• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

francesco ferrotty

Membro Junior
Proprietario Casa
buongiorno, ho acquistato una nuda proprietà di un'immobile 11 anni fa, oggi vengo a conoscenza che l'usufruttuaria è deceduta sei mesi fa, e nessun ente mi ha ancora comunicato il fatto.
all'interno dell'immobile ci sono degli inquilini con regolare contratto d'affitto.
ora mi chiedo:
cosa devo fare per abitare l'immobile ?
i contratti d'affitto fatti dall'usufruttuaria hanno valore ?
essendo deceduta sei mesi fa ad oggi, chi incassa gli affitti ?
Francesco
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
cosa devo fare per abitare l'immobile ?
Devi aspettare che scada il contratto, ammesso che tu ne conosca la scadenza.
i contratti d'affitto fatti dall'usufruttuaria hanno valore ?
Certo, tu subentri all'usufruttuario e aspetti che i tempi siano maturi per chidre la risoluzione del contratto.
essendo deceduta sei mesi fa ad oggi, chi incassa gli affitti ?
La prima cosa che dovresti fare è quella di recarti al Comune di residenza dell'usufruttuaria e chiedere un Certificato di morte, recarti al catasto per la riunione di nuda proprietà ed usufrutto, comunicare al conduttore di effettuare il pagamento dei canoni, incluse le 6 mensilità arretrate, a tuo favore.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Le locazioni concluse dall'usufruttuario, in corso al tempo della cessazione dell'usufrutto, purché constino da atto pubblico o da scrittura privata di data certa anteriore, continuano per la durata stabilita, ma non oltre il quinquennio dalla cessazione dell'usufrutto.
 

plutarco

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Tu non eri a conoscenza della morte??? A me sembra strano. I pareri legali sono già arrivati, ma oltre a ciò dico una cosa: la nuda proprietà è ottima come investimento, ma a favore dell'occupante ci deve essere solo il diritto d'abitazione. Gli altri esperti sicuramente capiranno il motivo.
 

francesco ferrotty

Membro Junior
Proprietario Casa
ringrazio per le risposte molto utili.
una cosa ancora:
mi sono recato dagli inquilini e mi hanno detto che gli affitti li pagano ad un cc iban del contratto d'affitto.
non vogliono interrompere i pagamenti a quel conto per non risultare morosi.....
che faccio?

hanno detto che aspettano comunicazioni ufficiali da gli enti....
e se così fosse io come recupero i mesi, loro sostengono di avere pagato trimestralmente fino ad agosto a quell C/C che sembra essere gestito da un amministratore di sostegno, nonch'è un avvocato del comune.

grazie Francesco
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
C/C che sembra essere gestito da un amministratore di sostegno, nonch'è un avvocato del comune.
Se hai individuato l'amministratore di sostegno che gestisce il c/c sul quale confluiscono i bonifici degli inquilini, puoi recarti da lui e chiedergli come e quando ti verranno accreditate le somme di tua spettanza.
Forse ti saprà anche dire quando tu e gli inquilini riceverete le comunicazioni ufficiali dagli enti, in modo da regolarizzare la situazione e ricevere direttamente i bonifici sul tuo conto.
 

griz

Membro Storico
Professionista
non esiste un ente che ti avrebbe dovuto informare del decesso dell'usufruttuario, avresti dovuto seguire un po' meglio la cosa e magari sapere che l'immobile era locato, comunque ora sei proprietario dal momento della morte
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
non esiste un ente che ti avrebbe dovuto informare del decesso dell'usufruttuario
In effetti io non ho capito a quale ente, dal quale aspettano una comunicazione ufficiale, si riferiscono @francesco ferrotty e gli inquilini che attualmente occupano l'immobile.

Dato che si parla di un amministratore di sostegno, ho pensato che l'usufruttuaria fosse una persona anziana ricoverata presso qualche ente/istituto e la locazione venisse seguita appunto dal suo amministratore.
Mi pare strano che questi soggetti non abbiano ancora comunicato nulla neppure agli inquilini.
 

francesco ferrotty

Membro Junior
Proprietario Casa
questa delle tasse è quella più importante GRAZIE
Per gli ENTI, intendevo il comune, vigili, catasto, ma ho capito che non funziona proprio così.
Sembra funzioni il fai da te, avrei dovuto controllare più frequentemente internet, poichè da li mi sono accorto di tutto.
avevo chiamato l'istituto di ricovero per anziani ma, non davano informazioni, l'ultima volta l'ho fatto a marzo, la signora era deceduta a gennaio e, non mi hanno detto nulla,
ma solo : per privacy non possiamo rilasciare informazioni.
Adesso ho richiesto come da Vs suggerimento il certificato di morte.
Poi andrò al catasto per l'unione,
successivamente all'Agenzia delle Entrate per comunicare la proprietà,
e invierò l'AR per gli inquilini con riferimenti bancari dove richiederò vengano fatti i pagamenti,
per l'amministratore di sostegno basterà una mail ? o meglio AR con richiesta di nominativi ed eventuali documenti in suo possesso, come contratti d'affitto etc etc ?

grazie Francesco
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Sembra funzioni il fai da te,
Non ho esperienza in merito né so se esitano norme specifiche.
Ma da quanto dici risulta difficile avere tempestivamente notizie sull'usufruttuario dato che non ne vengono fornite per motivi di privacy!
Forse il nudo proprietario deve recarsi spesso in Anagrafe e chiedere il certificato di esistenza in vita o di morte?

Io a questo punto manderei comunicazione con raccomandata ar a tutti i soggetti interessati: gli inquilini e l'amministratore di sostegno.
Quest'ultimo dovrà consegnarti il contratto di locazione e chiarire come e quando ti accrediterà i canoni, già pagati dai conduttori, di tua competenza.
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
Dovresti chiarire urgentemente con l'Amministratore di Sostegno che l'ammontare dei canoni incassati dopo il decesso dell'usufruttuaria sono "intoccabili" e che non possono essere utilizzati per il pagamento di eventuali oneri sostenuti per la chiusura dei conti della de cuius. Sono dei soldi di tua specifica competenza.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
I pareri legali sono già arrivati, ma oltre a ciò dico una cosa: la nuda proprietà è ottima come investimento, ma a favore dell'occupante ci deve essere solo il diritto d'abitazione.
Secondo me , per una persona anziana vendere la nuda proprietà ha senso, solo e soltanto mantenendo l’usufrutto.
In tal modo, se dovesse essere ricoverato permanentemente non perderebbe alcun diritto, e potrebbe appunto affittare l’immobile e ricavare qualcosa per il mantenimento nella struttura sanitaria.
 

plutarco

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Ricordati di comunicare all'Agenzia delle entrate il tuo subentro come locatore.
E dovrai dichiarare il reddito fondiario (dalla prossima dichiarazione) e pagare le imposte: IMU, eventualmente TASI (che avresti già dovuto versare a giugno).
@Nemesis, non era questa la richiesta. Per mostrare la tua paventata competenza propini cose mai richieste.
 

francesco ferrotty

Membro Junior
Proprietario Casa
tutte le risposte hanno creato e orientato il da farsi,
tutto è stato utile e, importante.
ho quasi chiuso il cerchio grazie a Voi tutti
 

francesco ferrotty

Membro Junior
Proprietario Casa
buongiorno,
aggiornamento della situazione:
1)ho ricevuto il certificato di morte dal comune della usufruttuaria
2)ho fissato dal notaio la trascrizione con l'unione della nuda proprietà all'usufrutto
produrrà la nuova visura catastale aggiornata)
3) non riesco a contattare il curatore dell'eredità l' Avv. "Mario Rossi"
che risulta Avv. "Mario Rossi" essere stato l'amministratore di sostegno,
non riesco a trovare ne i contatti come amministratore di sostegno,
ne all'albo avvocati col nominativo e luogo, ho trovato un numero di uno studio corrispondente ma non risponde nessuno,
anche indirizzi email ma non funzionano, poi li ho ricevuti da un inquilino, ma non funziona mi ritorna il messaggio di errore.

4) gli inquilini tutti (3) di cui uno di questi inquilini è AVVOCATO e proprio questi nonostante abbia consegnato l'atto di morte dice che non possono interrompere i pagamenti all'Avv. MARIO ROSSI (amministratore di sostegno)altrimenti risulterebbero morosi.

domanda,
MA COSA DEVO FARE ANCORA ?
a)se non mi corrispondono gli affitti a me che sono il proprietario loro SONO MOROSI?
b)dopo che gli ho detto e inviato le comunicazioni di proprietà perchè si ostinano a riconoscere MARIO ROSSI il referente?
c) l'amministratore di sostegno decade il giorno del decesso ?
d)non essendo un parente ne erede di nulla della defunta ma solo proprietaria della nuda proprietà (ora piena proprietà) mi riguarda contattare il curatore incaricato dell'eredità ?
cordialità Francesco
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

angelamura ha scritto sul profilo di elisabetta giachini.
sono proprietaria al 50% di un appartamento di una casa bifamiliare. L'altro 50% e di proprietà del mio ex marito,L'altro appartamento che si trova al piano di sotto e' di proprieta' al 50% sempre del mio ex marito e 50% di mia figlia. Ora ci sono delle spese da sostenere per il tetto della casa. Per quanto io devo partecipare ? grazie
Alto