• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

danielh

Membro Junior
Conduttore
Buon giorno, allora scusami per il Lei.
Oggi mi sono informato preso l'uppi di zona circa i costi per il subentro. 30€ se la documentazione ce la fanno loro e si arrangiano a depositarla ecc.. + 67€ che potrei dividere con chi subentra. Però mi ha spiegato che volendo non serve passare per l'uppi basta compilare dei moduli e portarli all'agenzia delle entrate in questo modo si pagano solo 67€. Adesso che lo so.. Glielo dirò al proprietario, sperando che gli vada bene la seconda ipotesi.. 😅 E soprattutto spero di trovare qualcuno che subentri al posto mio. 🤞🏼
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
volendo non serve passare per l'uppi basta compilare dei moduli e portarli all'agenzia delle entrate
Sì, certo. Il proprietario può autonomamente registrare il subentro all'Agenzia delle Entrate col mod. RLI, oltre a pagare i 67 euro col mod. F24 elide (F24 con elementi identificativi).
La pratica si può fare anche telematicamente, ma occorre che la tua proprietaria abbia le credenziali dell'Agenzia delle Entrate per operare con Fisconline.

soprattutto spero di trovare qualcuno che subentri al posto mio.
Questo è il passaggio essenziale: trovare uno studente disposto a subentrare, che sia gradito alla proprietaria quanto a solvibilità e modalità di conduzione della casa (nel senso che si spera non sia un tipo sporco e menefreghista come gli altri due!)
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
Sì, certo. Il proprietario può autonomamente registrare il subentro all'Agenzia delle Entrate col mod. RLI, oltre a pagare i 67 euro col mod. F24 elide (F24 con elementi identificativi).
La pratica si può fare anche telematicamente, ma occorre che la tua proprietaria abbia le credenziali dell'Agenzia delle Entrate per operare con Fisconline.


Questo è il passaggio essenziale: trovare uno studente disposto a subentrare, che sia gradito alla proprietaria quanto a solvibilità e modalità di conduzione della casa (nel senso che si spera non sia un tipo sporco e menefreghista come gli altri due!)
Eh il problema maggiore è trovare qualcuno.. Questo è un po un periodo morto per trovare qualcuno.. Non è settembre che si sta un attimo ad affittare addirittura un intero appartamento in poco tempo.. 😬
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
Nel caso non trovo nessuno.. se trovo lavoro nella mia città d'origine, potrei usarlo come "grave motivo" per lasciare la casa? 😅
C'è io in un modo o nel altro voglio andarmene ahah 😬🙈
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
Nel caso non trovo nessuno.. se trovo lavoro nella mia città d'origine, potrei usarlo come "grave motivo" per lasciare la casa? 😅
C'è io in un modo o nel altro voglio andarmene ahah 😬🙈
Forse ho trovato una persona.. Devo infornare il proprietario? Che faccio vedere la casa? E nel caso venga anche lui.. Così conosce questa persona che subentra?
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
ti arresterebbero per omicidio!!!!
ma se proprio devi, 15 minuti al kg a 180gradi
Hajaha daii.. 😅
Errore di battitura.. Intendevo dire "informare".
Cmq subentro a contratto per studenti devo trovare obbligatoriamente un altro studente? Perché avrei trovato una ragazza interessata.. Si trasferisce perché deve studiare per il test d'ammissione quindi al momento non è studentessa..😅😬
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
se trovo lavoro nella mia città d'origine, potrei usarlo come "grave motivo" per lasciare la casa?
Direi di no. La questione dei "gravi motivi" l'abbiamo già trattata nei post precedenti.
. Devo informare il proprietario? Che faccio vedere la casa? E nel caso venga anche lui.. Così conosce questa persona che subentra?
Certo che devi informare il proprietario, che se vuole sarà presente nel momento in cui quella persona visiterà la casa. E' opportuno che si conoscano prima di formalizzare il subentro.

avrei trovato una ragazza interessata.
Secondo me va bene ugualmente, se questa ragazza accetta le condizioni (canone e durata residua) del tuo attuale contratto. Se lei ora studia per il test di ammissione significa che vuole frequentare una facoltà universitaria.
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
Direi di no. La questione dei "gravi motivi" l'abbiamo già trattata nei post precedenti.

Certo che devi informare il proprietario, che se vuole sarà presente nel momento in cui quella persona visiterà la casa. E' opportuno che si conoscano prima di formalizzare il subentro.


Secondo me va bene ugualmente, se questa ragazza accetta le condizioni (canone e durata residua) del tuo attuale contratto. Se lei ora studia per il test di ammissione significa che vuole frequentare una facoltà universitaria.
Eh.. Ho un gran timore di non trovare nessuno.. Ormai penso che abbia capito la mia disperazione 😅
Cmq per quanto riguarda sta ragazza, gli ho scritto al proprietario e mi ha detto che nel caso conferma che prende la stanza, poi la incontra in un secondo momento. Il discorso è capire se può subentrare o meno al posto mio.. In quanto è una mia supposizione che stia studiando per il test d'ammissione, mi ha solo detto che " è ancora iscritta". Per sicurezza proverò a sentire anche l'uppi.. 😅 Perché se è valida come cosa.. Alleluja vado via, si spera 🤞🏼
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
Eh.. Ho un gran timore di non trovare nessuno.. Ormai penso che abbia capito la mia disperazione 😅
Cmq per quanto riguarda sta ragazza, gli ho scritto al proprietario e mi ha detto che nel caso conferma che prende la stanza, poi la incontra in un secondo momento. Il discorso è capire se può subentrare o meno al posto mio.. In quanto è una mia supposizione che stia studiando per il test d'ammissione, mi ha solo detto che " è ancora iscritta". Per sicurezza proverò a sentire anche l'uppi.. 😅 Perché se è valida come cosa.. Alleluja vado via, si spera 🤞🏼
Allora per essere valido il subentro la ragazza deve essere per forza iscritta all'università.. Quindi non è possibile.. Ia proprietaria se no mi ha proposto una cosa un po così così.. 😅 Praticamente contratto rimane intestato a me, la tizia entra al posto mio.. Mi paga l'affitto e poi io glielo giro a lui.. 2 problemi: a) io nn penso che posso trasferirmi in un altro appartamento dato che è attivo già un altro contratto. B) se la tizia decide di non pagarmi poi io me la prendo in quel posto.. Perché anche se le faccio firmare 2 righe nn credo siano valide.. 😅
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Se siete certi (tu e la proprietaria) che la ragazza è intenzionata ad affittare una stanza in quella casa al posto tuo, potreste procedere come segue.
1) La proprietaria accetta la tua disdetta, esonerandoti dal doverla giustificare con "gravi motivi". Ti libera così da ogni impegno.
2) Contestualmente la proprietaria stipula un nuovo contratto con la ragazza. Possono fare un contratto abitativo transitorio, la cui durata è compresa tra 1 mese e 18 mesi.

Attenzione: l'esigenza transitoria (del proprietario o dell'inquilino) deve essere motivata nel contratto, e documentata.
L'Accordo Territoriale del Comune dove si trova l'immobile elenca i motivi che giustificano l'esigenza transitoria. Consigliati con l'Uppi e controlla se c'è un motivo che sia coerente con le intenzioni della ragazza.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Praticamente contratto rimane intestato a me, la tizia entra al posto mio.. Mi paga l'affitto e poi io glielo giro a lui.
Questa situazione si può regolarizzare con la sublocazione.
Tu rimani inquilino intestatario del contratto stipulato con la proprietaria, e a tua volta stipuli un contratto di sublocazione con la ragazza.
Quindi tu paghi il canone di locazione alla proprietaria, e la ragazza paga il canone di sublocazione a te.

anche se le faccio firmare 2 righe nn credo siano valide
Il contratto di sublocazione, registrato all'Agenzia delle Entrate, è valido a tutti gli effetti.

Problema: normalmente i contratti per studenti universitari vietano la sublocazione.
Chiedi all'Uppi se è possibile abrogare questo divieto, con una dichiarazione della proprietaria che autorizzi espressamente la sublocazione.
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
Questa situazione si può regolarizzare con la sublocazione.
Tu rimani inquilino intestatario del contratto stipulato con la proprietaria, e a tua volta stipuli un contratto di sublocazione con la ragazza.
Quindi tu paghi il canone di locazione alla proprietaria, e la ragazza paga il canone di sublocazione a te.


Il contratto di sublocazione, registrato all'Agenzia delle Entrate, è valido a tutti gli effetti.

Problema: normalmente i contratti per studenti universitari vietano la sublocazione.
Chiedi all'Uppi se è possibile abrogare questo divieto, con una dichiarazione della proprietaria che autorizzi espressamente la sublocazione.
Però io ho un po di paura a fare ciò.. Perché mettiamo caso sta tizia decide di prendere ed andare via oppure smette semplicemente di pagarmi.. O succede qualcosa in casa.. Ho paura di doverne rimettere io. Trovo un po la cosa rischiosa.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

danielh

Membro Junior
Conduttore
Avrei nel caso trovato una ragazza lavoratrice (25 anni) laureata a novembre 2019 lavora qui in città nel suo campo di studi.. Parlato con gli inquilini a loro andrebbe bene condividere con questa ragazza.. Però non so se per discorso contratto ed alla proprietaria vada bene.. Poi ci sarebbe un altro ragazzo stra interessato.. Viene anche lui da fuori, ho trovato lavoro praticamente sotto casa nostra quindi sarebbe stra interessato.. Però è sempre problema che è lavoratore.. 😬 Ambedue i casi cercano qualcosa di provvisorio.. Per arrivare fino al 30 settembre, così da avere più tempo di trovarsi qualcosa di più stabile e mettendo via cash anche di potersi permettere un appartamento per conto loro.. L'UPPI pultroppo è aperta solo 3/4 pomeriggi a settimana.. 😅 Quindi mi tocca aspettare fino a domani per parlarci.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Ambedue i casi cercano qualcosa di provvisorio.
Per loro andrebbe bene un contratto di locazione transitorio.
Ma, come ho scritto nel post n. #31, l'esigenza transitoria deve essere ben definita e documentata.
La norma di riferimento è l'art. 5, c. 1), l. 431/1998.

Fai bene a consigliarti con l'Uppi, che ti dirà cosa prevede l'accordo Territoriale del vostro Comune in merito ai contratti concordati di natura transitoria.
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
Per loro andrebbe bene un contratto di locazione transitorio.
Ma, come ho scritto nel post n. #31, l'esigenza transitoria deve essere ben definita e documentata.
La norma di riferimento è l'art. 5, c. 1), l. 431/1998.

Fai bene a consigliarti con l'Uppi, che ti dirà cosa prevede l'accordo Territoriale del vostro Comune in merito ai contratti concordati di natura transitoria.

Allora la ragazza, lasciamola stare.. 😅 🙈 Mi contatta, gli ho chiesto se era studentessa e mi risponde non ancora.. Appunto ho supposto che magari dovesse studiare per il test d'ammissione a qualche facoltà.. Bon.. Gli ho lasciato il mio numero di telefono, per accordarci in base ai suoi impegni.. Oggi mi arriva un messaggio con scritto "ciao sono Luca (nome di fantasia), sono il fratello della ragazza con cui hai chattare i giorni scorsi, mia sorella sta facendo da tramite, mi sta cercando casa.. io oggi pomeriggio potrei venire a vedere la stanza. Tu saresti disponibile?" io sinceramente gli ho detto che era già stata presa.. L'ho trovata veramente strana come faccenda. Poi mi ha detto che è stufo che vuole andare via di casa.. Che lui sta cercando un posto tranquillo e comodo dv andare a dormire, perché durante il giorno c sarebbe poco a a casa ecc.. MA ANCHE NO.. 😅 Ribadisco che mi spiace e salutato.. Storia stra strana.. Se ne sentono di tutti i colori ultimamente..
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
A parte la storia qui sopra..
Oggi mi ha chiamato l'ennesimo lavoratore che si deve trasferire qui per motivi di lavoro e sta cercando casa.. Mi ha detto che leggendo il mio annuncio ha visto che l'appartamento è praticamente sopra a dove lavorerà lui... Quindi a lui sarebbe stra comoda la stanza.. Sarebbe valido pure in questo casa il contratto transitorio? Rimane in casa fino al 30 settembre.. Così ha tutto il tempo di trovarsi qualcos'altro.. Ah i coinquilini sono favorevoli ad avere un lavoratore in casa.. E tutto da capire se a livello contratto ma soprattutto se alla proprietaria gli va bene.. Perché il vero problema è lei.. 😅 Gli ho provato a proporre anche un'altra cosa.. Ma mi ha detto di no.. 🙈 Avevo trovato una ragazza che era interessata alla stanza però fino alla fine di agosto.. Gli avevo proposto alla proprietaria, lei fa subentrare sta tizia fino alla fine di agosto.. Poi dal primo di settembre fa entrare un altro studente e gli fa il contratto ufficiale dal primo ottobre.. Perché gente che vuole entrare il primo settembre ne trovi! Mi ha risposto di no.. Che vuole una persona che entri e stia fino al 30 settembre.. Poi si arrangia lei a far entrare dal primo di ottobre.. Paradossalmente detto da lei che voleva far entrare na ragazza per 7 mesi col mio contratto e farmi pagare da lei l'affitto.. Secondo me.. Queste 2 sono delle buone proposte a mio parere lei avrebbe casa affittata tutto il periodo ed io sciolto da tutti i vincoli.. 😬
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
l'ennesimo lavoratore che si deve trasferire qui per motivi di lavoro
Questo potrebbe essere l'inquilino giusto.
Se ha un contratto di lavoro e una dichiarazione della sua azienda che certifica il trasferimento, sono motivazioni valide per stipulare un contratto di locazione transitorio. Parametrandone la durata in base a quella del suo trasferimento per impegni lavorativi.

La cosa più difficile, da quanto ho capito, è armonizzare la durata del contratto in modo che soddisfi sia l'inquilino sia la proprietaria, dato che hai scritto:
vuole una persona che entri e stia fino al 30 settembre
 

danielh

Membro Junior
Conduttore
Questo potrebbe essere l'inquilino giusto.
Se ha un contratto di lavoro e una dichiarazione della sua azienda che certifica il trasferimento, sono motivazioni valide per stipulare un contratto di locazione transitorio. Parametrandone la durata in base a quella del suo trasferimento per impegni lavorativi.

La cosa più difficile, da quanto ho capito, è armonizzare la durata del contratto in modo che soddisfi sia l'inquilino sia la proprietaria, dato che hai scritto:
C'è la proprietaria mi ha detto chiaro e tondo che non vuole contratti da 2/3 mesi ecc.. Ma vuole una persona che gli occupi la stanza fino al 30 settembre. Che poi vada via oppure rinnovi il contratto per un altro anno a lei nn interessa. L'importante è che fino al 30 settembre lei sia coperta ed abbia la stanza occupata da qualcuno e quindi riceva un affitto. Il problema è che nn so se gli va bene un lavoratore.. Perché se mi dice no lavoratori.. Sono al punto di partenza.. 😅 🙈 Oggi pomeriggio vado all'uppi e sento che mi dicono.. Spero di poterne venire fuori da sta situazione..
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
nn so se gli va bene un lavoratore.
Prova a chiederglielo!
Un lavoratore con assunzione regolare e busta paga fornisce abbastanza garanzie affinché il proprietario possa contare sul pagamento dell'affitto.

Occorre capire quali sono le esigenze del lavoratore, e come le può dimostrare. Ad esempio: gli interessa un contratto di locazione per X mesi in quanto si trova nella vostra città per trasferta lavorativa durante quei X mesi.

Certo è difficile trovare una persona che stia lì fino al 30 settembre, e poi lasci la casa libera in modo che la proprietaria possa riaffittarla ad uno studente dal 1° ottobre!
Se però la proprietaria ti ha detto
Che poi vada via oppure rinnovi il contratto per un altro anno a lei nn interessa.
pare di capire che se il lavoratore volesse un contratto con scadenza successiva a fine settembre per lei andrebbe bene.

Ma se, per ipotesi, questo fantomatico lavoratore avesse necessità di un contratto con decorrenza da marzo a dicembre, allora la proprietaria accetterebbe? O direbbe di no, per timore di non trovare un altro inquilino a gennaio 2021!?!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto