• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

rullo

Nuovo Iscritto
ciao a tutti sono appena arrivato..chi gentilmente puo' darmi delle risposte.. siamo 4 fratelli in eredita' abbiamo avuti dei terreni edificabili la mia domanda riguarda la rivalutazione o affrancamento.. a seguito della perizia giurata che abbiamo chiesto ad un geometra,e neccessario fare la perizia per i 4 terreni in unico documento, oppure occorre una perizia per ogni terreno in quattro documenti distinti? perche' l'importo richiesto dal geometra nel secondo caso e' molto alto,e lui cmq non sa come comportarsi. grazie aspetto risposta
 
L

leontino

Ospite
cambi tecnico, se pretende tanti soldi e non sa risolvere il problema.
 

rullo

Nuovo Iscritto
stiamo valutando di farlo.. cmq speravo in una risposta piu' chiarificativa.. dobbiamo fare una perizia per ogni terreno e quindi quattro perizie? oppure si possono incorpare tutte 4 in un unico documento con una spesa minore sempre legge permettendo.. grazie per la collaborazione
 
L

leontino

Ospite
può fare anche un unica perizia è importante indicare dettagliatamente tutti i lotti ed i i loro valori e le rispettive quote di proprietà. Per il risparmio sulla spesa non penso c'è ne sia tranne, per qualche marca da bollo.
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
concordo con "leontino" allego estratto circolare

Circolare Ministeriale -Agenzia Entrate- 6 novembre 2002, n. 81/E
……..Da piu' parti e' stata rappresentata la difficolta' di ricollegare il
versamento eseguito alla singola operazione di rideterminazione del valore dei terreni, nell'ipotesi in cui il contribuente intenda avvalersi della rivalutazione con riguardo ad una pluralita' di aree o terreni.
Al riguardo, si precisa che l'imposta complessivamente dovuta puo'
essere corrisposta anche attraverso un versamento cumulativo; in tal caso,e' comunque necessario che il versamento in tal modo effettuato sia
riconducibile al valore attribuito a ciascuna delle aree o terreni.
Pertanto, in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi
relativa al periodo d'imposta 2002 (leggi 2010), deve essere indicato il valore di ciascuna area o terreno alla data del 1 gennaio 2002 (leggi 2010) cosi' come risultante dalla relativa perizia giurata di stima. Tanto consentira' all'Agenzia di abbinare i versamenti a ciascun bene oggetto di rivalutazione e quindi di riconoscere l'agevolazione con esclusivo riguardo alle plusvalenze originate da beni per i quali sia stata effettivamente assolta l'imposta sostitutiva.
 

rullo

Nuovo Iscritto
ok per la circolare.grazie.. Ma ancora il dubbio rimane,forse non sono stato chiaro nella richiesta di aiuto.. Provo nuovamente a mente piu' lcida. I terreni o LOTTI sono 4, di cui a mia sorella andrebbero 2 lotti essendo piu' piccoli, a me 1 lotto, mentre il restante andrà a mio fratello. Abbiamo incaricato un geometra per fare la perizia di stima, per lui però redigere la perizia è una cosa nuova essendo la prima. La mia domanda è : La legge permette di redigere una sola perizia per tutti e 4 terreni evidenziando quote,valori e quantaltro per ogni singolo terreno poi in sede di imposta ognuno di noi verserà la propria tassa allo stato. Oppure il geometra deve per legge redigere 4 perizie singole,ognuna per singolo terreno,in quest'ultimo caso a mia sorella basterebbe una sola perizia di stima per i due lotti a lei spettanti.????Aspetto una risposta in merito,grazie anticipatamente
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Leontino: può fare anche un unica perizia è importante indicare dettagliatamente tutti i lotti ed i i loro valori e le rispettive quote di proprietà. Per il risparmio sulla spesa non penso c'è ne sia tranne, per qualche marca da bollo.
concordo con "leontino"
A mio parere Lei può fare anche una sola perizia purchè ogni lotto venga autonomamente individuato e valorizzato anche in ordine alla titolarità e alla quota di proprietà ; consigliabile inoltre che ad ogni lotto cosi' individuato e valorizzato sia abbinato un autonomo versamento
in modo che il rapporto fra lotto, valorizzazione e versamento sia facilmente ricostruibile
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto