1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. biae67

    biae67 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    salve ,ho affittato una camera nell'appartamento non di residenza,.l'inquilino dopo sei mesi si è trasferito,sciogliendo il contratto consensualmente. Per quanto riquarda le dichiarazione fiscali,730 ecc.e al redditometro e considerato che sono proprietario e possessore delle restanti due stanze il possesso dell'immobile come va definito? parziale per 6 mesi? totale? o cosa?http://www.propit.it/images/smilies/icon_eek.gif
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Versare l'imposta di risoluzione anticipata del contratto (67€) e consegnarne copia all'AdE dove è stato registrato il contratto, così lo chiudono. Le spese spettano all'inquilino.
    Dichiarare nel 730 il reddito dell'affitto.
    Per quanto riguarda il possesso a che prò ti interessa? Per l'IMU?
    Nulla cambia, in quanto paghi ugualmente come seconda casa la tua quota di proprietà, immagino, poichè hai parlato di proprietà di altre due stanze.
    saluti
    jerry48
     
  3. biae67

    biae67 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    il contratto era con cedolare secca,, che dovro versare entro novembre 2013, perche non supera la soglia minima,mentre per il 730, credo che non devo indicare nessun reddito, giusto?l'IMU l'ho pagata come 2 casa!!!!ma una casa o una stanza data in affitto... il possesso ,come va indicato nel reddittometro?o in qualsiasi ginepraio burorcatico fiscale???
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Non hai menzionato l'affitto con cedolare secca.
    Bene quindi per il 730 e il versamento.
    Ma...Redditometro, come funziona lo strumento anti-evasione - Panorama

    saluti
    jerry48
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Dovrai sempre indicare quel reddito da locazione. Se l’importo della rendita catastale rivalutata del 5% è maggiore del canone annuo di locazione (senza riduzioni), il reddito imponibile ai fini dell'IRPEF sarà costituito dall'importo della rendita catastale rivalutata.
    Se invece l’importo del canone di locazione (senza riduzioni) è maggiore della rendita catastale rivalutata del 5%, il reddito imponibile ai fini dell'IRPEF sarà costituito dall'importo del canone di locazione.
     
  6. biae67

    biae67 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    mHa?! chi ha optato per la cedolare secca, e paga il 19/% del dell'affitto percepito, non è esente dal dichiara le somme pecepite da affito nel 730???? non si rischia di pagare due volte?
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'IMU sostituisce l'IRPEF per gli immobili non locati.
     
  8. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'ammontare del reddito assoggettato a Cedolare Secca deve essere dichiarato nel 730, ma logicamente non va sommato agli altri redditi assoggettati a tassazione ordinaria, pertanto non esiste alcuna doppia tassazione.

    Altro appunto: parli di pagamento da effettuare a Novembre 2013. A cosa ti riferisci ? Hai riaffittato la camera anche per quest'anno ? Se la camera è, e resterà libera, non dovrai pagare assolutamente niente ( a parte l'IMU che, come già detto da altri, la pagherai e la pagheresti comunque).
    Buon 2013
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina