l'applicazione, lancio tutto l'ambiente e quando ho finito chiudo e mi dimentico delle assurdità di Windows nel giro di una mezz'ora.

    Purtroppo Linux non offre ancora questo modo di usare il computer immediatamente produttivo "trouble-free", nonostante ne abbia tutte le potenzialità (e anche di più).
    Stesso discorso per OpenOffice/iWork. OpenOffice è gratis, iWork costa 79 euro. Ma con il secondo sei produttivo in una frazione del tempo occorrente nell'uso del seppur ottimo OpenOffice.

    L'unica colpa che mi sento di addebitare al mondo Linux è l'ansia di scimiottare il mondo Windows per favorire un possibile switch.
    E' un po' come se la Ferrari per attrarre utenti FIAT facesse la Ferrari 500. E' un assurdo strategico.
    Viceversa, per il resto MacOsX e Linux sono gli unici due sistemi operativi che hanno una chance di sopravvivere al prossimo decennio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina