1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Quercia da sughero...

Discussione in 'Pausa Caffè' iniziata da macchia, 31 Marzo 2012.

  1. macchia

    macchia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ragazzi qualcuno s'intende di questo tipo di pianta>>?=mi sapete dire se il sughero lo devo togliere dal tronco se...SI'.....perche' e in quale periodo e modo...CIAO E GRAZIE
     
    A Infradito piace questo elemento.
  2. Infradito

    Infradito Membro Ordinario

    l'ho visto fare in Toscana manualmente in primavera inoltrata. Dovrebbe essere un'operazione periodica tipo ogni dieci anni e va fatta da persone esperte, senza andare troppo in profondità.
     
  3. macchia

    macchia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    bene...grazie..sai anche il motivo x la quale viene fatta questa operazione..ciao
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ho trovato :
    La quercia da sughero può essere considerata un albero da frutto in quanto produce le ghiande che maturano in autunno ed attraverso la cui semina si riproduce la pianta stessa. Nella riproduzione guidata vengono accuratamente scelte per la semina le ghiande provenienti da sugherete selezionate e, a distanza di pochi mesi, la ghianda germoglia spingendo in profondità le sue radici.
    La giovane sughereta dovrà essere sfoltita, diserbata parzialmente, decespugliata e zappata. Non dovrà essere troppo fitta per non compromettere la qualità del sughero. La migliore è quella prodotta da piante ad alto fusto, soleggiate ed ambientate in terreni scadenti ed accidentati.
    La demaschiatura non può essere effettuata prima che la pianta abbia raggiunto metri 1,30 da terra, la circonferenza di 60 cm. e circa 18 anni di età. Il sughero estratto la prima volta, poroso e poco pregiato, è chiamato sughero maschio, sugherone, o sughero vergine e, da questo momento dovranno passare 10 anni prima della successiva estrazione, quando cioè la pianta avrà prodotto il sughero femmina, detto anche sughero gentile o di riproduzione.
    La tecnologia moderna che ha meccanizzato quasi tutte le attività dell’uomo non è riuscita, fino a questo momento, ad inventare un robot-scorzatore in grado di sostituire gli antichi scorzini (in gallurese li bucadori). Anche ai nostri giorni si continua ad estrarre il sughero con lo stesso sistema adottato dai primi francesi e spagnoli nel 1800.
    QUERCIA DA SUGHERO: RISORSA MEDITERRANEA
    +
    Sardegna Foreste - Flora e fauna - Flora - Alberi
    :daccordo:
     
  5. Infradito

    Infradito Membro Ordinario

    ciao Macchia,

    è passato del tempo ma mi ricordo che esportava il sughero per lui, senza una ragione per la pianta in se.
    Da profano credo che non esportarlo non pregiudichi la vita dell'albero, anzi dovrebbe allungarla. E un taglio maldestro, fatto da mani inesperte, potrebbe pregiudicare la salute della pianta e eventuale ricrescita di sughero.
     
  6. macchia

    macchia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    :fiore:AMICI...NON AVEVO DUBBI.. ora ho dati tecnici e filosofie e nn solo filosofie..ma attendibili ragioni x lasciare la natura alla sua strada...certo potature giuste e concimi idonei al caso..GRAZIE...INFRA..E...MAIDE...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina