• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve, dispongo di un fondo commerciale C1 (negozio) da poco rilasciato dal precedente inquilino. Adesso mi è stato richiesto per uno studio (assistenza fiscale) quindi, se accettassi, dovrei far cambiare la categoria in A10. Chiedo:

  • a chi spetta la spesa per il cambio categoria?
  • Il locale presenta un piccolo wc con mini lavabo. Negli studi si devono fare gli adeguamenti atti a far usufruire il servizio ai clienti? (bagno disabili, antibagno...). In caso positivo la modifica sarebbe impegnativa, a carico di chi sarebbe?
  • Il fondo non ha riscaldamento poiché è stato sempre utilizzato per negozi turistici aperti da aprile ad ottobre. Per gli studi è obbligatorio un sistema di riscaldamento poiché l'apertura sarebbe annuale?
  • Una volta terminata l'eventuale locazione 6+6, potrei ritornare in C1 e chi pagherebbe? Fra l'altro la categoria C1 è più conveniente anche ai fini IMU avendo un moltiplicatore di 55 contro gli 80 dell'A10.
  • nel caso lo riaffittassi come negozio devo consegnare tutti i certificati di conformità come per le locazioni abitative o posso consegnarlo nello stato in cui si trova, cioè privo di certificati? Relativamente all'APE invece mi sono già informata e fino al momento in cui non sarà stabilita la categoria (se rimane c1 o cambia a10 non è possibile redigerlo).

Aggiungo che tale fondo, prima che fosse acquistato da mio padre era accatastato A10 e fu cambiato in C1... parlo di più di 30 anni fa però!

Grazie.
 
Ultima modifica:

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Il passaggio non credo abbia difficoltà, sia per il pregresso sia perché entrambe le categorie riguardano usi commerciali.
Piuttosto credo non sia tassativo il cambio, salvo sia espressamente richiesto per aprire la attività. In C1 ci sono agenzie immobiliari, e altri servizi...
Quanto alla competenza delle spese, dipende dagli accordi contrattuali: in genere io scrivo che viene consegnato nello stato di fatto: ogni spesa necessaria all’adeguamento imposto dalla attività che si andrà ad esercitare è a carico del conduttore (previo permesso del locatore). Più difficile che coprano il ripristino di categoria. Attenti però agli impianti.
Chiaro che a seconda degli accordi, cambia la pretesa sul canone.
 

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
E chi ti dice che il passaggio sia fattibile? Hai consultato un tecnico del posto?
si, avevo chiesto anni fa e mi fu detto che era fattibile ma non furono approfonditi i dettagli perchè riaffittai ad un negozio. Il locale come ho scritto era già stato A10 circa 30 anni fa. Prima di tornare dal geometra volevo capire il reale interesse nella locazione o meno ed avere un'idea sul da farsi.
 

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ad esempio l’impianto elettrico. Deve essere dichiarato lo stato, e non sei tu che puoi dichiararlo a norma. E non è detto sia adeguato agli usi futuri
si ok ... io scriverei appunto che viene affittato nello stato di fatto in cui si trova, senza fornire il certificato di conformità dell'impianto che, magari per un negozio di oggettistica è adeguato ma non lo sarebbe per un'altra attività
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se lo affitti per destinarlo ad ufficio dovrà essere tale, salvo che non firmiate un accordo dove concordate l'esecuzione dei lavori di adeguamento e a carico di chi dovranno essere eseguiti ed alla fine del rapporto chi dovrà accollarsi i ripristini. Ovviamente tutti gli accordi dovranno essere riportati in un apposito, dettagliato, contratto d'affitto.
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

Gianco

Membro Storico
Professionista
Essendo destinato ad uso privato il servizio igienico per disabili ed anche il riscaldamento, non sono obbligatori.
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, sono nuova di qui, e devo capire come entrare nel Forum
Buongiorno. Dopo aver messo in vendita la casa scopro che esiste una scrittura privata fatta tra mio padre e mio zio (quest'ultimo defunto) per la vendita di due spazi divenuti poi terrazzi i quali sono stati accatastati ma il documento in questione non è stato autenticato quindi c'è il catasto c'è la provenienza ma non la SCIA. Come risolvo?
Alto