• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ferdepa

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve , vi richiedo un parere riguardante la sostituzione di alcune piastrelle fessurate . Dopo la prima posa , che è avvenuta in seguito a ristrutturazione completa dell'appartamento , si sono verificate alcune fessurazioni su una decina di piastrelle posate sul pavimento del bagno . Dopo soli 6 mesi dalla posa , pertanto il piastrellista ha provveduto alla loro sostituzione , ma dopo un atro anno (circa) non solo le piastrelle precedentemente sostituite ma altre 7/8 hanno ripresentato lo stesso inconveniente. Dopo la prima volta , il posatore affermava trattarsi di problema relativo alla frettolosa posa dell'impianto (neanche fosse stato effettuato da altri invece che dallo stesso piastrellista) . Ma ora non mi capacito delle nuove rotture e non intendo cadere nell'errore di fare intervenire questo personaggio . Ho tuttavia letto che la Mapei pubblicizza un prodotto specifico : il Keralastic , che sembrerebbe poter risolvere la mia problematica . Però vorrei un parere da parte di chi ha già dovuto affrontare questo inconveniente e nel caso abbia qualche suggerimento da fornirmi , ben venga . Grazie
Allego foto delle piastrelle da sostituire
FERDEPA
 

Allegati

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Sembra che la tua preoccupazione sia la sostituzione delle piastrelle.
Dovresti scrutare quali siano le cause recondite, accenni ad una ristrutturazione completa questa cosa ha riguardato ?
Sicuro che la lesione delle piastrelle non sia dovuto ad un problema che concerne la stessa struttura ?
 

ferdepa

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Sembra che la tua preoccupazione sia la sostituzione delle piastrelle.
Dovresti scrutare quali siano le cause recondite, accenni ad una ristrutturazione completa questa cosa ha riguardato ?
Sicuro che la lesione delle piastrelle non sia dovuto ad un problema che concerne la stessa struttura ?
Ho ristrutturato tutto l'appartamento (circa 65 mq.) e il pavimento posato sul resto dei locali ( circa 35 ma) non ha presentato problemi di sorta ,mentre in bagno si sono verificate le fessurazioni , anche se solo in una parte del pavimento ( quella dove è più stretto ) . Non dovrebbe essere un danno da imputare al materiale piuttosto una non corretta preparazione del massetto , visto che le crepe interessano punti sempre simili . Mi auguro che utilizzando un preparato che non dovrebbe "ritirarsi" possa risolvere il danno ma vorrei un parere autorevole su quanto potrei fare .
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Ti pongo la domanda di marcanti in altro modo: che direzione hanno le fessure in relazione alle volte, e di cosa sono fatti i solai e strutture portanti?
 

ferdepa

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ti pongo la domanda di marcanti in altro modo: che direzione hanno le fessure in relazione alle volte, e di cosa sono fatti i solai e strutture portanti?
Non saprei , perché durante la ristrutturazione ho solo verificato che venissero demoliti i precedenti pavimenti . Però avendo effettuato l'intervento nell'intero appartamento in unica soluzione pensavo fosse tutto ok.
Ma la mia domanda riguarda l'intenzione di porre rimedio senza dover smantelli l'intera pavimentazione del bagno : pertanto qualcuno mi sa dire se il prodotto che ho indicato "Mapei Keralastic" potrebbe essere usato per porvi rimedio ?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Non conosco il prodotto è non sono pratico. Ma leggo dalla descrizione essere uno dei collanti di posa delle piastrelle. Quindi prodotto da impiegare prima, e non dopo la posa.
Ma la vera domanda che dovresti porti è perché si sono create le crepe: se la soletta e sottofondo fossero rigidi, ciò non sarebbe avvenuto. Evidentemente in corrispondenza del bagno è avvenuto un cedimento, magari lieve, forse provocato da un sottofondo non ben assestato. Oppure da una flessione elastica della volta con il pavimento del bagno che non tollera flessioni elastiche. Non voglio arrivare a pensare ad un cedimento della soletta....

Qual’è pressappoco l’anno di costruzione dell’edificio?
 

ferdepa

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Non conosco il prodotto è non sono pratico. Ma leggo dalla descrizione essere uno dei collanti di posa delle piastrelle. Quindi prodotto da impiegare prima, e non dopo la posa.
Ma la vera domanda che dovresti porti è perché si sono create le crepe: se la soletta e sottofondo fossero rigidi, ciò non sarebbe avvenuto. Evidentemente in corrispondenza del bagno è avvenuto un cedimento, magari lieve, forse provocato da un sottofondo non ben assestato. Oppure da una flessione elastica della volta con il pavimento del bagno che non tollera flessioni elastiche. Non voglio arrivare a pensare ad un cedimento della soletta....

Qual’è pressappoco l’anno di costruzione dell’edificio?
1960 , ma non ho notato cedimenti , forse non è stato eseguita correttamente la preparazione prima della posa . Adesso però mi preme sapere come posso porvi rimedio perché solo sostituire nuovamente alcune piastrelle potrebbe non risolvere il problema . Se fosse possibile usare un prodotto che non provochi ritiri , perciò evitare nuove crepe , sarei disposto a riprovare nuove pose , ma solo parziali .
Ho allegato foto delle piastrelle fessurate e non ho notato direzioni precise nelle fessure
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Stavo per ipotizzare la presenza sottostante di un tubo dell'acqua calda, sanitaria o riscaldamento, ma hai escluso questa evenienza.
 

ferdepa

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Infatti i tubi non passano nei punti dove si verificano le fessure , inoltre rifare il massetto significa smontare tutto il pavimento ed è quello che vorrei evitare , se possibile , perché dovrei smontare tutti gli arredi
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Infatti i tubi non passano nei punti dove si verificano le fessure , inoltre rifare il massetto significa smontare tutto il pavimento ed è quello che vorrei evitare , se possibile , perché dovrei smontare tutti gli arredi
Tieniti ste incrinature..... fai prima e costa meno.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Considerato che la lesione attraversa una serie di pianelle diagonalmente, posso ipotizzare che il sottofondo, in quella linea, contenga un elemento rigido superficiale che non si è adeguato alla maturazione del sottofondo, provocando un differente assestamento.
 

ferdepa

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Considerato che la lesione attraversa una serie di pianelle diagonalmente, posso ipotizzare che il sottofondo, in quella linea, contenga un elemento rigido superficiale che non si è adeguato alla maturazione del sottofondo, provocando un differente assestamento.
Se fosse così quale potrebbe essere il rimedio per sostituire le piastrelle senza che si fessurino nuovamente ? Potrebbe essere sufficiente utilizzare un collante non restringente ? Gradirei un parere
Grazie
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se per esempio ci fosse un tubo dell'acqua calda superficiale, sarebbe necessario isolarlo con una guaina e posizionarlo alla base del massetto.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
.... . Adesso però mi preme sapere come posso porvi rimedio ... . ....
Caro amico non hai compreso il contesto:
Il tuo pensiero principale dovrebbe essere capire quali sono le cause....non porvi rimedio.
Si sono spaccate le piastrelle del pavimento, questo implica che in quei puntini si verificano delle tensioni importanti tali da rompere le piastrelle.
E se ricordo bene evidenzi che il fenomeno si è già ripetuto per 2 volte questo significa che in quei punti avviene qualcosa da appurare, che può avere anche una natura strutturale innescata in seguito agli interventi che hai fatto.
Questo significa anche capire il solaio di che tipologia e' e gli annessi e connessi.....
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto