• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
il mio comune fa pagare la tassa sui passi carrai,risponde a verità che compete solo agli immobili che hanno un marciapiede
adiacente il confine della proprietà privata?
 

Oronzo Crescenzio

Membro dello Staff
In base al decreto legislativo n. 507/1993, i passi a raso, cioè senza taglio di marciapiede o altre opere o delimitazioni che occupino il suolo pubblico, non devono pagare la tassa, non essendo considerati passi carrabili. Di conseguenza, i proprietari non devono neanche chiedere e pagare il cartello segnalante il passo e il divieto di sosta. Tutto ciò è stato ribadito dal ministero delle Finanze con la circolare n. 43/E del 20/2/1996, ove è precisato che per i passi a raso non è dovuta la tassa, né si può imporre il cartello di divieto di sosta, in quanto "il diritto del cittadino di transitare da e verso la sua proprietà va comunque garantito". Successivamente, la tassa sui passi carrabili è stata trasformata in "canone" dall'articolo 63 del decreto legislativo n. 466/1997; di conseguenza, per i ricorsi non dovrebbe essere più competente la Commissione tributaria provinciale ma, forse, il giudice di pace, in relazione all'importo generalmente contenuto.ok. ;) ;) ;) ;)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

davideboschi ha scritto sul profilo di Laura Casales.
SE vuoi che ti rispondano, crea una nuova discussione. Clicca in alto nella banda nera su "Nuova discussione", scegli l'area tematica (potrebbe essere "Area legale - Locazione affitto e sfratto) e poni lì la domanda.
Buongiorno. Mio figlio è stato sfrattato. Il proprietario dice che non pagava da diversi mesi. Ma è stato dimostrato tramite bonifici davanti al giudice che non era vero! Lui per ripicca ci ha abbassato la potenza del contatore. È da tre mesi che mio figlio non paga più l'affitto. Purtroppo per mancanza di lavoro per la pandemia. La corrente mio figlio l'ha sempre pagata in nero. Ho bisogno di un consiglio!
Alto