• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

clark011

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno a tutti,
sono nuovo del forum.. mi sono imbattuto in questo gruppo mentre cercavo informazioni circa l'aggiornamento catastale del mio immobile.

Ho una casa di proprietà che non è in linea con la planimetria catastale e vorrei capire, prima di rivolgermi da un tecnico, di che morte morire.

Rispetto alla planimetria originale, che mostrava 1 camera ci 12.8 mq e una camera di circa 14 mq, l'attuale conformazione ha ambo le camere di 12.8 mq. Il soggiorno, prima piccolo, è stato ampliato inglobando parte dell'ingresso, portandolo a 22 mq.


Una struttura così (in Torino), è possibile da far sanare senza dover rifare la camera per riportarla ai 14 mq? eventualmente si potrebbe passare il soggiorno come "soggiorno-letto" per aggirare il problema?

Spero in un vostro parere, grazie in anticipo

Alessandro
 

Allegati

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
Una struttura così (in Torino), è possibile da far sanare senza dover rifare la camera per riportarla ai 14 mq?
Probabilmente si , ma potrebbbe non bastare una pratica catastale; se la ristrutturazione è stata fatta senza le dovute autorizzazioni, prima serve una pratica edilizia in Comune.
Solo un tecnico, dopo aver visionato i documenti e fatto un sopralluogo ti saprà dire come procedere , e quanto dovrai spendere
 

clark011

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Grazie mille per la risposta :) per tecnico intendi un geometra o architetto immagino. Come giustamente hai intuito la casa circa 10 anni fa è stata variata senza le dovute autorizzazioni.. so che dovrò pagare delle sanzioni al riguardo, ma il mio timore è il dover ripristinare l'abitazione com'era prima
 

griz

Membro Storico
Professionista
dovrai riportarla come era prima se le modifiche, oltre che non essere state autorizzate non rispettassero le norme, ad esempio: una camera matrimoniale di 13 mq è fuori norma, poi vanno verificati i rapporti aeroilluminanti, il rispetto delle normative sulle barriere architettoniche, ecc. se tutto risultasse a norma potresti chiedere una sanatoria per opere interne con sanzione di 1000€ e poi aggiornare la planimetria catastale. Incarica un tecnico per accertare il tutto, lui ti farà un preventivo per le sue prestazioni, qualche migliaio di € dovrai spenderlo
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Non entro nel merito del cosa fare in quanto già evidenziato
per tecnico intendi un geometra o architetto immagino.
certo per tecnico, in questo ambito, ci si riferisce a professionisti del settore edilizio
Ingegnere, architetto o geometra .......non certo un tecnico radiologo.

Non si comprende dove sia finita la cucina.
nell'immagine sul lato destro la cucina è presente, mentre nell'immagine a destro è diventata un soggiorno. Salvo il fatto che si tratta di un soggiorno-cucina.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
" nell'immagine sul lato destro la cucina è presente "
intendevo lato sinistro, l'immagine con rappresentazione più datata
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
ma a quanto ho capito è opera del postante che tecnico non è
se ora anche i postanti incominciano a farsi i disegni per conto proprio siamo rovinati del tutto :)
e con cosa l'avrebbe fatto, con un programma di progettazione uscito nella confezione del lego ? :risata:
 

clark011

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Confermo soggiorno cucina.... la cucina è a destra...

E confermo che è un disegno (fatto in scala, in illustrator) fatto da me.

Confesso che la mia paura più grande è il dover abbattere lo sgabuzzino per allargare la camera...

Si trattasse solo di far cotruire un muro per separare l'ingresso dal soggiorno e di spendere 2 o 3 mila euro per multa ed aggiornamenti vari sarei gia contento.

Grazie mille per le risposte
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Le spese che indichi sono quelle, anche qualosa di più tra pratica edilizia, more e aggiornamento catastale
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto